I migliori consigli per una vacanza a Ibiza: dove dormire, dove divertirsi e dove andare a prendere il sole

99

Dove dormire a Ibiza

Organizzare una vacanza a Ibiza è davvero facile grazie alle molte proposte. Tra tutte le isole delle Baleari, Ibiza è da sempre quella che registra il maggior numero di turisti in tutto l’anno, grazie non solo alle splendide spiagge ma anche ai locali per il divertimento. Prima di pensare al divertimento, che di certo non manca, bisogna trovare dove dormire a Ibiza. Le opportunità per trovare una sistemazione da sogno a Ibiza sono davvero moltissime per accontentare i gusti di tutti. Se il problema è dove dormire a Ibiza, la soluzione si trova ben presto grazie alle moltissime offerte. La maggior parte dei tour operatore oggi offre diverse opportunità per scegliere dove dormire a Ibiza che si abbinano alle migliori offerte per atterrare sull’isola, patria del divertimento.

Dove divertirsi sull’isola

Una volta che si è individuato dove dormire a Ibiza, trovare il divertimento non è per nulla un problema. Che si tratti di alta o bassa stagione, i locali e le discoteche a Ibiza sono sempre aperte ed è divertimento allo stato puro 365 giorni all’anno fino al mattino. Una serata a Ibiza inizia più tardi rispetto agli standard italiani, d’altronde a Ibiza si seguono i ritmi della vita spagnola perciò si inizia a uscire intorno alle 23. Ristoranti e pub sono l’ideale per entrare nel mood giusto e iniziare a godersi la serata in pieno stile vacanziero. La serata inizia a mezzanotte, o anche dopo, e prosegue per tutta la notte, facendo il giro dei locali più in dove si esibiscono i dj più in voga di tutto il mondo. I locali non chiudono prima delle 6 del mattino così c’è tutto il tempo per andare in giro a fare faville con gli amici e incontrare nuove persone. La serata finisce quando il sole è già spuntato e, in questo momento, è essenziale avere un bel posticino dove andare a dormire per potersi riposare.

Dove rilassarsi al massimo

Dopo aver fatto una lunga dormita, si è pronti per andare alla scoperta delle incantevoli spiagge di Ibiza. La costa dell’isola propone diverse tipologie di spiagge; si parte con le classiche spiagge basse dove è possibile trovare anche delle attrezzature da noleggiare. L’entrata in acqua è più dolce grazie ai bassi fondali dove l’acqua è cristallina e purissima, tanto da vedersi i piedi. È questo il caso della celebre spiaggia di Las Salinas che è ricoperta da finissima sabbia o de La Cala Bassa che è perfetta anche per le famiglie, grazie ai suoi fondali che scendono molto lentamente. Agua Bianca è, invece, una spiaggia che è situata più a nord est ed è il ritrovo per gli appassionati di snorkeling che amano perciò fare immersioni per andare alla scoperta della vita sottomarina. Andando nell’altra direzione è facile incontrare delle calette che danno maggiore privacy rispetto alle altre spiagge. È necessario fare un po’ di fatica a scendere in stradine scoscese per poi trovare un piccolo angolino di paradiso.

SHARE
Previous articleVisitare Lecce: la Guida Completa alla città del Barocco
Next articleAquafan: tutte le info utili e le attrazioni del parco acquatico