Dove non conviene andare…per lo meno a vivere: le 10 città più inquinate al mondo secondo l’OMS

324

inquinamento-fabbricheBasta con tutti i consigli sulle mete più belle del mondo: ora che le ferie sono finite, almeno per la maggior parte delle persone, e si è costretti al lavoro, conviene forse abbandonare i pensieri sulle mete più affascinanti e vantaggiose da visitare e concentrarsi piuttosto sui Paesi in cui non converrebbe recarsi, se non per brevi periodi. Stiamo parlando delle città più inquinate al mondo, che secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) non sembrano affatto essere le grandi metropoli, come ci aspetteremmo!

Come ben specificato nell’ultimo rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il cancro ai polmoni è direttamente collegato all’inquinamento atmosferico: andando ad indagare le morti avvenute per questo motivo si scopre che più della metà sono concentrate in Cina e in Asia orientale. Siete curiosi di sapere quale sia la città più inquinata al mondo?

Se non volete correre rischi per la vostra salute, allora forse vi conviene stare alla larga da Ahwaz, in Iran occidentale: capitale della provincia di Khuzestan, sembra essere un vero incubatore di gas nocivi e sostanze inquinanti ma il dato non sorprende poi così tanto, considerato che in questa regione viene prodotta la maggior parte del petrolio iraniano! Ahwaz è sede di industrie importanti e come questo non bastasse tutto il territorio circostante alla città è stato colpito da una grave desertificazione per via del prosciugamento delle paludi e di un progetto nazionale che ha deviato l’acqua locale lontano dai centri abitati.

L’Iran, purtroppo, sembra essere affollato di città che rientrano nella classifica delle 10 più inquinate al mondo: oltre ad Ahwaz troviamo infatti Sanadaj, che occupa il terzo posto, Kermanshah, al sesto e Yasouj al nono. Gli altri centri pericolosi per la nostra salute sono situati invece in Mongolia (Ulaanbaatar al secondo posto), India (Ludhiana al quarto e Kanpur al decimo), Pakistan (Quetta al quinto posto e Peshawar al settimo) e Botswana (Garbone all’ottavo posto).

E’ piuttosto chiaro che le città più inquinate al mondo siano tutte nella stessa area geografica e guarda caso ospitano tutte industrie pesanti. Non sono quindi le grandi metropoli a dover spaventare, ma piuttosto le zone della Cina e dell’Asia orientale quindi attenzione a programmare il prossimo viaggio!