Cosa vedere a Dublino: 5 cose da non perdere nella capitale irlandese

14
Cosa-vedere-a-dublino

Come abbiamo visto nella Guida Completa di Dublino, la capitale dell’Irlanda ha davvero moltissime cose da offrire ai suoi visitatori e infatti è una delle città europee più gettonate a livello turistico. Affascinante, nel suo connubio tra monumenti medievali e attrazioni moderne, Dublino è senza dubbio una città che vale la pena visitare e le cose da vedere sono davvero tantissime. Come abbiamo visto nella guida, però, la capitale irlandese può apparire spesso caotica e capire su quali attrazioni concentrarsi quando il tempo a disposizione è limitato potrebbe essere difficile. Se quindi vi state chiedendo cosa vedere a Dublino, vi consiglio di seguire i nostri consigli: vi proponiamo oggi 5 attrazioni che proprio non potete perdervi perchè rappresentano in qualche modo dei simboli della città. Non preoccupatevi: nella nostra lista ce n’è per tutti i gusti e non ci siamo limitati ad elencarvi qualche museo o monumento. Se non sapete cosa vedere a Dublino e vi ispirate ai nostri consigli, potrete passare dai quartieri più caratteristici agli edifici religiosi, dalle zone verdi e incontaminate ai simboli di Dublino, come la famosa fabbrica della Guinness. 

Cosa vedere a Dublino: 5 cose da non perdere

Se non avete ancora le idee chiare su cosa vedere a Dublino, vi consiglio di farvi guidare dai nostri consigli: la capitale dell’Irlanda può essere molto caotica e sapere cosa andare a vedere vi faciliterà sicuramente le cose. Organizzate il vostro soggiorno tenendo conto di questi suggerimenti e potrete tornare a casa soddisfatti e sicuri di non aver perso quelle che sono le attrazioni fondamentali della città. Naturalmente, se non sapete cosa vedere a Dublino ma il tempo che avete a disposizione non è limitato, ci sono molte altre cose che meritano una visita nella capitale irlandese. Noi oggi ci limitiamo a proporvi quelle tappe che secondo i viaggiatori sarebbe un vero peccato saltare.

La Cattedrale di San Patrizio

Cattedrale-di-san-patrizioSaint Patrick Church, ossia la Cattedrale di San Patrizio, è sicuramente uno degli edifici sacri più suggestivi di tutta la capitale. Sin dal primo sguardo, ancora prima di entrare, potrete notare l’imponenza di questo edificio, alto ben 43 metri e dal tipico stile gotico. Ma per assaporare al massimo il fascino della Cattedrale vi consiglio di entrare: l’ingresso è a pagamento (5 euro circa) ma vi assicuro che ne vale davvero la pena. Il pavimento a mosaico, i simboli celtici, le imponenti arcate sono solamente una piccola parte di quello che vi attende all’interno della chiesa, che vi lascerà senza parole per via dei minuti dettagli artistici. Una volta che avrete visitato la cattedrale, poi, potrete rilassarvi nel giardino adiacente e godervi la giornata con calma. 

La fabbrica della Guinness

Guinness-StorehouseNon si può certo andare a Dublino e dimenticare di visitare la fabbrica della Guinness, la birra nera famosa in tutto il mondo! La Guinness Storehouse si trova a pochi passi da Thomas Street e se siete amanti della birra vi consiglio di farci un salto perchè ne vale davvero la pena! Il biglietto d’ingresso costa 25 euro ma comprende anche una degustazione ed una pinta a scelta da consumare al bar all’ultimo piano, dal quale potete ammirare uno splendido panorama della capitale. All’interno vi attendono 7 piani di puro spettacolo: profumi, colori, fotografie datate e di attrazioni che vi faranno davvero perdere la concezione del tempo quindi attenti solo a questo aspetto. 

Phoenix Park

Phoenix-parkPhoenix Park, ossia il Parco della Fenice, è una di quelle attrazioni che non si possono certo dimenticare nella capitale irlandese. Si tratta infatti del più grande parco d’Europa: visitarlo tutto quanto sarebbe impossibile ma fare un giro in questo polmone verde potrebbe rivelarsi un’esperienza davvero indimenticabile, specialmente se il tempo è dalla vostra parte e vi regala una bella giornata di sole. All’interno del parco potete trovare diverse attrazioni: uno zoo, la Papal Cross ossia la croce di 35 metri costruita in onore della visita di Giovanni Paolo II, il monumento di Wellington e molto, molto altro. Un consiglio? Se il tempo lo permette, noleggiate una bicicletta: costa circa 10 euro e ne vale proprio la pena vista l’immensità di questo polmone verde!

Kilmainham Goal: la prigione 

Kilmainham-GoalKilmainham Goal è la prigione più antica di Dublino e all’interno delle sue mura nasconde ancora delle storie che fanno venire i brividi. Visitare questo luogo è sicuramente consigliato e sono diversi coloro che lo raccomandano, ma vi suggerisco di fare una visita guidata per lasciarvi avvolgere dalle suggestioni che può donare questo luogo. Visitare la prigione di Kilmainham è un’esperienza commovente e appassionante, che vi trasporterà indietro nel tempo lasciando aperti diversi spunto di riflessione. Oltre al carcere, nel prezzo del biglietto è compresa anche la visita del piccolo museo annesso ma attenti perchè se non prenotate online rischiate di perdere molto tempo in fila all’ingresso!

Temple Bar: il quartiere più caratteristico

Temple-barTemple Bar è il quartiere storico più caratteritico della capitale irlandese: si trova proprio nel centro di Dublino ed è il ritrovo privilegiato di moltissimi artisti di strada. Oggi Temple Bar è un quartiere turistico in tutto e per tutto: qui pullulano ristorantini, tipici pub in stile irlandese, club e negozi di ogni tipo. Sicuramente questo quartiere merita di essere visitato, ma per i giovani potrebbe essere anche un ottimo punto per cercare un hotel o un ostello. Non sapete dove trovare l’Hard Rock Cafè di Dublino? Naturalmente si trova proprio in questo quartiere, e dove poteva essere se no? Non perdetevi un giro a Temple Bar: non ve ne pentirete in nessun caso! 

Visitare Dublino: leggi la Guida Completa!