Cosa vedere a Barcellona in un giorno: itinerario completo

20
Cosa-vedere-a-Barcellona

Barcellona è una città ricca di cultura e di attrazioni veramente bellissime da ammirare: come abbiamo già visto nella Guida Completa alla città, il capoluogo della Catalogna è una specie di museo a cielo aperto e visitare tutte le meraviglie che offre sicuramente richiede un po’ di tempo. Cosa vedere a Barcellona? Se siete in vacanza ma non volete perdervi una visita culturale a Barcellona, non preoccupatevi perchè anche in un solo giorno potrete ammirare gli edifici più interessanti e concedervi anche qualche momento di relax. 

Barcellona è una città che attira moltissimi turisti ogni anno, soprattutto nel periodo primaverile-estivo: vi consiglio di organizzarvi al meglio e soprattutto di seguire un itinerario come quello che stiamo per proporvi. Anche se i mezzi di trasporto funzionano alla perfezione offrendo un eccellente servizio infatti, questa città è molto grande e potrebbe essere dispersivo visitarla senza avere un buon programma. 

Cosa vedere a Barcellona in un giorno

L’itinerario che vi proponiamo oggi su cosa vedere a Barcellona in un giorno soltanto è piuttosto completo: dedicheremo la prima giornata alle visite che non possono proprio mancare quando ci si trova in questa città (Sagrada Familia, Parc Guell, Casa Batllo, La Pedrera). Se avete un altro giorno a disposizione, invece, vi consiglio di rilassarvi un po’ addentrandovi nel quartiere di Barceloneta che, come abbiamo visto nella Guida Completa a Barcellona è quello più turistico, in cui si respira un’aria di vacanza al mare. 

Cosa vedere a Barcellona in un giorno

Il primo giorno, come abbiamo appena accennato, sarà dedicato alla visita dei monumenti e delle opere artistiche più importanti della città: Sagrada Familia, Parc Guell, Casa Batllo e La Pedrera. Se siete amanti dell’arte queste attrazioni vi lasceranno senza parole! Per spostarvi da un luogo all’altro potete scegliere voi se utilizzare la metropolitana oppure camminare a piedi: le distanze non sono impossibile e potrebbe valerne la pena.

Prima Tappa: la Sagrada Familia

La Sagrada Familia è uno dei simboli della città: se quindi vi state chiedendo cosa vedere a Barcellona, questa è una delle cose che proprio non potete perdervi! La Basilica è la prima opera di Gaudì che visiterete e vi assicuro che vi lascerà a bocca aperta: si tratta di una chiesa a croce latina con delle torri altissime che si slanciano verso il cielo. La Basilica è ancora incompiuta e Gaudì impiegò ben 45 anni della sua vita nella costruzione di questa immensa opera d’arte: anche se sin dalla facciata si percepisce la sua maestosità vi consiglio di visitarla anche all’interno perchè ne vale veramente la pena. Attenti però: in alcuni periodi potreste trovare delle code interminabili! Conviene quindi prenotare i biglietti per la visita online: il prezzo di base (tariffa intera) è di 15 euro ma vi costerebbe di più acquistare i biglietti sul posto. 

Acquista subito i biglietti online per la visita della Sagrada Familia!

Seconda Tappa: La Pedrera

La Pedrera dista meno di 1 Km e mezzo dalla Sagrada Familia, quindi volendo potete raggiungerla anche a piedi in 15 minuti di camminata a passo lento. Vi troverete di fronte ad un altro dei capolavori di Gaudì e ve ne accorgerete subito dalla facciata di questa casa, che non rispetta per nulla le linee rette classiche degli edifici. In realtà La Pedrera è costituita da 2 edifici adiacenti, ma le facciate sono un continuum di onde e irregolarità: una vera meraviglia! Anche la Pedrera merita di essere visitata all’interno ma il consiglio è sempre quello di acquistare i biglietti online sul sito ufficiale perchè le code sono davvero interminabili! Il prezzo del biglietto intero è di 22 euro.

Acquista subito online i biglietti per visitare la Pedrera!

Terza Tappa: Casa Battlò

Un’altra opera d’arte capolavoro di Gaudì ed imperdibile se vi trovate a Barcellona è la Casa Battlò: per raggiungerla vi consiglio di fare una passeggiata perchè dista solamente 500 metri dalla Pedrera quindi in 5 minuti sarete a destinazione. Casa Battlò lascia a bocca aperta anche solo se ammirata dall’esterno: il tetto imita la schiena di un drago mentre i balconi della casa sembrano realizzati con le ossa di qualche creatura mitologica. Una volta entrati, però, vi attende un altro spettacolo: Casa Battlò è stata realizzata da colui che di linee rette non ha mai voluto sentir parlare quindi vi ritroverete in ambienti davvero assurdi, con onde e vortici in ogni dove. Il costo del biglietto è di 23,50 euro e vi assicuro che ne vale veramente la pena! 

Quarta Tappa: Parc Guell

Cosa vedere a Barcellona con un solo giorno a disposizione? Di certo il Parc Guell è una tappa obbligata! Opera di Gaudì anche questa, è davvero sorprendente e vi lascerà senza parole: vi sembrerà di essere arrivati nel mondo delle favole e non vorrete più andare via da questo luogo magico. Purtroppo nei periodi di alta stagione il Parc Guell è davvero molto affollato, ma questo di certo non vi impedirà di godervelo appieno, ve lo garantisco! Descrivere tutte le meraviglie del Parc Guell sarebbe riduttivo: solo trovandovi lì personalmente potrete capire quanto questo parco sia stupendo e soprattutto sbalorditivo. Ad ogni angolo vi imbatterete in opere d’arte a cielo aperto, frutto dell’ingegno di Gaudì, e sarà una continua scoperta. Questo è sicuramente il modo migliore per concludere la vostra giornata a Barcellona!

Visitare Barcellona: leggi la Guida Completa