Visitare Helsinki: la Guida Completa alla capitale della Finlandia

15
Helsinki

Helsinki non è certo una delle più belle città europee: esteticamente parlando non può competere con il fascino di capitali come Parigi, Londra, Amsterdam, Berlino e via dicendo. Se poi aggiungiamo anche il fatto che il clima non è dei più accoglienti, ecco spiegato perchè Helsinki non risulta nelle prime posizioni per quanto riguarda le città più gettonate a livello turistico. A guardarla più da vicino, però, la capitale della Finlandia è molto più bella di quello che potrebbe sembrare: il connubio tra antiche influenze russe e modernità europea conferisce a questa città un carattere tutto suo. Si passa così dall’ammirare edifici monumentali e sontuosi al contemplare opere moderne che nulla hanno a che vedere con il passato sovietico della Finlandia. Helsinki è una capitale che sorprende ad ogni passo, che se osservata dall’alto non dice granché ma non appena la si scopre più da vicino regala grandi emozioni. 

Visitare Helsinki, secondo noi, è un’esperienza che merita: anche se non si tratta della classica capitale da cartolina, questa città ha un qualcosa di magico soprattutto per noi europei. Vitale, sempre attiva e mai noiosa, Helsinki è una città a misura d’uomo che si può visitare con la giusta calma e tranquillità ed il freddo, in fin dei conti, non è nemmeno così ostile come potrebbe sembrare. 

Come arrivare a Helsinki dall’Italia

Helsinki-voliPer arrivare ad Helsinki dall’Italia il mezzo più comodo e rapido è naturalmente l’aereo: l’aeroporto internazionale di Helsinki-Vantaa è ben collegato con le principali città italiane e le linee sono gestite da compagnie come Finnair, American Airlines, Lufthansa e molte altre. L’aeroporto dista una ventina di chilometri dal centro della capitale ed è collegato perfettamente con bus navetta e taxi: non avrete sicuramente problemi a raggiungere la Capitale una volta atterrati in Finlandia! Le compagnie low cost come Ryanair invece arrivano all’aeroporto di Tampere, che si trova a circa 2 ore in autobus dalla capitale. 

Per raggiungere Halsinki dall’Italia si potrebbero prendere anche il treno oppure la nave, ma considerando il tempo necessario sarebbe una vera impresa, consigliata solamente a chi ha in mente di fare un viaggio a più tappe. Per quanto riguarda i voli diretti ad Helsinki, vi consiglio di controllare online e confrontare le varie tariffe con Skyscanner: in questo modo sarete sicuri di trovare l’offerta più conveniente! 

Trova le migliori offerte di voli diretti nella capitale finlandese!

Come muoversi a Helsinki

Helsinki-metroSpostarsi in questa città è davvero facilissimo, tanto che avere l’auto con sè potrebbe rappresentare solamente un intralcio. Helsinki è infatti dotata di un sistema di trasporti pubblici davvero molto efficiente, anche se piuttosto costoso per i nostri standard. Sempre per i nostri standard, però, bisogna ammettere che in questa capitale è praticamente impossibile che un autobus arrivi in ritardo e la pulizia sui mezzi di trasporto è davvero ammirevole! Potete scegliere tra gli autobus, i treni locali per raggiungere la zona nord, i taxi e la metropolitana. Dopo mezzanotte è più difficile trovare mezzi di trasporto ancora in funzione: potete però optare per i bus notturni oppure chiamare un taxi e non avrete problemi! Helsinki è una città che, soprattutto nel periodo estivo, è attiva fino a tarda notte quindi le possibilità di spostarsi ci sono e sono molto più sviluppate che da noi! 

Clima e meteo Halsinki: periodo migliore per partire

Helsinki-climaLa capitale della Finlandia non vanta certo un clima mite e gradevole, anzi è proprio il contrario! Per come siamo abituati noi, le temperature in questa città potrebbero davvero sembrare esageratamente basse ma in realtà la percezione del freddo non è così esagerata come ci si aspetterebbe. A partire da novembre e per tutto l’inverno la colonnina di Mercurio rimane perennemente sotto lo zero e arriva a raggiungere temperature che possiamo definire proprio da brividi, con picchi di -10° a gennaio. In inverno inoltre le giornate sono brevi ed è subito notte. 

Per questo motivo, il periodo migliore per visitare Helsinki e la Finlandia in generale è l’estate: da giugno ad agosto le temperature sono piuttosto miti (intorno ai 18-20°) e le giornate sono lunghissime. Le precipitazioni potrebbero infastidire anche in estate, ma in questi mesi le probabilità di pioggia sono comunque inferiori rispetto ai mesi invernali. Per sicurezza, comunque, conviene sempre consultare un buon meteo in modo da poter organizzare ogni giorno le proprie visite senza imprevisti dovuti dal tempo. 

Consulta subito le previsioni meteo della città!

Dove dormire a Helsinki: ostelli e hotel consigliati

Helsinki-hotelTrovare un alloggio a prezzi accessibili nella capitale finlandese potrebbe rivelarsi più complicato di quanto avevate previsto: le soluzioni sono infatti diverse ma ad Helsinki come del resto in tutto il nord Europa le tariffe non sono certo economiche! Non scoraggiatevi però: anche in questa città si possono trovare hotel ed ostelli a prezzi accettabili e collocati nel centro quindi non mettetevi subito a cercare sistemazioni lontane dalle attrazioni principali. Se volete un consiglio, la cosa migliore da fare per trovare degli hotel Helsinki a buon prezzo e che soddisfino le vostre aspettative è cercarli online. Su un sito come Booking potete leggere tutte le recensioni dei clienti e visualizzare anche le fotografie scattate direttamente da loro e quindi senza filtri. Questo è il modo migliore per non ritrovarsi con brutte sorprese all’arrivo e farsi un’idea ben precisa di quello che vi aspetta. Una volta che avrete trovato il giusto hotel, potete prenotarlo direttamente su Booking: questo portale offre la garanzia delle migliori tariffe quindi sarete certi di ottenere il prezzo più basso possibile! Tantissimi viaggiatori ormai fanno così per andare sul sicuro ed evitare spiacevoli sorprese e sembra che questa strategia funzioni proprio bene!

Trova le migliori offerte di hotel e alloggi nella capitale!