Caraibi: la Guida Completa

154
Caraibi

I Caraibi sono una delle mete da sogno per eccellenza: queste isole hanno infatti delle caratteristiche uniche al mondo e sono bagnate da un mare cristallino, il che le rende un vero e proprio angolo di Paradiso! Spesso però quando si parla di Caraibi si tende a fare un po’ di confusione: questa denominazione infatti comprende moltissime isole e precisamente si riferisce a tutta l’area del Mare dei Caraibi, quindi alle Antille e ai litorali di alcuni paesi continentali del Centro e Sud America. Partire per una vacanza ai Caraibi è sicuramente il sogno di molti e sono diverse le coppie che scelgono questa meta per il loro viaggio di nozze: vediamo come organizzare al meglio le proprie vacanze per vivere un’esperienza da sogno in un luogo davvero incredibile. 

Meteo Caraibi: periodo migliore per partire

Meteo-CaraibiVi state chiedendo quale sia il periodo migliore per una vacanza ai Caraibi? Per capire quando sia meglio prenotare il vostro viaggio, dovete tenere presenti le condizioni climatiche di queste zone. Ai Caraibi ci sono due stagioni principali: quella umida (che va da metà maggio a metà novembre) è caratterizzata da un clima caldo ed afoso, con temperature intorno ai 30° ma grandi probabilità di precipitazioni, cicloni ed uragani. Per questo motivo conviene andare nella stagione secca, che va da metà novembre a metà maggio: in questi mesi troverete temperature gradevoli (intorno ai 28-29°) e un clima più fresco e ventilato, con scarsissime precipitazioni. 

Se volete evitare il periodo di alta stagione, in cui i prezzi si impennano, vi conviene evitare di partire per le isole caraibiche durante le feste di Natale e Capodanno. Dal punto di vista climatico invece, il nostro inverno è sicuramente il periodo migliore ma conviene sempre consultare le previsioni meteo della zona specifica perchè possono esserci delle lievi variazioni. 

Consulta le previsioni meteo delle isole caraibiche!

Come arrivare ai Caraibi

Crociera-caraibiCome abbiamo detto, i Caraibi comprendono moltissime isole con caratteristiche anche differenti e paesaggi naturali davvero strepitosi. Per questo motivo, molti optano per una crociera ai Caraibi: in questo modo è possibile visitare più isole ed esplorare diversi luoghi da sogno. Sono moltissime le agenzie che offrono la possibilità di prenotare una crociera alle isole caraibiche ed i prezzi variano in base ai servizi e alla durata del viaggio. 

In alternativa, potete arrivare naturalmente in aereo: dall’Italia partono numerosi voli, con prezzi diversi a seconda del numero di scali previsto e della compagnia. La durata del volo dall’Italia ai Caraibi è di circa 10 ore, con variazioni in base alla destinazione precisa. 

Controlla i prezzi dei voli con SkyScanner!

Il Passaporto: non è richiesto nei Caraibi Francesi

Passaporto-CaraibiSe provenite dall’Italia, non sempre è obbligatorio il Passaporto per arrivare nelle isole caraibiche: se infatti prenotate le vostre vacanze in Martinica oppure in Guadalupa vi basterà una carta d’identità valida per l’espatrio. Queste isole infatti sono territorio francese: qui la lingua ufficiale è il francese e la moneta l’euro: potrete quindi arrivare senza problemi, come in un qualsiasi altro stato europeo. 

Le isole dei Caraibi

Le isole caraibiche sono davvero moltissime e presentano caratteristiche anche molto differenti tra di loro: possono essere raggruppate in arcipelaghi, a loro volta rientranti in 3 gruppi più vasti ossia Piccole Antille, Grandi Antille e Bahamas. 

Le Piccole Antille Caraibiche

Piccole-AntilleLe Piccole Antille si estendono da Porto Rico verso sud, lungo tutto il litorale del Venezuela fino alla Colombia e sono divise a loro volta in 3 gruppi: 

  • Isole Sopravento settentrionali (tra cui troviamo le Isole Vergini, Guadalupa, Saint-Martin, Antigua, Dominica e altre);
  • Isole Sopravento meridionali (Martinica, Saint Vincent, Santa Lucia, Grenada e le Grenadine);
  • Isole Sottovento (Aruba, Los Roques, Curacao, Los Hermanos e altre).

Le Grandi Antille Caraibiche

Le Grandi Antille si estendono ad ovest delle Piccole Antille e a sud-est degli Stati Uniti d’America. Sono composte da 4 isole principali, di vasta estensione: 

  • Cuba
  • Hispaniola (Repubblica Dominicana e Haiti)
  • Giamaica
  • Porto Rico

Le Bahamas

Dove dormire ai Caraibi: hotel e Guest House

Hotel-CaraibiSe non intendete fare una crociera e preferite soggiornare in un hotel o in un resort ai Caraibi, le possibilità sono davvero moltissime, anche se il vostro budget non è illimitato! Pensando ad una vacanza ai Caraibi ovviamente vengono in mente gli hotel di lusso ed i resort da mille e una notte, dotati di tutte le comodità possibile e immaginabili. In realtà però se non volete spendere cifre esagerate potete anche optare per soluzioni diverse: ai Caraibi ci sono molte strutture economiche come ad esempio le Guest House, che vi permetteranno di risparmiare parecchio sull’alloggio. 

Le Guest House sono case gestite da privati simili ai nostri B&B: le stanze sono solitamente poche, ma i proprietari sono una risorsa preziosa perchè vi daranno molti consigli su come vivere al meglio la vostra vacanza e vi ospiteranno in un ambiente familiare. Alcune Guest House si trovano in posizioni privilegiate, ancor più che gli hotel di lusso: vale quindi sempre la pena dare un’occhiata alle offerte perchè potrebbero esserci delle occasioni da non perdere. 

In alternativa, se volete proprio concedervi una vacanza di relax e di dolce far nulla, i resort e gli hotel ai Caraibi non mancano di certo! Strutture di lusso ed extralusso davvero meravigliose, con servizi di ogni tipo: anche in questo caso i prezzi non sono alti come verrebbe da pensare, ma vi sconsiglio di rivolgervi ad un’agenzia di viaggi. Vi conviene cercare il vostro hotel su Booking: potrete prenotare direttamente online e senza alcun tipo di pericolo!

Dai un’occhiata alle offerte di alloggi su Booking!