Sumatakyo: il paradiso nipponico tra ponti in corda e sorgenti cristalline

Ph: @visitjapanjp

Alle radici delle Alpi di Shizuoza sorge Sumatakyo, una meraviglia naturale ricca di sorgenti, burroni, aree termali e ponti corda oscillanti da brivido! La città più vicina è Shizuoka, una località di circa settecentomila abitanti che prende il nome dall’omonima prefettura. 

Si trova a meno di duecento chilometri a sud da Tokyo, vicina alla costa occidentale della Baia di Suruga. Questa città è collegata da una delle autostrade più importanti del Giappone, la Tomei Expressway, accanto alla quale passano anche le linee di treni ad alta velocità che congiungono alla stazione centrale. 

La valle di Sumatakyo e i dintorni 

Cercare Sumatakyo su Google non è facile perché tra i risultati di ricerca ciò che verrà fuori è un insieme di destinazioni nel cuore del Giappone posizionate nella pittoresca Valle da cui prende il nome. Molto spesso i viaggiatori la descrivono come un’area verde in cui vigono pace e serenità. Oggi ti mostreremo questo remoto angolo del pianeta con l’auspicio che, almeno una volta nella vita, tu possa visitarlo. 

Il modo migliore per attraversare la Valle Sumatakyo è tramite il treno. Partendo dalla Ferrovia Oigawa potrai salire su un treno che ricorda tanto l’espresso per Hogwarts di Harry Potter. Il treno si dirigerà nel mezzo di foreste fitte e ponti a ridosso di dirupi tra i monti fino a giungere alla vallata. 

Per giungere da queste parti ti basterà partire da Tokyo prendendo il treno per JR Tokaido e poi raggiungere la stazione di Kanaya. Da qui dirigiti con un altro treno presso Senzu dove, per l’appunto, troverai il trenino che ti porta all’interno della Valle. Ti troverai in a vivere un viaggio panoramico che ti allontana dal dinamismo delle metropoli per congiungerti con la pace della natura. 

Una fermata particolare: Sumatakyo Onsen

Per alloggiare e visitare la vallata concedendoti qualche giorno in più ti suggeriamo di cercare nei dintorni della fermata autobus di Sumatakyo Onsen. Guardandoti intorno potrai osservare lo stile di vita degli abitanti del posto, poco abituati ai turisti ma certamente sempre cordiali e accomodanti. A pochi metri dalla fermata trovi lo Zoriseki Park dal quale partire a piedi per raggiungere il ponte sospeso. Ci vogliono circa venticinque  minuti di cammino nel bel mezzo di stagni, laghetti, aceri rossi e scoiattoli. Tutto intorno a te è silenzioso e calmo e il clima godibile farà da cornice perfetta ad una giornata nel verde che rigenererà spirito e corpo. 

Yume no Tsuribashi

Una delle principali attrazioni da queste parti è il ponte Yume no Tsuribashi, un ponte sospeso tra i più famosi della zona. Se hai il fegato per attraversarlo devi sapere che solo undici persone alla volta possono passarvi sopra contemporaneamente! Gli abitanti del posto credono che soffermarsi nel mezzo ed esprimere un desiderio sia di buon auspicio per cui, prenditi qualche secondo per ammirare il paesaggio e pensa a ciò che desideri di più al mondo: presto potrebbe avverarsi!

Si tratta di una chicca per i turisti che amano scoprire mete sconosciute perché la valle e il ponte sospeso non sono mete così gettonate come altre zone del Giappone. Il passaggio in mezzo alla natura è davvero meraviglioso ed è spesso visitato dagli abitanti del posto che vengono a respirare aria pulita e a distendere lo stress della quotidianità. 

Ultimi Articoli

Italia coast to coast – Guida pratica alla scoperta...

L’Italia è chiamata anche “Bel Paese” proprio per le sue bellezze naturali, paesaggistiche, storiche e culturali, non a caso sono tantissime le...

Meraviglie Abruzzesi – Culinarie e non solo

Chi decide di perdersi tra i tesori della regione Abruzzo deve essere consapevole del fatto che varrà circondato da meraviglie di ogni...

Il Burj al-Arab: la torre degli arabi più lussuosa...

Ph: @100.pixels Il Burj al-Arab - noto in italiano come la torre degli arabi - è uno degli alberghi più...

Curiosità sul Colosseo che forse non conoscevi

Ph: @weareigersit Il Colosseo è il simbolo di Roma. Si tratta di un gigantesco anfiteatro Ovale a est del Foro...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram