Finita l’estate…si pensa a Capodanno: una meta alternativa per un inizio 2015 decisamente insolito

225

nuova_zelandaC’è poco da fare: anche quest’anno l’estate è praticamente alle porte e ci prepariamo ad accogliere un autunno che, si spera, non porterà troppe piogge nella nostra Penisola ma farà da apriporte ad un inverno rigido e ricco di forti nevicate, almeno a detta degli esperti. Siamo in molti a soffrire il ritorno dalle ferie estive, ma una consolazione c’è: iniziare ad organizzare il viaggio di Capodanno!

Per tutti coloro che non hanno potuto godersi le ferie di agosto come avrebbero voluto per via del tempo ostile, e quest’anno hanno deciso di rifarsi a Capodanno, una meta insolita ma decisamente affascinante è la Nuova Zelanda. Sicuramente impegnativa, in quanto dista non poco dalla nostra Penisola, questa terra è il luogo ideale dove trascorrere gli ultimi giorni di un 2014 che ha lasciato molti con l’amaro in bocca e con la voglia di inseguire il sole, ovunque esso si sia nascosto!

Ebbene, la Nuova Zelanda ha un fuso orario di 12 ore rispetto all’Italia, ed è pronta ad attendere chiunque abbia voglia di essere tra i primi del mondo a festeggiare il Capodanno 2015: questa infatti è tra le prime nazioni a festeggiare il cambio della data, seconda solamente ad alcune isolette del Pacifico. Ma perchè andare così lontano da casa? Di certo l’idea di essere tra i primi a stappare lo spumante può essere divertente, ma sicuramente non può essere l’unico motivo per spingerci così in là! La Nuova Zelanda, in realtà, ha davvero molto da offrirci: da non perdere assolutamente la Sky Tower di Auckland, alta 328 metri, dalla quale si può ammirare un panorama davvero mozzafiato, o il museo Te Papa Tongarewa di Wellington. Ma le vere perle di questo Paese sono da scoprire in luoghi immersi nella natura, come l’Isola del Sud, poco urbanizzata e ricca di veri e propri tesori naturali, o Quennstown, circondata da montagne e affacciata sul meraviglioso lago Wakatipu.

Se siete in cerca di un Capodanno con i botti, vi conviene andare nella più stravagante Auckland, ma non troverete comunque gli eccessi che caratterizzano la nostra Penisola: la Nuova Zelanda, in sostanza, è consigliata a chi ha voglia di fare una vacanza insolita immerso in città caratteristiche e in panorami mozzafiato. Se cercate esclusivamente il divertimento, forse questa non è la meta ideale per voi e vi conviene rimanere nella nostra bella Penisola!