L’aurora boreale: uno spettacolo unico da gustare durante il vostro viaggetto in Norvegia

299

AURORASe avete in programma un viaggio in Norvegia, o vi state informando proprio per andare a visitare la meravigliosa terra dei fiordi, vi consiglio di farlo nel periodo compreso tra il 21 settembre e il 21 marzo. Perchè? Semplicissimo: se andate in Norvegia non potete certo farvi sfuggire l’occasione di assistere a uno degli spettacoli naturali più affascinanti in assoluto, l’aurora boreale!

Vedere l’aurora boreale è sicuramente un’esperienza unica nel suo genere, difficile da dimenticare e vale davvero la pena di organizzarsi in modo tale da poter assistere a questo spettacolo! I mesi di settembre, ottobre e novembre sono inoltre quelli più umidi e meno piovosi nel nord della Norvegia, quindi anche le condizioni climatiche sono favorevoli!

Ma dove andare di preciso per poter vedere l’aurora boreale in tutto il suo incanto? Teoricamente questo fenomeno è avvistabile su tutto il territorio norvegese, ma i luoghi migliori si trovano al di sopra del Circolo Artico, quindi nel nord del Paese e nelle Isole Svalbard. Il clima più secco ed il cielo quindi più limpido dell’entroterra offrono le condizioni migliori per vedere il fenomeno, ma quando ci sono le forti raffiche provenienti da est anche la costa può diventare un luogo di avvistamento davvero interessante!

Qualche consiglio per riuscire a godere appieno dell’incredibile spettacolo dell’aurora boreale? Evitate le notti di luna piena ed i luoghi troppo illuminati, e non dimenticate di coprirvi bene perchè le temperature scendono di parecchi gradi!

Per il resto, non vi rimane che spalancare gli occhi e imprimere nella vostra memoria uno di quegli spettacoli che probabilmente non vedrete più nella vita ma vi rimarrà nel cuore perchè l’aurora boreale ha un qualcosa di speciale: riesce a suscitare emozioni davvero impensabili!

Se quindi avete in mente di fare un viaggio in Norvegia, state attenti a programmarlo nel periodo giusto e non lasciatevi scappare l’occasione di assistere all’aurora boreale e poter raccontare questa incredibile esperienza a tutti i vostri amici al vostro ritorno!

 

SHARE
Previous articleVoglia di…stravaganza! Gli hotel più strani al mondo, per esperienze sospese tra sogno e realtà
Next articleMal d’aereo: imparare a sconfiggere il problema non è impossibile