Marettimo: guida completa all’Isola più suggestiva delle Egadi

81
Marettimo

Marettimo è una piccola isola che fa parte dell’arcipelago siciliano delle Egadi, insieme alla più grande Favignana e alla selvaggia Levanzo. Marettimo è la più occidentale delle Egadi ed è una meta molto meno gettonata rispetto alla più turistica Favignana, ma non per questo meno interessante e bella. Se volete trascorrere una vacanza al mare nel completo relax, alla scoperta di paesaggi meravigliosi e calette dimenticate dal mondo, Marettimo è sicuramente una destinazione perfetta per voi! 

Rispetto a Favignana, ben più conosciuta e famosa a livello turistico, Marettimo si presenta come un’isoletta in cui il tempo sembra essersi fermato: qui si respira un’atmosfera d’altri tempi, ci si ferma al porto ad ascoltare i racconti dei pescatori e ci si abbandona alla serenità. Marettimo non è un’isola per tutti, però: se preferite le comodità, forse vi conviene optare per Favignana perchè Marettimo è la meta perfetta per coloro che hanno voglia di scoprire un paesaggio incontaminato e puro, avventurarsi sulla barca di un pescatore oppure fare escursioni avventurose. 

Come arrivare a Marettimo

Come-arrivare-isole-egadiPer raggiungere Marettimo dovrete per forza di cose partire dal porto di Trapani: da qui infatti partono i traghetti e gli aliscafi diretti alle isole Egadi e le tratte sono piuttosto frequenti. Le compagnie che gestiscono le rotte Trapani-Marettimo sono la Liberty Lines e la Siremar: in generale i prezzi si aggirano intorno ai 18-19 euro e il tempo di percorrenza è di 75 minuti. Potete acquistare i biglietti per Marettimo online oppure direttamente al porto di Trapani (cosa che vi consiglio di fare, perchè in questo modo potrete prendere il primo mezzo disponibile, indipendentemente dalla compagnia, senza dover attendere quello che avete prenotato). 

Meteo Marettimo: periodo migliore per una vacanza

Meteo-MarettimoIl clima di Marettimo è quello che abbiamo visto caratterizzare tutte le isole Egadi e in generale la Sicilia occidentale: il periodo migliore per una vacanza è senza dubbio l’estate ma a differenza delle località interne, sulle isole non c’è da preoccuparsi troppo del caldo afoso. Sicuramente, se volete trovare un po’ di tranquillità e calette deserte, vi conviene evitare i mesi di alta stagione quindi luglio ed agosto (almeno fino al 15) ma anche in questo periodo le temperature non sono mai esagerate e fastidiose perchè il clima è temperato dal mare. 

Un periodo perfetto per una vacanza su quest’isola è inizio o fine estate: nel mese di giugno oppure in settembre troverete delle temperature perfette e tutta la tranquillità del mondo!

In tutti i casi, se avete in mente di fare qualche escursione su quest’isola che è la più montuosa di tutte le Egadi, vi consiglio di portare anche una giacca a vento e un maglioncino un po’ più pesante perchè durante le escursioni le temperature potrebbero variare. 

La cosa migliore da fare per non prendere brutte sorprese, comunque, è controllare le previsioni meteo Marettimo: in questo modo potrete sapere con certezza cosa mettere in valigia prima di partire!

Consulta le previsioni meteo dell’isola in tempo reale!

Dove alloggiare a Marettimo

Affitto-marettimoMarettimo è un’isola molto piccola: non sono moltissimi gli alberghi ed hotel ma se ne trovano senza problemi comunque, anche in alta stagione. Come abbiamo infatti già detto, rispetto a Favignana, quest’isola non è così turistica quindi è molto più probabile che venga scelta come meta di una giornata piuttosto che per tutta la vacanza. Senza dubbio se preferite dormire in hotel o B&B vi consiglio di prenotare online: su Booking si trovano diverse offerte e molti alberghi offrono anche il servizio di transfert dall’aeroporto di Trapani all’isola. 

In alternativa, potete optare per l’affitto di un appartamento o addirittura una villetta: ce ne sono moltissime a Marettimo ed i prezzi sono davvero molto convenienti anche perchè sono i privati che le affittano direttamente. 

Trova alberghi e appartamenti in affitto sull’isola!

Spiagge e calette di Marettimo da non perdere

MarettimoA Marettimo non sono moltissime le spiagge che si possono raggiungere a piedi: come abbiamo già detto la maggior parte delle calette si trova dalla parte opposta dell’isola rispetto al paese e non sono raggiungibili. A dirla proprio tutta, affermare che non siano raggiungibili è un po’ esagerato: personalmente sono andata a piedi fino alla spiaggia più bella dell’isola ma vi garantisco che non è stato semplice, siamo partiti all’alba e la camminata è durata più o meno 4 ore. Andando a piedi, i pericoli sono molti: diversi sentieri sono a picco sul mare, ad un’altezza che fa venire i brividi, sono poco sicuri e anche i cartelli lungo il percorso mettono in guardia a tal proposito. 

Non preoccupatevi, però: non siete costretti a percorrere sentieri pericolanti per raggiungere le più belle cale dell’isola! Potete sempre salire su un peschereccio e farvi portare da un pescatore del luogo a fare il giro dell’isola: al porto troverete moltissime persone pronte a condurvi alla scoperta di Marettimo ed il costo è davvero ridicolo. Andare a Marettimo e non fare il giro dell’isola è come andare a Parigi e non andare ad ammirare la Torre Eiffel: è un’esperienza che va fatta e vi garantisco che non ve ne pentirete!

Facendo il giro dell’isola potrete scoprire calette meravigliose (la più bella è Cala Bianca ma non sempre si riesce a raggiungere per colpa dei venti) e da non perdere sono anche le numerose grotte, dal fascino davvero incredibile!

Se preferite evitare il giro in barca, potrete fermarvi nelle spiagge del paese: il mare è comunque meraviglioso ma naturalmente troverete più gente e meno tranquillità. 

Isole Egadi: leggi la Guida Completa per una vacanza da sogno e senza imprevisti!