Voglia di sushi a Verona? Approfittate degli sconti di Groupon!

306

sushi a veronaVi è venuta un’improvvisa voglia di mangiare cibo giapponese e in particolare del buon sushi a Verona, preparato in modo impeccabile? Vorreste andare a cena fuori, ma i ristoranti giapponesi sono sempre molto cari e questo un po’ vi scoraggia? La vostra ragazza non ha mai avuto l’occasione di assaggiare il sushi e non vorreste mai trovarvi a dover buttare via un sacco di soldi per una cena che non avrebbe alcun successo? Perchè non approfittate anche voi dei vantaggiosi sconti di Groupon? In questi giorni sul portale c’è un’offerta davvero interessante per gustare del buon sushi a prezzi speciali e vale la pena prenotare subito, non credete?

Ecco gli sconti di Groupon ancora attivi, che potrete cogliere al volo in un solo click:

I SUSHI – A DUE PASSI DALL’ARENA : 24,90 EURO

Che ne dite di due passi romantici nel centro della città e a seguire una deliziosa cenetta da I Sushi? I Sushi è una catena di ristoranti che vanta tra i suoi punti forti la scelta di prodotti freschi e di alta qualità e uno staff in grado di preparare piatti realizzati a regola d’arte. Il deal di Groupon propone due alternative presso il ristorante, in base alla vostra fame:

  • menu classic: 40 pezzi di sushi misto a coppia con uramaki california, philadelphia, haru, futumaki big california, futomaki kireimaki, nigiri, sake, eby, maguro, hosomaki, sakemaki e kapamaki, un calice di prosecco a testa, una bottiglia di acqua e caffè.
  • menù deluxe: menù classic con aggiunta di una zuppa di miso a testa e un duetto di dolci alla crema di mascarpone con cioccolato e frutti di bosco a testa.

In entrambe le opzioni il coperto è incluso nel prezzo ( 24,90 euro a coppia per il menù classic e 29,90 euro a coppia per il menù deluxe). Una vera occasione, da non lasciarsi scappare! Approfittate anche voi degli sconti di Groupon e concedetevi una bella cenetta a base di sushi a Verona senza spendere una fortuna!

 

 

SHARE
Previous article25 aprile 2015: le offerte vacanze di Travelfood
Next articleBooking.com: conviene davvero prenotare online?