Il turismo culturale in tempi di crisi: cosa visitare a Londra senza spendere un penny

222

In tempi di crisi come quello che stiamo ancora attraversando, anche concedersi qualche visita al museo potrebbe diventare un problema: il patrimonio culturale europeo è senza dubbio immenso e nelle grandi capitali come Londra accedere alle più famose attrazioni turistiche può diventare addirittura troppo dispendioso. I musei, le mostre e le attrazioni aperti al pubblico e completamente gratuiti, però, esistono anche in questa meravigliosa città britannica e oggi ci soffermeremo proprio su questi, per dare la possibilità a tutti coloro che desiderano fare una vacanza “cheap” di non rinunciare al patrimonio artistico e culturale comune.

Se vi piace respirare l’aria dei musei e soffermarvi ad ammirare le opere degli artisti più famosi, sicuramente potete visitare in tutta liberà e senza spendere un penny il British Museum: qui potrete entrare nel vivo della storia culturale del mondo intero, ma i punti di maggior interesse sono la Reading Room, uno dei ritrovi abituali di Karl Marx, il Great Court progettato da Norman Foster e le mummie esposte nella collezione sull’antico Egitto. Un altro museo free entry della capitale britannica che merita di essere visitato è senza dubbio la National Gallery: qui potrete scoprire la storia evolutiva di Londra, dalla preistoria all’età vittoriana, immergendovi appieno nella tipica atmosfera anglosassone.

Se siete amanti dell’aria aperta e preferite approfittare dell’insolita giornata di sole che illumina Londra, è d’obbligo un salto al Greenwich Park: patrimonio mondiale dell’umanità e il più antico parco reale, offre una collina con punto panoramico della città dove potete soffermarvi ad ammirare gli affascinanti e spettacolari profili architettonici della città. sempre per rimanere all’aria aperta, non potete certo non andare ad Hyde Park, uno dei parchi cittadini più ampi del mondo! Qui potrete anche fermarvi in uno dei due ristoranti presenti sulla sponda del lago, dove è possibile consumare qualsiasi cosa, ma in questo caso qualche soldo lo dovrete sborsare!

Tra le altre attrazioni gratuite della capitale britannica potete trovare anche l’Imperial War Museum London, il Tate Modern, il Victoria and Albert Museum e molti, molti altri: trascorrere qualche giornata indimenticabile in una delle più belle capitali europee è possibile anche in tempi di crisi, basta solo sapere dove andare!