App per viaggiare: la nuova lista aggiornata del 2015

215

app per viaggiareAvevamo già dedicato un articolo, tempo fa, alle applicazioni per smartphone e tablet che facilitano la vita dei turisti: con il passare del tempo però anche le app si rinnovano e ne nascono di nuove e migliori. Ecco allora una nuova lista, aggiornata, che vi permetterà di partire in tutta tranquillità, sapendo di avere con voi tutto il necessario per una vacanza senza pensieri e senza problemi!

1.APP PER VIAGGIARE: PRONTO TRENO

Se avete bisogno di prendere il treno per i vostri spostamenti, dovete assolutamente avere questa applicazione sul vostro smartphone: vi permetterà di trovare con agilità e in brevissimo tempo tutti gli orari dei treni del circuito Trenitalia, di controllarne la puntualità e le coincidenze, di salvare tutto ciò che vi interessa maggiormente in modo da poterlo avere sempre pronto per essere visualizzato!

2.APP PER VIAGGIARE: AIR BNB

Vi ho già parlato del noto sito Airbnb, attraverso il quale è possibile trovare con facilità sistemazioni per passare la notte in nuove città. Beh, l’applicazione è fatta molto bene e vi consiglio di scaricarla se avete bisogno di trovare un posto in cui passare la notte e non avete ancora prenotato alcun albergo!

3.APP PER VIAGGIARE: GET YOUR GUIDE

Questa è un’applicazione decisamente utile, per tutti coloro che amano viaggiare e non vogliono perdersi nulla di quello che una nuova città ha da offrire: spettacoli, attività di interesse ed eventi imperdibili tutti a portata di tap, con la possibilità di prenotare direttamente attraverso l’applicazione!

4.APP PER VIAGGIARE: AROUND ME

Around me è un’applicazione che a me ha salvato la vita in più di un’occasione, o almeno mi ha permesso di evitare perdite di tempo colossali! Quando siete in giro e vi trovate in un posto nuovo, spesso diventa difficile riuscire a trovare subito ciò che si sta cercando e anche un semplice supermercato può diventare un problema: grazie a questa app vi offre una lista dei principali punti di interesse della zona in cui vi trovate, divisi per categoria e quindi immediatamente individuabili!

 

 

 

 

SHARE
Previous articlePassare il capodanno a Napoli e provincia
Next articleGuida Ristoranti Londra: i migliori ristoranti italiani secondo Tripadvisor