Cosa vedere a Londra in 3 giorni

244
cosa-vedere-a-londra

Visitare Londra in 3 giorni non è un’impresa: naturalmente non potrete vedere tutti i musei e le attrattive della città, ma se pianificherete bene il vostro tour riuscirete ad ammirare i monumenti più importanti della Capitale e tornerete a casa soddisfatti come non mai. Londra è una città immensa, però grazie alla rete metropolitana e agli autobus di linea non avrete difficoltà a raggiungere i vari punti d’interesse: armatevi però di una mappa e indossate delle scarpe comode perchè dovrete camminare, anche se non eccessivamente. 

Londra è una città che affascina i turisti sotto moltissimi punti di vista: al di là dei musei e dei monumenti, anche passeggiare per le vie del centro ha un qualcosa di magico quindi concedetevi qualche pausa per ammirare quello che vi circonda e respirarne l’atmosfera perchè ne vale la pena. Piuttosto, se vi rendete conto che il tour per vedere Londra in 3 giorni che vi proponiamo prevede un programma troppo intenso, saltate qualche visita ma godetevi in pieno questa meravigliosa città!

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Il tour che vi proponiamo si sviluppa in 3 giorni: si tratta di una visita a ritmo piuttosto sostenuto, ma non preoccupatevi perchè potrete decidere voi cosa vedere ed eventualmente quali attrazioni vi interessano meno. Se seguirete questa guida però almeno eviterete di perdere troppo tempo negli spostamenti e potrete massimizzare i tempi. 

Visitare Londra in 3 giorni: Primo Giorno

Il primo giorno del nostro tour parte dal London Eye, la ruota panoramica che vi permetterà di vedere subito la città attraverso un panorama mozzafiato, e prosegue poi per visitare la cattedrale di Westminster, Buckingham Palace, Picadilly Circus e Trafalgar Square, per infine terminare la vostra giornata in bellezza con una cena a Covent Garden

Partenza: dal London Eye a Westminster

Per iniziare il vostro tour di Londra in bellezza, vi consiglio di ammirare la città dall’alto salendo sulla famosa ruota panoramica: il London Eye. Per raggiungerla, prendete la metro (linee nera, grigia, azzurra e marrone) e scendete a Waterloo: non avrete difficoltà a trovare la ruota perchè vi basterà alzare gli occhi. Considerate che il giro sul London Eye ha una durata complessiva di 30 minuti, raggiungerete un’altezza di 135 metri e vi assicuro che ne vale la pena! Per evitare perdite di tempo però vi consiglio di prenotare i biglietti online: sul sito ufficiale potrete acquistarli con uno sconto del 10% e avete anche la possibilità di scegliere i biglietti fast track che vi permettono di saltare la coda. 

Una volta che avrete goduto di uno splendido sguardo dall’alto sulla città, attraversando il Westminster Bridge, dopo 10 minuti di passeggiata vi troverete ad ammirare da vicino il Palazzo di Westminster con il famoso Big Ben. Qui fermatevi pure per le classiche fotografie di rito e proseguite: in meno di 5 minuti a piedi arriverete all’Abbazia di Westminster. Se siete fortunati potete visitarla all’interno: considerate che la domenica è sempre chiusa al pubblico e che il sabato è aperta fino alle 14.30! 

Da Buckingham Palace a Covent Garden

Una volta che avrete visitato (o meno) l’Abbazia di Westminster, dirigetevi verso Buckingham Palace: in 10 minuti a piedi arriverete quindi tranquilli, non c’è da camminare troppo e nel frattempo potrete ammirare le vie della città. Se arrivate al Palazzo della Regina verso le 11.30 potrete assistere al cambio della guardia, una cosa particolarmente caratteristica di Londra. Fermatevi ad ammirare lo splendido Palazzo e concedetevi pure una sosta nel bellissimo parco antistante di St James. Se vi siete portati qualcosa da mangiare al volo potete sostare qui, in uno dei polmoni verdi della Capitale, oppure prendere un panino in uno dei tanti localini che troverete in zona. 

Una volta che vi sarete riposati e rifocillati, potrete riprendere la vostra visita di Londra: attraversate quindi Green Park e raggiungete Piccadilly Circus (ci vorranno 15 minuti a piedi). Vi ritroverete a passare dal polmone verde della città ad una delle zone più trafficate: se volete fate un giretto per i negozi. Rilassatevi e poi, con calma, dirigetevi verso Covent Garden, per ammirare la Chiesa di St Paul. Se siete troppo stanchi potete prendere anche la metro: un paio di fermate e siete a destinazione! Covent Garden è una zona ricca di negozi, ristoranti e pub: il luogo ideale per trascorrere la serata e concludere il vostro primo giorno a Londra in bellezza. 

Visitare Londra in 3 giorni: Secondo Giorno

Il secondo giorno del tour per visitare Londra in 3 giorni riprende da dove eravate rimasti il giorno precedente: la cattedrale di St Paul merita sicuramente una visita, ma è aperta al pubblico solo fino alle 16.00 quindi sicuramente il giorno prima avevate potuto ammirarla solo dall’esterno. Oggi potrete visitare il Tate Modern, proseguire per il Tower Bridge e ammirare la Tower of London, per concludere il bellezza nel quartiere di Soho

Da Saint Paul alla Tower of London

Per raggiungere Saint Paul potete prendere la metro (linea 1) e scendere all’omonima fermata: visitate quindi l’interno della cattedrale che merita senza dubbio e dirigetevi poi al Tate Museum, il famosissimo museo di arte moderna di Londra. L’ingresso è gratuito quindi potete anche fare un salto veloce ma vi consiglio di non perdervelo perchè ne vale davvero la pena!

Usciti dal Tate Modern Museum, dirigetevi verso il London Bridge, il famoso ponte della Capitale: qui, oltre a scattare le classiche fotografie di rito potrete fermarvi a pranzo al Borough Market, lo storico mercato di Londra. Rifocillatevi con un hot dog oppure un bel panino farcito e riprendete il vostro cammino fino a raggiungere (in una quindicina di minuti a piedi) la Tower of London, il complesso monumentale dichiarato Patrimonio Unesco e davvero meraviglioso. 

A questo punto potete concedervi un po’ di relax: passeggiate con calma nella city e godetevi l’atmosfera, quindi volendo potete anche tornare in albergo a cambiarvi perchè vi aspetta una bella serata nel quartiere caratteristico di Soho!

Cena e serata a Soho

Se non siete troppo stanchi, potete trascorrere una bella serata a Soho, il centro della vita notturna londinese. Fate due passi per respirarne la caratteristica atmosfera e fermatevi a cena in qualche ristorante. A Soho troverete praticamente ogni tipo di cucina e se volete un consiglio spassionato, evitate il cibo inglese!

Cosa vedere a Londra in 3 giorni: Terzo Giorno

Potete dedicare il terzo giorno alla visita di due musei importanti di Londra: la National Gallery ed il British Museum. Vi occorrerà un po’ di tempo per godervi la visita, quindi potrete rilassarvi in seguito facendo un giro a Camden Town, il caratteristico quartiere in cui potrete fermarvi a fare shopping e a cenare. 

Dalla National Gallery a Camden Town

Per raggiungere la National Gallery, vi basterà prendere la metropolitana (linee Northern e Backerloo) e scendere alla fermata Charing Cross. L’ingresso alla National Gallery è gratuito e vi assicuro che vale davvero la pena dedicare almeno un paio d’ore a questo museo di Londra: al suo interno potrete ammirare capolavori come I Coniugi Arnolfini di Van Eyck, i Girasoli di Van Gogh e la Vergine delle Rocce di Leonardo. Considerando che l’ingresso non costa nulla, sarebbe davvero un peccato perdere questo spettacolo! 

Una volta usciti dalla National Gallery, dirigetevi verso il British Museum: anche questo è gratuito e potrete raggiungerlo con una camminata di 15 minuti. Al British Museum potrete ammirare la famosissima Stele di Rosetta, blocchi del Partenone, sarcofagi, papiri, ossa preistoriche e reperti provenienti dall’antica Grecia. Una visita è praticamente d’obbligo e solo ad ammirare l’edificio dall’esterno, con il suo imponente colonnato, vi verrà voglia di entrare!

Usciti dal British Museum, probabilmente sarete piuttosto stanchi e avrete voglia di rilassarvi un po’: prendete quindi la metro per raggiungere Camden Town da Tottenham Court Road Station (linea Northern) e rilassatevi lungo il viaggio che dura circa 15 minuti. 

Arrivati a Camden Town potrete concedervi un giretto per i negozi e le bancarelle tipiche di questo quartiere, e fermarvi a cenare in uno dei moltissimi ristorantini per concludere in bellezza anche questo terzo giorno a Londra! 

Visitare Londra: leggi la Guida Completa!

SHARE
Previous articleVisitare Londra: la Guida Completa
Next articleVisitare Parigi: la Guida Completa