Visitare Siena: la Guida Completa alla città del Palio

119
Siena

Siena è una città che ha moltissimo da offrire ai suoi visitatori: questa cittadina medievale, situata nel mezzo della Toscana e circondata da colline e paesaggi mozzafiato è una meta turistica piuttosto ambita, non solo dai connazionali. Siena è ricca di storia, di cultura, di edifici meravigliosi e di panorami incredibili: questa cittadina è un vero e proprio piacere da visitare perchè piccola e a misura d’uomo. Perdersi tra i vicoli più caratteristici di Siena, per poi approdare nell’immensa Piazza del Campo è un’esperienza che deve essere fatta e che rimane nel cuore! Per non parlare delle prelibate offerte culinarie ed enologiche: Siena è la cittadina toscana per eccellenza e qui troverete non solo dell’ottimo Chianti ma anche i salumi più tipici di queste terre ed i dolcetti caratteristici proprio di questa città ossia i Ricciarelli. 

Se avete in programma una visita a Siena, quindi, tranquilli: non potrete che rimanere estasiati da questa meravigliosa città cuore della Toscana! Per evitare però imprevisti o brutte sorprese, è sempre meglio organizzarsi a dovere prima di partire: ecco qualche consiglio per visitare la città nel migliore dei modi e godersi l’atmosfera di Siena a 360°!

Come arrivare a Siena

Siena si trova nel cuore della Toscana ma al tempo stesso è al di fuori dalle principali vie di comunicazione: non esiste un’uscita autostradale collegata direttamente alla città, così come non esiste un treno nazionale che passa per Siena. La città è inoltre dotata di un aeroporto, ma questo attualmente viene utilizzato solo per voli privati. 

Se arrivate in auto, potete raggiungere Siena mediante i raccordi autostradali: 

  • Provenendo da sud, l’uscita da prendere è Valdichiana-Bettolle-Sinalunga e da qui il raccordo che conduce direttamente a Siena;
  • Provenendo da nord, l’uscita da prendere è invece Firenze Certosa e da qui il raccordo Firenze-Siena che in 30 minuti conduce direttamente in città. 

Se arrivate in treno, dovrete invece scendere alle fermate di Chiusi-Chianciano-Terme oppure di Firenze e da qui prendere il treno regionale diretto a Siena. 

Come spostarsi a Siena

Il centro storico della città è chiuso al traffico: se quindi arrivate con la vostra auto, vi conviene trovare un parcheggio in cui lasciarla e quindi proseguire a piedi. La cosa migliore da fare è quella di lasciare l’automobile ai piedi della collina sulla quale si erge la città: in pochi minuti, mediante le scale mobili, potrete raggiungere il centro storico! 

Quando andare a Siena: periodo migliore per una visita

Meteo-SienaSe vi state chiedendo quale sia il periodo migliore per visitare Siena, ho una bella notizia da darvi: non esiste un periodo migliore di altri perchè questa città è meravigliosa tutto l’anno! Certo, al di là del tempo e delle condizioni climatiche, se volete visitare Siena in un momento particolarmente interessante e caratteristico vi consiglio di scegliere i giorni del Palio (2 luglio e 16 agosto di ogni anno). Se al contrario volete girare con tranquillità ed evitare i grandi flussi turistici, allora vi basterà evitare queste giornate e le settimane vicine a questi due eventi. 

Dal punto di vista meteorologico, Siena si può visitare tutto l’anno perchè le condizioni climatiche sono sempre ottimali. Certo, se preferite il caldo e le giornate di sole vi consiglio di andare in estate, magari in giugno così non troverete nemmeno troppi turisti, ma anche la primavera è una bellissima stagione per visitare questa città! 

Poichè la città però deve essere girata e quindi visitata perlopiù all’aperto, vi consiglio di controllare le previsioni meteo prima di partire: in questo modo saprete cosa aspettarvi e potrete evitare le giornate di pioggia! 

Consulta le previsioni meteo della città in tempo reale!

Il Palio di Siena: tutte le informazioni utili

Palio-di-sienaAssistere al Palio di Siena potrebbe essere un’esperienza davvero emozionante, anche perchè si tratta di un evento che siamo tutti abituati a vedere in televisione ma trovarsi lì fisicamente è davvero emozionante e coinvolgente al massimo! Per poter assistere a questo evento ormai famosissimo e legato alla tradizione delle varie contrade vi basterà raggiungere Piazza del Campo prima che il Palio abbia inizio. E’ infatti possibile assistere del tutto gratuitamente dall’interno della piazza, ma sappiate che non vedrete praticamente nulla e vi ritroverete immersi in una folla davvero incredibile. In fin dei conti, assistere al Palio di Siena dall’interno della piazza potrebbe rivelarsi una terribile esperienza quindi attenti. Se volete godervi una vista spettacolare dall’alto dovrete pagare una piccola quota, ma lo spettacolo è assicurato da qui! Poichè però non esiste un’unica biglietteria, per salire sui palchi esterni dovrete rivolgervi direttamente ai palcaioli, che vi indicheranno prezzi e informazioni in generale. 

Il Palio si tiene tutti gli anni in due date ben precise: il 2 luglio e il 16 agosto. 

Dove dormire: alberghi e hotel a Siena

Hotel-SienaI prezzi di alberghi e hotel potrebbero essere piuttosto alti, soprattutto se avete intenzione di visitare la città nei giorni intorno al Palio! In questi casi, vi conviene cercare alloggi al di fuori del centro storico perchè i prezzi sono inferiori, ma se proprio non volete perdervi l’atmosfera della città esistono moltissime soluzioni anche a budget più limitato. In tutti i casi, vi consiglio di prenotare online il vostro hotel Siena: troverete prezzi molto più convenienti e non dovrete pagare le sovratasse delle agenzie di viaggi che spesso e volentieri sono davvero esagerate. 

Su Booking potrete trovare diverse soluzioni adatte a qualsiasi tipo di budget e non rischierete di sbagliare perchè potrete leggere le recensioni lasciate da coloro che hanno già avuto modo di provare le varie strutture!

Trova subito le migliori offerte di hotel e alberghi nella città!