Viaggiare a carnevale: qualche consiglio

Le scenografie più colorate e grandiose, le sfilate più divertenti, le feste più chiassose: è a carnevale che le città italiane – e non solo – si trasformano e diventano un mondo dove regna la spensieratezza e il gioco. Ecco che allora viaggiare a carnevale può essere un’ottima idea, per immergersi nell’atmosfera di festa di altre città o persino di altri paesi. Ma a cosa si dovrebbe pensare prima di partire per un viaggio fuori porta – o persino oltreconfine? Ecco qualche consiglio per organizzarsi bene in vista di un viaggio a carnevale.

Viaggiare a carnevale: non solo Italia

Nel nostro paese ci sono alcuni dei carnevali più belli del mondo, come per esempio il Carnevale di Venezia e il Carnevale di Viareggio. Ma non sono certamente gli unici: questa ricorrenza potrebbe infatti essere un’ottima occasione per visitare delle destinazione estere. In alcuni casi non serve andare lontano, si pensi ai famosi carnevali di Nizza oppure di Colonia. Altre volte, invece, è possibile spostarsi decisamente dall’Europa, puntando per esempio al celebre e incontrastato Carnevale di Rio de Janeiro, o magari a quello di Trinidad e Tobago. Di certo quello del carnevale è il periodo perfetto per lavorare di fantasia!

Pensare sempre alle temperature effettive

Per viaggiare a carnevale ed essere sicuri di passare delle giornate confortevoli e senza disagi è bene pensare alle temperature che si troveranno. Se la nostra meta è in Italia o comunque in Europa, è bene ricordare che il carnevale si festeggia in pieno inverno o tutt’al più verso la sua parte finale. Ecco che allora sarà necessario vestirsi in modo abbastanza pesante, prevedendo eventualmente un’integrazione confortevole ed esteticamente appagante tra i vestiti e il costume.

Ma non è sempre così: chi sceglie di tuffarsi nel Carnevale di Rio, in Brasile, avrà invece a che fare con temperature decisamente alte, le quali costringeranno a vestirsi molto leggeri e a portare sempre con sé dell’acqua.

Viaggiare a carnevale: nel dubbio, molto meglio in maschera!

Di certo chi scegliere di festeggiare il carnevale nella propria città può scegliere senza alcun problema di non indossare nessuna maschera e nessun travestimento. Quando però si punta la bussola verso i carnevali più famosi del mondo, è bene sapere che, una volta arrivati lì, la voglia di “far parte della festa” sarà moltiplicata. Ecco che allora può essere una buona idea portare con sé – o acquistare sul posto – una maschera, o magari un cappello buffo o una parrucca, per entrare davvero nello spirito del carnevale.

I trasporti: meglio organizzarsi bene

Le più grandi feste di carnevale si concretizzano in maestose sfilate di carri, di orchestre e di corpi di ballo, e di fiumi di persone che seguono ai lati. Non ci sono dubbi: in queste occasioni è sempre bene evitare di spostarsi in auto. In linea generale, il consiglio è quello di raggiungere il centro città con i mezzi pubblici oppure, se le distanze sono contenute, direttamente a piedi. In questo modo non si diventerà pazzi a cercare parcheggio in città gremite di visitatori!

Viaggiare a carnevale: prenotare in anticipo l’alloggio

Chi punta verso le mete più famose per i propri carnevali deve sapere che queste ricorrenze attirano ogni anno visitatori da tutto il mondo. Dal “piccolo” carnevale di Viareggio a quello portentoso di Rio de Janeiro, la situazione è sempre la medesima: gli alberghi si riempiono in fretta, e in ogni caso i prezzi tendono a salire. É bene quindi organizzarsi con largo anticipo, non disdegnando eventualmente di prenotare appena fuori dalla città. In questo modo si potrà risparmiare un po’, e si avrà l’opportunità di dormire sonni tranquilli, lontani dalle strade più chiassose e festaiole.

Un’occasione per scoprire nuovi luoghi

Non bisogna infine dimenticare che i festeggiamenti di Carnevale possono essere semplicemente un elemento di un viaggio più ampio e strutturato in questo periodo. È possibile infatti allungare l’esperienza visitando i luoghi vicini nei giorni precedenti o successivi, per sfruttare fino in fondo il viaggio. Buona organizzazione del tuo viaggio carnevalesco!

🛡 Hai bisogno di un'assicurazione viaggio? Ti consigliamo questa!

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimi Articoli:

Metro Torino: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Torino

Una città che ha tanto da raccontare: la storia di Torino inizia nel terzo secolo avanti Cristo, quando venne fondata dai Taurini....

Bad Moos, Dolomites Spa Resort per il tuo benessere

Le vacanze in montagna non sono tutte uguali, anche quando ci si reca nello stesso posto, l'esperienza può essere molto diversa a...

Alla scoperta della Val Venosta, il paradiso delle vacanze.

La Val Venosta è una delle valli più belle e apprezzate della regione Trentino-Alto Adige; va dal Passo Resia, dove nasce il...

Museo delle Illusioni Milano, inganna gli occhi, intrattieni la mente

Il Museo delle Illusioni Milano è la trasposizione sul suolo italico di un "franchise" che in pochi anni ha già spopolato in...

-