Premio ECO and the City Giovanni Spadolini

Il Premio Eco and the City, promosso dalla Fondazione Spadolini Nuova Antologia, è finalizzato a promuovere la sostenibilità ambientale e la tutela del territorio e vuole altresì ricordare l’opera di Giovanni Spadolini, uno dei più insigni uomini politici italiani del XX secolo e che fu, nei fatti, fondatore del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali.

Al premio possono concorrere i Comuni, le Comunità montane, le Associazioni di Comuni, le Comunità Montane, i Consorzi, le organizzazioni o sistemi territoriali, le aziende o strutture agricole che promuovono il turismo rurale (agriturismi), le aziende agricole che riqualificano il territorio, difendendo il paesaggio, con innovativi sistemi di produzione di prodotti tipici (vino, riso, ecc.) ecosostenibili, il settore privato e le imprese che si sono distinte per azioni innovative e proposte virtuose nell’ambito delle proprie attività.

Il Premio si articola in quattro sezioni principali:

La prima sezione dedicata alle amministrazioni locali responsabili di politiche territoriali integrate e sostenibili:

Focalizza la propria attenzione sui progetti che riguardano il concetto di “Comunità sostenibili”, al fine di selezionare esempi di eccellenza nel nostro paese da promuovere per un’idonea replicazione su tutto il territorio nazionale. Le candidature avranno per oggetto progetti e iniziative che, a giudizio dei proponenti identificano il proprio territorio come “sostenibile”. La sostenibilità va intesa in senso ampio, toccando le tematiche ambientali ed energetiche, sociali ed economiche, includendo le azioni di comunicazione e formazione adottate al fine di attivare un processo partecipativo sempre più ampio della collettività.

La seconda rivolta ai progetti di valorizzazione dei patrimoni paesaggistici e culturali:

Al centro sta la nozione di patrimonio, la quale ha progressivamente ampliato contenuti, ruoli e utilizzi nella società contemporanea.Il concetto di patrimonio è andato così ad abbracciare aspetti sempre più ampi, contribuendo in misura crescente alla prosperità economica, alla coesione sociale, alla diversità culturale. Non casualmente, nella contemporaneità il patrimonio è sempre più utilizzato come strumento per la promozione turistica e culturale (quindi economico) di un territorio.

La terza dedicata ai progetti di riqualificazione dei territori agricoli:

Il paesaggio è stato introdotto quale obiettivo del Piano Strategico Nazionale di Sviluppo Rurale 2007-2013. Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel concepire la ruralità nel suo complesso, dal momento che la tendenza è attualmente quella di ricercare una sorta di qualità integrale: ciò che presuppone il rispetto di due aspetti fra loro inscindibili, la qualità del prodotto e la qualità del paesaggio (ovvero un “marchio” nel mercato globale della qualità).

La quarta, infine, al settore privato e alle imprese virtuose e innovative:

Un riconoscimento alle imprese e alle istituzioni del settore privato che si sono distinte per azioni e proposte virtuose nell’ambito delle proprie attività, con una particolare attenzione ai soggetti attivi in Italia nell’ambito della campagna Sustainable Energy Europe (SEE), coordinata a livello europeo dalla Commissione Europea e a livello nazionale dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.


SEZIONE SPECIALE

Una sezione speciale del Premio è dedicata alle località della memoria dell’Unità d’Italia nell’Epopea Garibaldina. Il Premio Eco and the City Giovanni Spadolini vuole assegnare un riconoscimento ufficiale ai luoghi della memoria storica del Paese che meglio hanno saputo conservare e tutelare il territorio.

Ultimi Articoli

Come richiedere l’eTA e visitare i parchi nazionali del...

Il Canada offre numerose opportunità per gli amanti della natura, grazie a innumerevoli parchi nazionali e paesaggi naturalistici invidiati da tutto il...

5 idee per un addio al celibato indimenticabile

Siete alle prese con l’organizzazione di un addio al celibato e cercate qualche idea per festeggiare il futuro sposo al meglio e...

A volte il treno è meglio dell’aereo: ecco quando

Ormai è diventato quasi naturale, quando si parla di viaggi, pensare immediatamente all'aereo. Il diffondersi su larga scala dei voli low cost...

Weekend a Torino: tutto quello che c’è da visitare

Una città ricca d'arte e di storia, vecchia capitale del Regno Sabaudo e dell’antico Regno d’Italia, non è possibile passare per Torino...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram