Guida spiagge Italia: le più belle del Salento secondo la classifica di GreenMe

263
Torre dell'Orso - le Gemelle
Torre dell’Orso – le Gemelle

La voglia di mare ormai pervade un po’ tutti, e se non lo sta ancora facendo lo farà molto presto: ecco quindi che proseguiamo nella nostra Guida spiagge Italia: abbiamo già passato in rassegna le più belle della Sicilia, della Sardegna e della Toscana ed oggi è finalmente arrivato il turno della Puglia, e in particolare del Salento! Se avete in programma una vacanza in Puglia, quindi, aspettate prima di prenotare: in questo articolo potrete trovare le migliori spiagge e sarete certi di andare a colpo sicuro in zone davvero incantevoli. Ecco quindi le spiagge Salento che meritano di più:

1. SPIAGGE SALENTO: TORRE DELL’ORSO (Marina di Melendugno)

La spiaggia di Torre dell’Orso merita sicuramente un posto nella classifica di GreenMe: si tratta di una spiaggia sabbiosa, costeggiata da fitte pinete che diventano il luogo perfetto per coloro che amano il mare ma preferiscono le parti ombreggiate. Dalla costa si possono ammirare “le due sorelle“, ossia i faraglioni gemelli: secondo la leggenda, due donne si gettarono nelle acque del mare perchè ammaliate dalla sua bellezza e gli dei decisero di tramutarle in scogli. Sicuramente consigliata!

2. SPIAGGE SALENTO: BAIA DEI TURCHI (Otranto)

Un’altra bellissima spiaggia del Salento è senza dubbio la Baia dei Turchi: si trova a pochi chilometri da Otranto e deve il suo nome al fatto di essere stata il punto d’approdo dei turchi nel XV secolo. Anche la spiaggia di Baia dei Turchi è costeggiata da una rigogliosa vegetazione e si estende per molti chilometri! Sicuramente consigliata, ma da evitare nei periodi di alta stagione!

3. SPIAGGE SALENTO: PORTO BADISCO

Porto Badisco è considerato il punto di approdo di Enea sulle coste pugliesi: le sue acque cristalline, le grotte mitologiche ed affascinanti, e gli scogli selvaggi che caratterizzano questa zona contribuiscono a renderla un luogo particolarmente allettante, anche per coloro che amano cercare un piccolo angolo di tranquillità. Un consiglio, se vi trovate in zona? Visitate la grotta dei Cervi!

 

 

 

 

SHARE
Previous articleAl rientro dalle vacanze, se ti serve un detective privato eccolo qui!
Next articleSpeciale Expo Milano 2015: i padiglioni di Italia e Francia