San Pietroburgo: guida turistica

441
San Pietroburgo

San-PietroburgoSan Pietroburgo è una città davvero incantevole: chiamata anche la Venezia del Nord, presenta ancora intatti gli edifici ed i sontuosi palazzi risalenti all’epoca zarista, che si affacciano e si riflettono nei moltissimi canali, tratto caratteristico della città. Visitare San Pietroburgo significa immergersi nel vivo della cultura russa, cultura in realtà cosmopolita e vivace ma che in alcuni tratti sembra essere rimasta ferma al passato. In questa guida vi diamo qualche informazione pratica per la vostra vacanza a San Pietroburgo e vi sveliamo qualche trucchetto per vivere la città nel migliore dei modi.

San Pietroburgo: meteo e clima

Se vi state chiedendo quale sia il periodo migliore per una vacanza a San Pietroburgo, non dovete preoccuparvi troppo perchè questa città si può visitare tutto l’anno senza troppi problemi. Se volete vivere l’esperienza delle notti bianche, in cui il buio praticamente non cala mai, dovete andare in estate però durante i mesi invernali gli hotel e gli alberghi sono molto meno affollati e anche le tariffe più convenienti.

Le temperature a San Pietroburgo vanno da una media di 10° in gennaio ai 20° tra giugno e agosto: in tutti i casi, però, dovete ricordare che in alcuni periodi potreste imbattervi nel vento freddo del Golfo di Finlandia quindi per sicurezza mettete sempre in valigia sciarpa e berretto, oltre ad uno spolverino.

Come arrivare a San Pietroburgo: i voli

San Pietroburgo è collegata da voli diretti con moltissime città italiane, tra cui Bologna, Roma, Milano, Venezia, Genova. Online è possibile prenotare voli a tariffe scontate quindi vi conviene tenere d’occhio presto la situazione e aspettare che il prezzo scenda per acquistare un biglietto ad un buon prezzo. Su Edreams trovate tutte le compagnie e le tratte, e a volte conviene approfittare anche dei voli low cost.

Dove dormire a San Pietroburgo

San-Pietroburgo-hotel-Volna
Hotel Volna – San Pietroburgo

La vita a San Pietroburgo è piuttosto cara per noi italiani, soprattutto se vissuta da turisti e di conseguenza non aspettatevi una vacanza low cost. Se spendere qualche euro in più non vi spaventa potete soggiornare in un hotel: a San Pietroburgo le strutture sono molto curate ed eleganti, soprattutto gli hotel. Tra i migliori e più consigliati da coloro che hanno avuto modo di soggiornarvi c’è l’Hotel Volna che si trova in una posizione fantastica perchè dista solamente 400 metri dall’Hermitage.

In alternativa, se volete spendere di meno, potete optare per un appartamento, che vi permetterà di essere autonomi anche per quanto riguarda il cibo. La cucina russa è un po’ particolare e può piacere come non piacere per niente, quindi avere una cucina non è poi una brutta idea.

In tutti i casi, non spaventatevi troppo delle distanze perchè i trasporti a San Pietroburgo funzionano molto bene e non vi troverete in difficoltà se il vostro alloggio sarà lontano dal centro.