Barcellona: la Guida Completa al Capoluogo della Catalogna

175
Barcellona

Barcellona è una meta turistica che ogni anno viene scelta da moltissimi visitatori, di ogni età e con finalità spesso diverse. Il capoluogo della Catalogna è infatti famoso per offrire praticamente tutto: enormi spiagge per gli amanti del mare, musei ricchi di opere artistiche e bellezze architettoniche a cielo aperto per chi è in cerca di un viaggio culturale, vie sempre vivaci e perfette per il divertimento dei più giovani. Barcellona è una città che accoglie tutti quanti a braccia aperte e sicuramente una vacanza in questa opera d’arte è un’esperienza che appaga i sensi. 

Il capoluogo della Catalogna regala sin dal primo sguardo un tripudio di colori: si percepisce immediatamente la vitalità di questo luogo e della gente del posto, che non nega mai un sorriso. La gastronomia locale non è certo da meno: sono tantissimi i piatti tipici di Barcellona che devono assolutamente essere assaggiati, così come molte le cose da fare e da vedere! Tutto dipende dal tipo di vacanza che avete in programma: potete scegliere di visitare la città oppure di alternare alle visite culturali qualche mattinata in spiaggia. Una cosa è certa: è difficile rimanere delusi da Barcellona!

Come arrivare a Barcellona dall’Italia

Voli-BarcellonaPer raggiungere Barcellona dall’Italia le alternative sono diverse, anche perchè questa città non è poi così distante dalle regioni settentrionali della nostra Penisola!

Arrivare a Barcellona in auto

Se ve la sentite di guidare per un po’ di ore potete arrivare in macchina: da Ventimiglia a Barcellona ci sono circa 700 Km da percorrere, quindi circa 6 ore di viaggio in auto. Sicuramente si tratta di un impegno, ma se arrivate a Barcellona in macchina potete approfittarne per godervi dei paesaggi mozzafiato: attraverserete tutta la costa francese del Mediterraneo e poi la Costa Brava.

Arrivare in aereo

In alternativa, potete arrivare a Barcellona in aereo: sicuramente è il mezzo più rapido per raggiungere la città e ormai ci sono tantissimi voli ed offerte last minute. Potreste pagare il biglietto aereo per Barcellona davvero poco, soprattutto se evitate l’alta stagione: vi consiglio quindi di andare su un sito come SkyScanner e di confrontare le varie offerte. Sicuramente troverete qualche compagnia low cost come Ryanair che propone biglietti a tariffe stracciate, intorno ai 20 – 30 euro!  

Trova subito le migliori offerte di voli con SkyScanner!

Arrivare in treno o traghetto

Raggiungere la città in treno potrebbe rivelarsi piuttosto dispendioso in termini di tempo, ma se partite da Milano o Torino è piuttosto comodo. Non esistono treni diretti dall’Italia che arrivano a Barcellona, quindi dovrete cambiare a Lione e di certo potreste perdere un bel po’ di tempo! Il traghetto invece parte da Porto Torres, Livorno, Civitavecchia o Genova e impiega una giornata ad arrivare a destinazione: se avete il tempo a disposizione potrebbe valerne la pena. 

Metro Barcellona: come spostarsi

Metro-barcellonaSe arrivate in aereo o in treno e siete quindi sprovvisti di un’auto o di un mezzo su cui muovervi, non dovete preoccuparvi troppo: Barcellona è dotata di un sistema di trasporti eccellente. La metropolitana dispone di ben 6 linee ed è integrata anche ad una rete di ferrovie urbane molto efficiente, per non parlare degli autobus in superficie. Certo, per comodità vi consiglio di scaricarvi una mappa della metro Barcellona: così saprete sempre dove andare perchè la città e grande e dispersiva sotto certi aspetti.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla metro della città!

Meteo Barcellona: periodo migliore per una vacanza

Meteo-BarcellonaA Barcellona c’è un clima di tipo mediterraneo, con inverni miti ed estati calde e soleggiate. Naturalmente, non esiste un periodo migliore in assoluto per una vacanza a Barcellona, anche perchè dipende da quello che volete fare. Se intendete visitare solamente la città e non vi interessano spiaggia e mare, un periodo perfetto è la primavera: tra metà aprile e metà giugno le temperature sono perfette e non troverete il caldo afoso dell’estate. Se però volete alternare visite della città e bagni al mare, allora vi conviene optare per i mesi estivi perchè in giugno la temperatura dell’acqua è ancora piuttosto bassa e quindi fredda. In settembre poi aumenta il rischio di precipitazioni, quindi bisogna partire preparati anche a questa evenienza! 

In tutti i casi, la cosa migliore da fare è consultare le previsioni meteo Barcellona prima di partire: in questo modo saprete cosa mettere in valigia e non vi farete trovare impreparati dal tempo! 

Consulta subito le previsioni meteo aggiornate della città!

Dove dormire a Barcellona: hotel, ostelli, appartamenti

Hotel-BarcellonaTrovare alloggio a Barcellona non è certo un problema, per qualsiasi tipo di budget: la città è ricca di lussuosi alberghi, di appartamenti in affitto ma anche di ostelli della gioventù. Una cosa però è certa: se pensate di andare in questa città nel periodo estivo vi conviene prenotare con un certo anticipo perchè rischiate di trovare tutto pieno! Le zone di Barcellona sono tutte caratteristiche ed interessanti, adatte per ogni tipologia di turista: se volete immergervi nella movida cittadina potete cercare alloggio sulla Rambla in pieno centro, mentre se preferite un’atmosfera di vacanza al mare Barceloneta è perfetta! 

In tutti i casi, vi consiglio di evitare le agenzie di viaggi e cercare un alloggio direttamente online, su un sito come Booking che è il più affidabile e sicuro di tutti. In questo modo troverete le migliori offerte e potrete anche leggere le recensioni dei viaggiatori che ci sono già stati e possono darvi qualche consiglio utile. 

Cerca subito le migliori offerte di hotel, appartamenti e ostelli!