Mappa Palermo: monumenti e strade a portata di mano

485

mappa palermoAvete in programma una vacanza in Sicilia, coccolati dalle onde di un mare cristallino e incontaminato? Certo, nella nostra splendida isola c’è anche molto da visitare: se pensate di fare un salto anche a Palermo, ad esempio, potrebbe tornarvi decisamente utile avere a portata di mano una mappa Palermo, che vi aiuti ad orientarvi in questa grande e spesso caotica città! Ecco quindi tutte le mappe per sapere sempre dove state andando, sia in automobile che con i mezzi pubblici:

MAPPA PALERMO – TURISTICA

A Palermo sono molti i monumenti e le chiese che vale la pena visitare. Come fare a trovarle in poco tempo, in modo da poter raggiungere le principali attrazioni turistiche senza impazzire nel traffico oppure senza perdere la bussola? Facile: con la mappa turistica di Palermo in un attimo saprete dove vi trovate e quale sia la via più breve per raggiungere tutti i monumenti di vostro interesse!

MAPPA PALERMO – CITTA’

Avete bisogno di girare in automobile per la città? Attenti: a Palermo il traffico non è mai da sottovalutare e se non volete rischiare di trascorrere gran parte della vostra giornata chiusi nel vostro veicolo, vi consiglio di tenere sempre a portata di mano la mappa della città. Con comodità potrete capire al volo dove vi trovate e quali siano le strade che conviene prendere per arrivare subito a destinazione!

MAPPA PALERMO – MEZZI PUBBLICI

Viaggiare in automobile e spostarvi per la città nello stress non vi piace per nulla come idea? Fate bene: il traffico non è per nulla scarso a Palermo e vi conviene dare un’occhiata ai mezzi pubblici se volete evitare di ritrovarvi in spiacevoli situazioni o in momenti troppo stressanti! Ecco a voi un’utilissima mappa dei trasporti pubblici di Palermo!

Palermo è una città meravigliosa, ma sapere come spostarsi e andare a colpo sicuro verso le attrazioni che vi interessano vi eviterà di perdere troppo tempo e vi permetterà di concedervi anche una bella nuotata al ritorno dalle visite!

 

SHARE
Previous articleFotovoltaico: tutto quello che c’è da sapere
Next articleIl turismo a Roma