Smartbox: la società che vende i famosi cofanetti turistici è sotto indagine per sospetta evasione fiscale

324

smartbox copia copiaAvete presente i cofanetti Smartbox? Quelle simpatiche ed originali idee regalo che, a prezzi vantaggiosi, offrono la possibilità di scegliere tra moltissime opzioni quella che più si preferisce? Beh, a quanto pare la società francese Smartbox sembra essere adesso entrata nel mirino della Guardia di Finanza. Il motivo? In seguito ad alcuni controlli, le fiamme gialle hanno riscontrato anomalie per un ammontare di oltre 100 milioni di Euro: soldi che sarebbero dovuti entrare nelle casse dello Stato Italiano ma che non sono mai stati versati!

Il portale Activism.com ha lanciato una raccolta firme per inviare una petizione all’attenzione del Presidente del Consiglio, del Ministero dell’Economia e dell’Agenzia delle Entrate: lo scopo? Chiedere che venga fatta luce sulla faccenda e che il denaro sia recuperato e restituito agli italiani.

Se stavate pensando di acquistare una Smartbox, quindi, questo potrebbe non essere il momento più adatto: io vi consiglio di optare per una delle tante alternative che si trovano sul mercato, visto che adesso ne esistono moltissime!

Questi cofanetti sono stati davvero una buona idea quando sono usciti: permettevano infatti di fare interessanti ed originali idee regalo a prezzi vantaggiosi. Una cena al ristorante, un week-end fuori porta, una gita romantica da mille e una notte: sono moltissime le alternative che Smartbox offre ma se davvero il colosso francese ha evaso le tasse in Italia, magari è il caso di riflettere bene prima di dare altro denaro a questa multinazionale!

Avete voglia di fare un bel viaggetto? Volete risparmiare ed approfittare di qualche occasione per regalare una gita fuori porta ad un vostro amico? Provate a visitare Groupon, il portale delle occasioni turistiche, o cercate online le offerte disponibili prima di correre ad acquistare una Smartbox: almeno fino a quando non sarà fatta chiarezza sulla questione, io personalmente preferisco non dare più nemmeno un Euro a questa società!

Le informazioni riportate nell’articolo fanno riferimento ai dati presenti in questo link, non sono frutto di ricerche o opinioni dell’autore dell’articolo: FONTE

L’autore dell’articolo non è quindi responsabile dei contenuti del link in questione, avendo riportato solamente i dati pubblicati da quel sito.