Consigli utilissimi per viaggiare senza stress

Per iniziare questa guida su come viaggiare godendosi appieno l’esperienza abbiamo pensato di prendere in prestito una citazione che riassume efficacemente il punto della questione: “quando viaggiamo non siamo turisti ma ospiti”. Questo significa che i posti nuovi che visiteremo sono la casa di qualcun altro e abbiamo il dovere di comportarci come faremmo quando siamo ospiti da amici, cari, colleghi o parenti. Per trovare dritte, mete e altri suggerimenti scopri Nomavic, il magazine per viaggiatori, mentre per imparare a viaggiare in modo pratico e memorabile prendi nota dei nostri suggerimenti.

Less is more: alleggerire il bagaglio

La prima regola importante per viaggiare è quella di saper portare con sé il minimo indispensabile, senza appesantire troppo il bagaglio. Un cattivo equipaggiamento ci fa spendere più soldi e ci crea notevoli stress durante gli spostamenti principali. Se ti dirigi in albergo sai già che troverai asciugamani e kit bagno per cui perché portare con te cose inutili? Quanto ai cambi, invece, preparali senza portare capi d’abbigliamento a casaccio ma fai delle prove con i tuoi outfit e creali in modo che siano componibili tra loro. Per tre o quattro giorni di permanenza può bastarti uno zainetto! Lascia a casa la valigia.

Pianifica ma non troppo

È bello seguire un piano e girare solo nei posti che hai fissato rispettandone rigorosamente i tempi ma c’è qualcosa di meglio di questo: perdersi e girovagare. Quando siamo in un posto nuovo è giusto visitare i principali siti d’attrazione turistica ma ogni tanto vale la pena andare a scoprire la vita vera, quella che va oltre l’accoglienza dei turisti e che ti fa capire la vera essenza del luogo che stai visitando. Una pianificazione ferrea, purtroppo, non lascerà spazio a queste piccole e gradevoli “variazioni”.

L’outfit pratico

Non portare con te quei jeans che tendono a scenderti ostinatamente dalla vita, né i calzini che dopo due passi finiscono sotto il tallone costringendoti a togliere le scarpe per rialzarli attorno alla caviglia. Evita quel maglione che ti provoca prurito e assolutamente non portare quella giacca che pur essendo molto carina ti fa sentire freddo. Evita tutto ciò che hai nell’armadio e che sai che è scomodo per qualche ragione e porta con te solo capi adatti a camminare tanto e stare in giro per molte ore. Se indosserai i giusti outfit pratici e confortevoli sentirai meno la stanchezza e sarai più propenso a continuare i giri di scoperta anziché tornare in albergo per riposarti.

Documenti e beni personali

I documenti andrebbero fotocopiati per lasciare gli originali in albergo. Le copie andrebbero disposte in una tasca separata da quella in cui porti il denaro con te e i beni preziosi, se possibile, andrebbero evitati. Basta una disattenzione in un posto affollato per perdere il nostro paio di occhiali più prezioso e farci rovinare l’intera durata del viaggio. Viaggia sgombro, libero e pratico e lascia a casa tutto ciò che davvero non serve per girovagare in una città sconosciuta e conoscere posti nuovi.

🛡 Hai bisogno di un'assicurazione viaggio? Ti consigliamo questa!

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimi Articoli:

Metro Catania: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Catania

La città che sorge ai piedi dell'Etna, che la domina nella sua maestosità. Ma anche la città che ha dato i natali...

Cenacolo Vinciano, l’Ultima Cena secondo Leonardo Da Vinci

Il dipinto dell'Ultima Cena, conosciuto anche come Cenacolo Vinciano è probabilmente l'opera d'arte più importante e conosciuta relativa a questo particolare della...

Metro Torino: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Torino

Una città che ha tanto da raccontare: la storia di Torino inizia nel terzo secolo avanti Cristo, quando venne fondata dai Taurini....

Bad Moos, Dolomites Spa Resort per il tuo benessere

Le vacanze in montagna non sono tutte uguali, anche quando ci si reca nello stesso posto, l'esperienza può essere molto diversa a...

-