Vacanze in Corsica – Cosa non lasciarsi scappare

La Corsica è un’isola dai mille colori, con attrazioni che vanno da quelle naturali a quelle storico/culturali.

Per l’estate 2021, si potrebbe pensare di soggiornare proprio in questa terra, in modo da andare alla scoperta di qualcosa di nuovo, originale, perfetto sia per le famiglie che per le comitive di giovani.

Corsica – Perché sceglierla

Se stai pensando già da tempo di soggiornare in Corsica, ma hai ancora il biglietto traghetto Corsica da acquistare, sappi che sono disponibili tratte in tantissime fasce orarie.

Nel suo territorio è possibile godere, come anticipato, di divertimenti di ogni tipo.

Di seguito, l’elenco di quelli più gettonati dai turisti dell’isola:

  • Bastia: con la sua Piazza San Nicola ricca di bar e localini di vario genere, la Chiesa di San Giovanni Battista e Porto Vecchio, perfetto per sorseggiare un aperitivo dissetante al tramonto. Troviamo poi i Giardini e le scale di Romieu, la Cittadella di Bastia nel quartiere di Terra Nova e la Cattedrale di Santa Maria.
  • Capo Corso: che presenta due percorsi bellissimi da fare a piedi, uno che va da Macinaggio a Barcaggio ed uno che da Barcaggio arriva fino a Centauri. Qui è possibile fare visita anche alla famosa spiaggia dei Ciottoli Neri e al Mulino Mattei, da cui è possibile vedere e fotografare un panorama mozzafiato.
  • Saint Florent: un porto turistico molto ambito dai villeggiati spesso paragonato alla bellezza di Saint-Tropez. Qui è possibile fare bellissime passeggiate e godere della vista del golfo. Dal punto di vista culturale, è visitabile la Cattedraledi Santa Maria Assunta, realizzata in pietra calcarea bianca.
  • Ile Rousse: piccola e raccolta è una delle località balneari più amate del territorio corso. Dentro al suo perimetro è possibile godere della bellezza del centro storico, di Place Paoli e del porticciolo. Da quest’ultimo posto è possibile percorrere la strada del faro fino alla penisola di Pietra.
  • Valle del Fango: riserva naturale della biosfera dall’UNESCO, posta a meno di un’ora di macchina da Calvi. In questo luogo immerso nella natura è possibile fare visita con tutta la famiglia, magari godendosi un picnic sulla riva del fiume.
  • Riserva naturale di Scandola: permette ai suoi visitatori di osservare fauna marina e terrestre di vario tipo. L’unico modo per poterla raggiungere è via mare. Per arrivare alla Riserva naturale di Scandola quindi è necessario recarsi al porto di Porto (sempre in Corsica).
  • Girolata: antico villaggio popolato da pescatori, anch’esso raggiungibile solamente via mare o percorsi di trekking, perfetti per i più sportivi. Durante il tragitto a piedi è possibile godere della vista di scogliere vulcaniche dalla colorazione rossastra. I più fortunati potrebbero adocchiare anche qualche falco pescatore.

Arrivati quasi alla fine della lista delle attrazioni corse più belle, è giusto citare anche il GR20, ovvero un sentiero escursionistico di circa 200km, che congiunge la Corsica del nord a quella del sud.

La bellezza di questo percorso sta nel fatto che consente di visitare il Parco Naturale Regionale della Corsica, oltre ad altre decine di località mozzafiato.

Ultimi Articoli

Polignano a mare: la città nel “blu dipinto di...

Ph: @noemiedoardi Polignano a Mare è la meta ideale per due, un piccolo angolo romantico affacciato sul mare e a...

Le mete più belle di Honolulu secondo i turisti

ph: @justindk_photo Oggi giorno ad Honolulu puoi assistere a tramonti spettacolari, che si stagliano sul mare creando un effetto da...

Vacanze in Corsica – Cosa non lasciarsi scappare

La Corsica è un’isola dai mille colori, con attrazioni che vanno da quelle naturali a quelle storico/culturali. Per l’estate...

Sumatakyo: il paradiso nipponico tra ponti in corda e...

Ph: @visitjapanjp Alle radici delle Alpi di Shizuoza sorge Sumatakyo, una meraviglia naturale ricca di sorgenti, burroni, aree termali e...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram