Cosa non deve mai mancare nel bagaglio e perché?

43
bagaglio vacanza

Ci sono oggetti e strumenti utilissimi quando siamo in viaggio perché siamo lontani da casa e perché non abbiamo sempre con noi tutte le comodità che essa custodisce. Ecco perché vi mostriamo una lista di cose che dovrete sempre avere a portata di mano quando siete in viaggio e come alcuni oggetti comunissimi possono trasformarsi in miracolose comodità.

Astuccio primo soccorso – utilissimo

In questo sacchetto non potete inserire medicinali liquidi ma potete portare rimedi per disturbi comunissimi come i cerotti. Se farete lunghe camminate i cerotti vi allevieranno i dolori creati dalle piccole lacerazioni sui piedi che si formano per tipi di scarpa scomodi o nuovi. Anche qualche antidolorifico è spesso molto utile. Portate qualche pacchetto di fazzoletti e completate la lista con gli antistaminici perché, in vacanza davvero tutto può succedere. Se dovete viaggiare in aereo lasciate perdere disinfettanti e sciroppi perché vi sarà chiesto di gettarli all check-in. Se viaggiate in treno o in nave non c’è cosa più utile di un mini kit di primo soccorso.

Oggettini salvavita – risparmio tempo e denaro

L’adattatore universale per le prese di corrente deve esserci sempre se non volete passare le giornate di vacanza a cercarne modelli sul posto di arrivo. In questa lista aggiungiamo anche penna e taccuino, qualche caramella o gommacuscino da viaggio e l’immancabile libro per le lunghe attese. In questa lista di oggettini salvavita devono rientrare le cose piccole e leggere che sul posto possono fare la differenza, come un pacchetto di gomme. Pensate che comprarle sul posto non costa nulla ma che averle vi farà risparmiare quel piccolo gruzzoletto quotidiano che a fine viaggio farà la differenza.

Documenti e trucchi – evitate i drammi da furto

I documenti dovrebbero essere tutti fotocopiati prima di partire in modo da portare in giro, quando sarete sul posto, solo le copie e lasciare gli originali in cassaforte in albergo. Questo perché perdere un documento all’estero o fuori casa può diventare un’esperienza noiosa e spiacevole. Per portarli con voi munitevi di un astuccio poco ingombrante da tenere sempre in zone interne e profonde delle vostre borse. Le buste in plastica porta-documenti possono essere leggere e flessibili così da fungere anche da protezione per i documenti. Un metodo molto apprezzato per “contenere” i documenti è quello di usare i sacchetti da congelatore. Provare per credere.

Dove mettere i soldi e i gioielli – siate furbi per le vostre cose

Non esiste un posto migliore per i soldi contanti ma ciò che è certo è che dovrete riporli in un luogo protetto a cui avete continuamente accesso per controllarne la presenza. Vi sconsigliamo il portafoglio perché è l’accessorio più preso di mira dai borseggiatori. A tale proposito qualcuno mette i soldi nel calzino, qualcuna nel reggiseno: ciò che conta è averli indosso e che siano nascosti. Durante un viaggio portare un gioiello prezioso con noi può essere rischioso. Converrebbe riporre i gioielli nella valigia in stiva ma, prima di farlo, assicurate il bagaglio. Anche se decideste di portarli indosso durante il viaggio è sempre bene stipulare un’assicurazione, soprattutto se sono di valore.

Sacchetti e spazio – organizzazione ed efficienza

Un alleato che si rivela molto utile è il sacchetto di plastica. Utilizzate quelli da congelatore per riporre abiti, oggetti e scarpe in valigia componendo strati compatti e ben organizzati. I sacchetti possono diventare utili in caso di forti piogge perché isolano e proteggono le vostre cose. Ovviamente fatene un uso responsabile, non sprecateli e quando necessario, riciclateli.

Tipo di abbigliamento – Stile e confort

L’abbigliamento adeguato non riguarda lo stile ma la comodità. Scegliete sempre abiti che indossate con piacere, che non stringono o che utilizzate di frequente anche a casa. Dovete primariamente sentirvi comodi e poi pensare allo stile. Si può essere ben vestiti anche con un pantalone morbido ed una maglia traspirante in cotone. Quanto alle scarpe portate sempre un modello da passeggio, meglio se non nuovo. Fondamentali le ciabatte o le infradito che, in alcuni casi salvano davvero la vita. Un capo pesante dovrebbe essere sempre contemplato salvo situazioni in cui vi dirigete in zone calde e soleggiate. Fate attenzione non tanto al freddo ma all’eventualità della pioggia.

Attenzioni e piccoli gesti per viaggi piacevoli

Tutte queste accortezze sono solo una piccola parte dei mille modi con cui potrete pensare a qualsiasi imprevisto di viaggio con la soluzione a portata di mano. Ciò che conta è non riempire la valigia di peso inutile e di lasciare spazio per il ritorno. A molti sarà capitato di ritrovarsi il bagaglio duplicato rispetto alla partenza, per cui è sempre meglio partire più leggeri possibile per non incappare in sovrapprezzi o problemi al ritorno. Ottimizzare lo spazio non significa solo liberarsi delle cose inutili ma anche scegliere quelle più pratiche per il trasporto.