Vancanze controtendenza: 5 buoni motivi per scegliere di partire in autunno

autunno_03Anche l’estate ormai è giunta al termine, e c’è chi già soffre della cosiddetta sindrome da rientro, perchè c’è poco da fare: riabituarsi alla quotidiana routine dopo le ferie estive è sempre troppo faticoso! Ma c’è anche chi, forse più furbo di altri o semplicemente perchè ne ha avuto la possibilità, ha preferito rimandare i giorni di relax ad ottobre ed ora si accinge a preparare le valigie, non poco invidiato dai colleghi che ormai si possono concedere solo il pensiero della prossima ma non certo imminente pausa natalizia.

In realtà negli ultimi anni c’è stata una vera e propria inversione di tendenza, che ha portato moltissimi italiani a scegliere di posticipare le proprie vacanze al mese di ottobre: le ragioni sono moltissime, ma sicuramente si possono riassumere in cinque fattori comunemente condivisi. Vediamo allora insieme quali sono i 5 buoni motivi per scegliere di partire con l’inizio dell’autunno!

Una prima fondamentale ragione per scegliere le vacanze ad ottobre, secondo gli italiani, è da rintracciare proprio nella voglia di andare controtendenza: per il 23% delle persone, infatti, il maggior timore è quello di trovare la spiaggia affollata e quindi è decisamente meglio attendere che la maggior parte dei vacanzieri sia tornato al lavoro nelle città prima di recarsi al mare!

Un’altro buon motivo per partire ad ottobre è particolarmente apprezzato dai buongustai: l’autunno infatti è il periodo ideale per scoprire sapori tradizionali e riviverli tra sagre, feste di paese e tour enogastronomici che sembrano concentrarsi proprio in questi mesi e offrono svariate possibilità, in tutte le regioni d’Italia!

Che dire allora dei più romantici? Di quelle persone che, anche quando sono in vacanza, sperano di trovare l’anima gemella? Sicuramente gli amori che nascono in spiaggia tendono ad avere vita breve secondo le statistiche, mentre l’autunno sembra portare più serietà e voglia di intraprendere relazioni più stabili e durature. Ecco allora che una vacanza in ottobre cade a puntino anche per tutti i single in cerca del vero amore!

Per gli economisti, un altro buon motivo per partire in ottobre è sicuramente il risparmio: approfittare della bassa stagione, infatti, è il metodo migliore per concedersi giornate di relax fuori porta senza essere costretti a spendere cifre esagerate. La riduzione dei listini in questo periodo dell’anno infatti, secondo Coldiretti, può arrivare fino al 30%!

Ma veniamo adesso all’ultima ottima ragione per scegliere di partire con l’inizio dell’autunno: sicuramente in questo periodo dell’anno concedersi una bella vacanza permette ai più di ricaricare le pile ed andare incontro all’inverno con maggiori energie e atteggiamenti positivi. A differenza di chi è già partito e tornato a giungo, ad esempio, i vacanzieri dell’ultimo minuto saranno senza dubbio molto più rilassati e pronti ai ritmi invernali.

 

Ultimi Articoli

Come richiedere l’eTA e visitare i parchi nazionali del...

Il Canada offre numerose opportunità per gli amanti della natura, grazie a innumerevoli parchi nazionali e paesaggi naturalistici invidiati da tutto il...

5 idee per un addio al celibato indimenticabile

Siete alle prese con l’organizzazione di un addio al celibato e cercate qualche idea per festeggiare il futuro sposo al meglio e...

A volte il treno è meglio dell’aereo: ecco quando

Ormai è diventato quasi naturale, quando si parla di viaggi, pensare immediatamente all'aereo. Il diffondersi su larga scala dei voli low cost...

Weekend a Torino: tutto quello che c’è da visitare

Una città ricca d'arte e di storia, vecchia capitale del Regno Sabaudo e dell’antico Regno d’Italia, non è possibile passare per Torino...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram