Cosa vedere a Firenze in un giorno

158
Cosa-vedere-a-Firenze

Firenze è una città che merita di essere visitata con calma, ma non sempre si ha a disposizione tanto tempo e quando capita di trovarsi nella Culla del Rinascimento solo per un giorno si crede di non riuscire a vedere nulla. In realtà però una giornata è più che sufficiente per scoprire tutto il fascino di questa meravigliosa città: basta sapersi organizzare bene, seguendo una guida in modo da non sprecare tempo in modo inutile e raggiungere tutte le destinazioni nel minor tempo possibile. Se vi state chiedendo cosa vedere a Firenze in un giorno solo, in questa guida vi proponiamo un vero e proprio tour della città, che vi condurrà alla scoperta di tutti i monumenti e le opere d’arte imperdibili della culla del Rinascimento! 

Come abbiamo anticipato nella Guida Completa Visitare Firenze, considerate che, anche se arrivate in auto, vi conviene parcheggiarla fuori dalle mura e raggiungere il centro storico con un autobus oppure con il treno: tutta la zona è infatti pedonale, e lasciare la vostra auto subito fuori dalle ztl ha dei costi proibitivi!

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in un solo giorno? Il tour di Firenze che vi proponiamo parte da uno dei simboli della città: la bellissima Chiesa di Santa Maria Novella, raggiungibile comodamente con qualsiasi mezzo di trasporto. Santa Maria Novella è infatti la stazione centrale di Firenze: qui convogliano tutti i trasporti pubblici della città quindi non avrete alcuna difficoltà a raggiungerla. Dopo questa visita, ci spostiamo verso Piazza Duomo per ammirare Santa Maria del Fiore, altro capolavoro architettonico, il Battistero e il famosissimo campanile di Giotto. 

Proseguiremo poi alla scoperta di Piazza della Signoria e degli Uffizi, e quindi potremo ammirare il Ponte Vecchio. Poco distante, Palazzo Pitti è un’altra tappa obbligata, con cui concluderemo il nostro giro di Firenze. 

Prima Tappa: Santa Maria Novella

Santa Maria Novella è una delle chiese più importanti di Firenze e la ritroverete davanti ai vostri occhi non appena uscirete dalla stazione: per vedere però la facciata (il vero capolavoro rinascimentale) dovrete raggiungere Piazza Santa Maria Novella. Da qualche anno è possibile visitare tutto il complesso: non solo la basilica, quindi, ma anche le cappelle affrescate, la Sagrestia, il cimitero degli Avelli e il museo. 

Il complesso di Santa Maria Novella custodisce opere d’arte dal valore inestimabile, come il Crocifisso di Giotto, la Trinità di Masaccio, gli affreschi di Botticelli, il crocifisso di Brunelleschi, ecc. quindi vi consiglio di approfittarne: potete prenotare il biglietto per la visita dell’intero complesso di Santa Maria Novella anche online, al prezzo di 5 euro. 

Prenota online il biglietto per il complesso di Santa Maria Novella!

Seconda Tappa: Piazza Duomo

Da Santa Maria Novella, imboccando via degli Avelli, potrete raggiungere in 5 minuti di passeggiata Piazza del Duomo: qui troverete diverse cose da vedere, prima tra tutte la Basilica di Santa Maria del Fiore, il duomo di Firenze. Santa Maria del Fiore è una meraviglia architettonica, famosa soprattutto per la cupola progettata dal Brunelleschi e per il rivestimento della facciata, che vi lascerà a bocca aperta. Naturalmente potete visitare il Duomo anche all’interno, ma dovrete essere fortunati perchè a volte le file sono davvero lunghissime e vi farebbe perdere troppo tempo!

Di fronte al Duomo, potrete visitare anche il Battistero di San Giovanni: meravigliosa opera architettonica a pianta ottagonale, rivestita interamente di lastre di marmo bianco e verde di Prato. All’interno, ciò che cattura maggiormente l’attenzione è sicuramente il mosaico della cupola: una visita vale sicuramente la pena farla (sempre se non è troppo affollato). 

Alzando gli occhi in alto, infine, noterete il Campanile di Giotto. Vi consiglio di salire e affrontare i 414 scalini che vi condurranno sulla sommità: potrete godervi un panorama davvero incredibile di Firenze dall’alto e vi assicuro che la vostra fatica sarà ripagata! Vi state ancora chiedendo cosa vedere a Firenze in un giorno solo? Continuiamo il tour…

Terza Tappa: Piazza della Signoria e Uffizi

Dopo esservi rifatti gli occhi con le meraviglie di Piazza del Duomo, imboccate via dei Calzaiuoli e in 5 minuti di passeggiata arriverete diritti in Piazza della Signoria: al centro potrete ammirare la famosissima Fontana del Nettuno, mentre tra gli edifici di rilievo il Palazzo Vecchio. In Piazza della Signoria troverete anche la Loggia dei Lanzi, che ospita in bella vista alcune sculture molto famose come il Perseo di Benvenuto Cellini

Fermatevi ad ammirare questa meravigliosa piazza di Firenze, quindi proseguite verso la Galleria degli Uffizi che si trova a soli 200 metri. Gli Uffizi custodiscono alcune delle più celebri opere artistiche mai esistite: una visita è sicuramente consigliata, ma vi consiglio di prenotare il biglietto online in modo da evitare le interminabili code che in ogni periodo dell’anno ci sono per visitare queste gallerie. Il prezzo del biglietto è di 20 euro, ma ne vale sicuramente la pena, e potrete saltare la coda e accedere direttamente!

Prenota online il biglietto salta coda per gli Uffizi!

Quarta Tappa: il Ponte Vecchio e Palazzo Pitti

Se vi chiedevate cosa vedere a Firenze in un giorno, sappiate che non abbiamo ancora finito (anche se il nostro tour si concluderà a breve). Prima di congedarvi vi consiglio di fermarvi ad ammirare il Ponte Vecchio, che si trova a soli 3 minuti a piedi dagli Uffizi. Percorrere questo ponte che attraversa l’Arno è un’esperienza che vi consiglio vivamente di fare: la particolarità è che è coperto su entrambi i lati e vi ritroverete ad attraversare il fiume in un’atmosfera d’altri tempi, circondati da botteghe artigiane e negozietti molto caratteristici. 

Usciti dal Ponte Vecchio e quindi dall’altra parte del fiume, percorrete via dei Guicciardini e in meno di 5 minuti a piedi arriverete a Palazzo Pitti: probabilmente non avrete più il tempo per visitarlo con calma, ma anche solo ammirarlo dall’esterno è molto interessante. Se avete tempo, potete visitare il polo museale che si trova all’interno del palazzo, mentre se ormai si è fatto tardi potete concludere la vostra visita di Firenze con una bella cenetta in un ristorante tipico!

Visitare Firenze: leggi la Guida Completa!