Versilia: la guida tra montagne e mare della toscana

vista del mare e montagne della versilia

La Versilia è un’estesa regione della Toscana nord-occidentale, che comprende i comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza, Stazzema, Massarosa, Viareggio e Camaiore. Tutti facenti parte della provincia di Lucca.

La Versilia è un luogo di particolare interesse soprattutto per la varietà paesaggistica che offre, che conduce i visitatori dalle montagne al mare, passando per caratteristici borghi e comuni dal noto valore storico e culturale.

Come arrivare in Versilia

La Versilia è servita in modo ottimale dalla rete autostradale: sulla A12, tra Viareggio e Massa Carrara si trova infatti il casello Versilia, raggiungibile sia se provenite da Roma o Firenze, percorrendo la A11 ed uscendo a Lucca, sia se arrivate da Genova o Livorno.

Facilmente accessibile anche via treno, la Versilia offre due piccole stazioni ferroviarie nei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta, oltre a quella di Viareggio, dove arrivano anche treni a lunga percorrenza. Vi sono anche molte linee di bus, sia sulla costa, che all’interno.

Se arrivate da ben più lontano e avete la necessità di raggiungere la Versilia via aereo, l’aeroporto più vicino è quello Galileo Galilei di Pisa. L’aeroporto di Pisa è considerato lo scalo internazionale più importante della Toscana ed è distante solo 25 chilometri.

I comuni della Versilia

I comuni della Versilia hanno nomi noti a tutti, sia perchè sono rinomate ed esclusive località di mare, sia per eventi unici come il carnevale.

Forte dei Marmi

Uno dei comuni più conosciuti della Versilia è senza dubbio Forte dei Marmi. Famoso per il suo bel centro storico, ricco di graziose boutique e negozi di abbigliamento dei brand più conosciuti nel mondo.

Sarete sicuramente colpiti dalla tranquillità e dalla pace che vi si respira, oltre al buon gusto con cui questo piccolo comune è stato valorizzato. Questo si traduce in panchine colorate, gigantesche fioriere sparse per tutte il centro e ristoranti all’aperto arredati con eleganza.

Forte dei marmi prende il nome dal Forte, detto ‘Il Fortino‘, situato nella piazza principale. Costruito nel 1700 e oggi sede del Museo della Satira e della Caricatura.

Da qui, percorrendo una bellissima strada impreziosita da marciapiedi di marmo locale, si arriva al mare, in prossimità del Pontile. Lungo oltre 300 metri, il pontile di Forte dei marmi, era un tempo usato come punto di imbarco per il marmo. Oggi il pontile è luogo di passeggiate rilassanti sul mare. Da qui si snodano oltre 5 km di spiaggia di sabbia fine ed il prestigioso lungomare impreziosito da rigogliosi oleandri e palme.

Forte dei marmi: pontile al tramonto

La parte più ricca di Forte dei Marmi è il quartiere di Roma Imperiale, sede di numerose ville con giardino e hotel di lusso. Tra i locali storici del comune si ricorda la Capannina di Franceschi. Inaugurata nel lontano 1929, la Capannina è ancora oggi molto in voga come discoteca, famosa per le sue feste in stile anni ’70.

Pietrasanta

Il capoluogo della Versilia è tuttavia Pietrasanta, conosciuta ancora oggi per la lavorazione del marmo e del bronzo. Essa è caratterizzata da un centro storico molto ricco di edifici religiosi, primo fra tutti il Duomo di San Martino. Nella piazza principale, oltre al Duomo, troverete il Battistero e il complesso del Museo Archeologico versiliese.

Se siete alla ricerca di un po’ di divertimento oltre al puro relax, vi consigliamo di alloggiare a Marina di Pietrasanta, chiaramente situata sul mare. Qui si potrete trovare numerosi night clubs, discoteche, bar, ristoranti e locali. In questa zona, ad esempio, si trova anche lo storico locale “La Versiliana” che, soprattutto nelle serate estive, ospita sempre nuovi ed interessanti eventi culturali e spettacoli teatrali.

Stazzema

Ai piedi delle Alpi Apuane, si trova invece Stazzema, il più alto paese della Versilia. Di stimato valore artistico qui sicuramente sono la Torre dell’Orologio, detta anche Torre Medicea, e la Fontana Carraia. Merita una visita anche la Chiesa di Santa Maria Assunta, appena fuori dal comune, di cui se ne ammira il prezioso rosone centrale. Se siete appassionati di storia e di memoria, un luogo importante da visitare è Sant’Anna di Stazzema. Conosciuta per essere stato luogo di massacri nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Diversamente da Camaiore, famosa soprattutto nella sua parte adiacente al mare, che prende il nome di Lido di Camaiore, e quindi per la vita mondana ed i locali, Seravezza costituisce un altro importante centro storico davvero caratteristico.

In pieno stile medievale, questo comune è favorito da un ampio utilizzo del marmo, indiscusso protagonista del Duomo, ma anche di numerosi altri edifici come il palazzo mediceo, oggi sede del Museo del Lavoro e delle Tradizioni della Versilia storica.

Viareggio

Il comune più vivo e movimentato della Versilia é sicuramente Viareggio, di impronta decisamente diversa rispetto ai tranquilli Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi. Oltre infatti alla famosa vita notturna, Viareggio deve la sua fama anche allo storico Carnevale, al Premio Viareggio per la Letteratura e al Festival Puccini, in nome del famoso poeta. Dal punto di vista architettonico, a Viareggio si possono ammirare numerosi edifici in stile liberty di grande interesse, situati in maggioranza sul lungo mare.

Il mare della Versilia

Uno dei principali motivi che spinge turisti di tutto il mondo a recarsi in Versilia è sicuramente il mare. Lungo il mare di Toscana si trovano infatti numerose spiagge, famose per la loro ampiezza e l’eleganza delle strutture balneari.

Un susseguirsi di lidi, attrezzati con ristoranti e bar, dove trascorrere piacevoli giornate al sole fino a tarda notte, intrattenuti da deliziose cene a base di pesce e musica live.

Sicuramente note per il loro stile glam e raffinato, le spiagge di Forte dei Marmi e di Marina di Pietrasanta, sono ogni anno meta di numerose figure influenti della moda e dello spettacolo Made in Italy.

Se volete invece rinunciare agli sfarzosi comfort di questi luoghi a favore della natura incontaminata, troverete la vostra meta prediletta nella cosiddetta ‘spiaggia di Levante‘, situata in Darsena, confinante con l’area protetta del parco naturale.

Le montagne in Versilia

Oltre a possedere vaste e meravigliose spiaggie, la Versilia è rinomata anche per la sua catena montuosa delle Alpi Apuane. Questi monti raggiunngono la massima altezza in prossimità del Pisanino, con oltre 1900 metri sopra il livello del mare. Oltre alle valli e ai suggestivi canyons, le Alpi Apuane sono note per le numerose grotte: se ne contano infatti oltre duecento.

Le montagne versiliesi offrono una varietà paesaggistica degna di nota. Dalla macchia mediterranea sulla fascia montana in prossimità del mare, alle praterie, fino ad arrivare ai folti boschi di faggi e castagni. In queste aree potete trovare molto facilmente aquile reali e pettirossi, oltre alle numerose specie di rettili, tra cui spicca la salamandra italiana.

Negli ultimi anni, si sono qui diffusi alcuni gli sport estremi come l’alpinismo. Per questo motivo la montagna si è attrezzata con numerosi rifugi anche oltre i 1600 metri.

Tra la Versilia e Lucca, si estende la Garfagnana, incastonata tra l’Appennino e i marmi delle Alpi Apuane. Conosciuta per i suoi ammirevoli scorci paesaggistici e le vedute mozzafiato, la Garfagnana è anche nota per la prelibata cucina, che ancora oggi conserva i sapori e le ricette di una volta.

Il clima

La Versilia è caratterizzata da una temperatura mite e temperata durante tutto l’arco dell’anno, dovuta alla sua vicinanza sia dal mare che dalla montagna. Per questo motivo, essa viene scelta come meta di vacanza.

In Versilia le temperature non sono mai estreme. Durante la stagione estiva, infatti, il caldo viene mitigato dalla fresca aria di montagna proveniente dalle Alpi Apuane. Così come d’inverno, grazie alla brezza marina, il freddo non è mai pungente. La temperatura media estiva si aggira intorno ai 25º e durante la stagione fredda è molto difficile che scenda sotto i .

Sicuramente i mesi migliori per recarvi in Versilia rimangono quelli centrali: da Maggio a Settembre. Infatti, anche se non avete intenzione di andare al mare, troverete comunque un maggior numero di strutture aperte ed eventi serali. Inoltre, anche la vegetazione è in questo periodo al massimo del suo splendore. Interi viali alberati e borghi impreziositi da fiori coloratissimi faranno da sfondo alla vacanza versiliese.

Il Carnevale di Viareggio

Uno degli eventi più rinomati della Versilia rimane il Carnevale di Viareggio. Da qualche anno conosciuto anche come Carnevale d’Italia e d’Europa, data la sua straordinaria importanza.

Il carnevale a Viareggio dura circa un mese, generalmente per tutto Febbraio. Ha origini antichissime, che risalgono al 1800, quando nacque l’idea di celebrare un fastoso Carnevale in Versilia, che potesse richiamare l’attenzione per il particolare estro e la stravaganza che caratterizza i suoi personaggi.

Ogni anno qui si recano infatti migliaia di visitatori, ammaliati dalla grandezza dei carri, dalle musiche e dai mille colori dei giganteschi personaggi.

un caratteristico carro allegorico del carnevale di Viareggio

Il materiale di costruzione usato è la carta pesta. Un preparato composto da acqua, carta, colla e gesso che, data la sua leggerezza, permette di costruire figure altissime e imponenti. La lavorazione è un processo lungo e laborioso. Richiede abilità e maestria, tanto che spesso si è parlato di ‘maghi della carta pesta’, rivolgendosi ad artisti davvero talentuosi, in grado di ricavare dei capolavori da materiali così poveri.

Nel 1930 venne anche creata la maschera ufficiale del Carnevale di Viareggio, che prese il nome di Burlamacco. La maschera è la protagonista della sfilata con la sua tuta a rombi bianchi e rossi, il pompon sulla pancia, il mantello nero e la faccia da clown.

Se siete appassionati del Carnevale viareggino, vi consigliamo di visitare la Cittadella del Carnevale, un’imponente struttura realizzata nel 2001, dove si costruiscono i personaggi da mandare in scena. Al suo interno si trova inoltre un vero e proprio museo del Carnevale, un teatro e la scuola di carta pesta, sede di numerosi eventi durante tutto l’arco dell’anno.

Il Carnevale di Viareggio accoglie ogni anno migliaia di famiglie e bambini, perchè diversamente dal carnevale di venezia, esso è molto più allegro e colorato. Ciò non significa che dietro questa apparente atmosfera leggera e frizzante, esso non rappresenti un luogo d’incontro delle tradizioni italiane e dei principi di pace e solidarietà.

Escursioni a tema

La Versilia è una terra molto ricca dal punto di vista paesaggistico e culturale. Per questo potrete effettuare delle vere e proprie escursioni guidate di notevole interesse.

1. Una tra le escursioni più gettonate è la cosiddetta ‘Via del Marmo‘. Seguendo il percorso potrete visitare molte botteghe, musei e laboratori artigianali, da Pietrasanta a Querceta, passando ovviamente per Carrara.

2. Un’altra idea di escursione è quella del vino: dalle colline del Candia, alla Lunigiana, fino alle vie del vino della costa Etrusca. Potrete visitare cantine e aziende vinicole, dislocate all’interno del paesaggio collinare.

3. Le famiglie con bambini non potranno mancare di visitare il Parco di Collodi, con all’interno il divertente Villaggio di Pinocchio. Dove ripercorrere i tratti salienti della fiaba ed incontrare i personaggi del racconto.

4. Queste zone della Toscana attraggono molti visitatori anche per la bontà delle materie prime enogastronomiche, rinomate in tutto il mondo. Dall’olio extravergine d’oliva lucchese al tartufo di San Miniato. In queste aree potrete partecipare a delle vere e proprie escursioni enogastronomiche, per conoscere i prodotti più prelibati ed immergersi veramente nella tradizione culinaria toscana.

La cucina in Versilia ed i piatti tipici

Un motivo in più se pensate di venire in Versilia è la cucina. I piatti che potete gustare in questa zona comprendono una grande varietà di prodotti e piatti tipici di diverso genere. Il motivo è semplice, la vicinanza sia con il mare che con la montagna.

La cucina tipica di Lucca è eccelente. È molto semplice perchè si basata sui prodotti della terra, come patate, legumi e cereali. Ma anche l’olio di oliva che proviene dalle colline lucchesisi è un eccellenza. Si dice sia tra i più buoni al mondo.

Lucca è rinomata per la sua produzione di Castagnaccio e Necci, dolci preparati con la farina di castagne. Ma interessanti sono anche la minestra di farro ed il ricco e prelibato risotto al piccione.

La cucina pisana non si differenzia molto da quella lucchese, e prevede anch’essa molte zuppe, minestre di verdure e dolci con frutta secca. La Pinolata e la Torta Pisana, ad esempio.

Un piatto tipico di Pisa, conosciuto in tutta Italia come piatto povero ma altrettanto nutriente e saporito, è la Panzanella. A base di pane raffermo, bagnato con acqua e aceto, ed insaporito con cipolle, basilico e verdure fresche di stagione.

Avvicinandosi al mare, entrano a far parte della cucina versiliese molti piatti di pesce, qui cucinati a regola d’arte. Dai fritti misti di pesce, all’insalata di mare caldo, dalle zuppe di pesce alle frittelle al granchio, sarà impossibile resistere a tali prelibatezze.

Viareggio poi è famosa per i suoi Spaghetti alla Trabaccolara, che prendono il nome dal ‘trabaccolo’, antica imbarcazione utilizzata dai pescatori in passato. Si tratta anch’esso di un piatto abbastanza povero che, cucinato ancora secondo la tradizione, prevede l’utilizzo di scarti di pesce, come le triglie e la gallinella, insaporiti da prezzemolo e pomodoro fresco.

Il classico piatto da assaporare in una calda giornata estiva, rimangono senza dubbio gli spaghetti alle arselle, di facile realizzazione ma capaci di sprigionare un profumo inebriante davvero invitante.

In Versilia, si usa molto mangiare anche prodotti da forno, specialmente all’ora di pranzo. Tra i quali sicuramente va ricordata la Cecina, una torta salata fatta con farina di ceci. Ma anche la focaccia al formaggio, di origine genovese, e la focaccia all’olio.

Sicuramente da provare, se vi recate a Forte dei Marmi, sono le famose focaccine tonde, che rappresentano uno dei simboli dell’estate versiliese. Basterà andare da Valè, antica focacceria del Forte aperta dal 1920, per assaporare queste deliziose schiacciatine calde.

Dove dormire

Le soluzioni di alloggio in Versilia sono infinite, dagli hotel ai bed & breakfast, dalla casa vacanze in affitto fino ai camping. Ognuno potrà trovare la sistemazione ideale sia a livello di budget che di gusto personale ed esigenze.

Senza dubbio la Versilia non é una meta molto economica per le vacanze. Alberghi, ma anche gli stessi locali e ristoranti, hanno prezzi leggermente sopra la media. Tuttavia, esiste anche qui una differenza tangibile tra Forte dei Marmi e Viareggio per esempio, dove tutto diventa un po’ più accessibile. Le stesse strutture alberghiere sono qui più spartane e molto distanti dagli eleganti, quasi sfarzosi, hotel di Marina di Pietrasanta e di Forte dei Marmi.

Lido di Camaiore e Viareggio rappresentano inoltre un giusto compromesso per una vacanza all’insegna del divertimento, non solo del relax. Queste zone sono generalmente preferite dai più giovani. Mentre Forte dei Marmi e la tranquilla Vittoria Apuana sono frequentate maggiormente da famiglie con bambini o da coppie di fidanzati, per un soggiorno all’insegna del comfort.

Case in affitto

La soluzione di alloggio più comune di tutta la Versilia rimane sempre la casa in affitto, in quanto ospitando più persone permette di ammortizzare i costi, oltre a garantire una privacy maggiore. Potrete facilmente trovare tante e diverse tipologie di case vacanza, dai piccoli appartamenti alle ville indipendenti, in grado di ospitare famiglie numerose, magari anche corredate di ampio giardino con piscina.

Sparse in tutta la Versilia, le case in affitto si collocano sia nell’entroterra o nel centro storico dei paesi, oppure vicino al mare, dove i prezzi aumentano sensibilmente. La soluzione migliore per affittare una casa vacanze è quella di consultare il web, invece di limitarvi a contattare le agenzie immobiliari locali, in quanto esiste una moltitudine di siti internet sempre aggiornati con un interessante assortimento di case disponibili e ricchi di informazioni dettagliate sulle proprietà.

Hotel

Se volete invece optare per l’albergo, la Versilia è ricca di hotel di diversa tipologia, dalle due alle cinque stelle. Molti tra questi forniscono agli ospiti anche delle comode biciclette, con le quali potete recarvi al mare o uscire la sera.

Qualunque sia la vostra scelta di alloggio, vi consigliamo sempre di consultare più siti internet, in modo da mettere a confronto più offerte e trovare così l’occasione che fa al caso vostro.

Il consiglio del turista fai da te è quello di verificare sempre le offerte su siti che garantiscono prezzo e sicurezza come booking.com

Clicca qui per verificare le migliori offerte per la Versilia

In questo senso, vi sarà anche molto utile installare delle app come Versilia.com, un piccolo accorgimento in più per organizzare la vostra vacanza versiliese e “fronteggiare al meglio il caro-ombrellone”.