Tanzania: la Guida Completa

198
tanzania

La Tanzania è una nazione dell’Africa orientale bagnata dall’Oceano Indiano: si tratta di uno stato molto povero dal punto di vista economico, da sempre turbato da regimi coloniali opportunisti, che vedevano nel Paese solo una fonte di sfruttamento intensivo. Al di là di questo, però, la Tanzania continua ad essere una meta molto gettonata dal punto di vista turistico, su più fronti: se da un lato rimane grandissimo il fascino esercitato da Zanzibar e dalle sue meravigliose spiagge, dall’altro la Tanzania attira molti visitatori per via della sua natura incontaminata, dei suo parchi e della varietà faunistica impressionante. Sono diversi coloro che partono alla volta di questo Paese per fare un safari ricco di emozioni, o per esplorare angoli di natura incontaminati sull’Altopiano dei Laghi.

La Tanzania confina a nord con il Kenya e l’Uganda, ad ovest con il Ruanda, il Burundi e il Congo e a sud con Zambia, Mozambico e Malawi: al momento non rappresenta un Paese pericoloso o a rischio di attentati quindi si può tranquillamente organizzare un viaggio alla scoperta di questa incredibile nazione. 

Il meteo della Tanzania: periodo migliore per partire

tanzania-meteoE’ difficile indicare con precisione un periodo migliore di altri per visitare la Tanzania poichè si tratta di uno Stato molto ampio che comprende zone climatiche anche molto differenti tra di loro. A seconda quindi della vostra destinazione, vi conviene scegliere attentamente quando partire in modo da evitare la stagione delle piogge, ad esempio, che potrebbe rovinare i vostri piani. 

In generale, il periodo migliore per visitare la Tanzania coincide con i mesi di luglio ed agosto perchè il clima è più fresco, soleggiato e meno piovoso rispetto ad altri mesi dell’anno. Già a settembre potreste trovare temperature elevate, soprattutto nelle zone che si trovano a bassa quota. Per quanto riguarda le precipitazioni, ad ottobre ha inizio la stagione delle piogge nelle regioni settentrionali della Tanzania, mentre nella parte meridionale le precipitazioni abbondano in gennaio. 

Se avete intenzione di andare nella parte settentrionale del Paese, il periodo più consigliato corrisponde al nostro inverno (gennaio e febbraio) mentre per visitare il famoso Serengeti conviene andare da giugno a settembre: nella stagione secca infatti tantissimi animali migrano verso il Kenya e lasciano quindi i parchi pressoché deserti. 

Consulta le previsioni meteo del Paese in tempo reale!

Come arrivare in Tanzania

tanzania-voliIl mezzo principe per raggiungere la Tanzania dall’Italia è naturalmente l’aereo, però non esistono ad oggi compagnie che effettuano voli diretti quindi è necessario effettuare almeno uno scalo. La durata dei voli è piuttosto considerevole: in media siamo sulle 10-12 ore, sia per raggiungere Zanzibar che Dar Es Salaam, l’altro aeroporto principale della Tanzania. 

Al di fuori dell’Italia, ci sono diverse città europee collegate direttamente con la Tanzania: Ginevra, Zurigo, Amsterdam, Parigi, Francoforte e Londra sono solo alcuni esempi, quindi si può pensare di raggiungere una di queste destinazioni e da qui partire con un volo di linea. Le compagnie aeree che gestiscono i collegamenti con la Tanzania sono diverse e tra queste troviamo anche le famose e note Lufthansa, Swiss Air, British Airways ed Emirates.  

I prezzi dei voli variano in base al periodo , ma sicuramente prenotando con un certo anticipo potrete trovare delle offerte molto più interessanti: in alcuni casi con 650 euro si riesce ad andare e ritornare in aereo. Conviene quindi sempre verificare i prezzi online e confrontare le diverse occasioni con SkyScanner ad esempio, che è un validissimo aiuto in questi casi. 

Cerca le tariffe migliori per un volo con SkyScanner!

Come spostarsi in Tanzania: trasporti e noleggio auto

Tanzania-Noleggio-AutoSe avete intenzione di spostarvi all’interno del Paese, sicuramente avrete bisogno di un mezzo di trasporto: le alternative non sono molte a dire il vero, perchè nonostante esistano delle linee ferroviarie interne, queste offrono un servizio davvero scadente, mezzi inappropriati e i ritardi sono praticamente all’ordine del giorno. 

Gli autobus costituiscono un’alternativa al pessimo servizio ferroviario, però attenzione perchè in Tanzania gli incidenti stradali sono molto elevati: le strade non sono molto sicure ed i conducenti tendono a viaggiare a velocità davvero eccessive! 

Se volete stare tranquilli ed evitare di trovarvi in situazioni rischiose con conducenti poco affidabili alla guida, potete noleggiare un’auto o meglio un fuoristrada: i prezzi sono piuttosto elevati ma troverete diverse proposte presso le agenzie di autonoleggio a Dar Es Salaam. Potete anche prenotare online il vostro veicolo: in questo modo avrete la possibilità di valutare le diverse tariffe e scegliere con calma il mezzo più adeguato ai vostri spostamenti. 

Prenota subito un’auto a noleggio online! 

Dove soggiornare in Tanzania: hotel e ostelli

In Tanzania non è difficile trovare un alloggio: ce ne sono per tutte le tasche e per tutte le necessità, dagli ostelli di bassa categoria che vi offrono ospitalità a dei prezzi veramente stracciati agli hotel in cui potete godere di tutti i comfort. La struttura migliore in assoluto si trova all’interno del Parco Nazionale Serengeti ed è la più consigliata dai viaggiatori. 

Mbalageti Serengeti

mbalagetiQuesto hotel è situato proprio all’interno del Parco Nazionale del Serengeti: si tratta di una struttura di lusso ma i prezzi sono veramente convenienti quindi se non volete rinunciare al comfort in una location unica è un’ottima possibilità. L’hotel è dotato di una piscina esterna e di un ristorante, e ha il miglior rapporto qualità-prezzo in assoluto. Per le vostre comunicazioni con amici e parenti, inoltre, avrete a disposizione la connessione wifi gratuita. Prenotando su Booking è anche possibile approfittare di uno sconto ulteriore sulle tariffe!

Prenota subito online una stanza al Mbalageti Serengeti al miglior prezzo!

Cosa vedere in Tanzania: luoghi da non perdere

La Tanzania offre un territorio molto ricco: dal punto di vista faunistico e naturalistico, potrete trovare diversi parchi e riserve che conservano ancora intatte le loro caratteristiche primordiali. Nella regione settentrionale della Tanzania troverete alcuni tra i parchi più belli del mondo, primo tra tutti il Serengeti National Park, e potrete scoprirne il fascino in safari emozionanti e indimenticabili. Se invece siete in cerca di mare, sole e relax, ad attendervi ci sono le meravigliose spiagge di Zanzibar: luoghi da sogno in cui sorgono resort di lusso e hotel in grado di offrirvi una vacanza perfetta. 

Safari al Serengeti National Park

serengetiIl Serengeti National Park è una delle più importanti riserve naturali protette dell’Africa orientale: si trova nella parte settentrionale della Tanzania, nella pianura compresa tra il lago Vittoria ed il confine con il Kenya ed è stato dichiarato a pieno diritto Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Il Serengeti costituisce una delle principali attrazioni turistiche della Tanzania e rientra a far parte del cosiddetto “Northern Safari Circuit”, insieme al Parco Nazionale del Lago Manyara, del Tarangire, di Arusha e alla riserva naturale Ngorongoro.

Per visitare questo meraviglioso parco e magari avvistare anche le migrazioni degli gnu, ci sono svariate possibilità: ogni giorno vengono organizzati Safari individuali o in gruppo adatti per tutte le tasche, mentre se volete regalarvi un’emozione unica provate il tour in mongolfiera perchè è davvero un’esperienza che non dimenticherete mai nella vita! I prezzi variano a seconda della compagnia che scegliete e del tipo di servizio che desiderate: in media sono piuttosto alti ma ne vale effettivamente la pena! 

Mare e relax a Zanzibar

zanzibarMolti turisti amano combinare entrambe le cose: dedicano quindi la prima parte della loro vacanza in Tanzania alla scoperta dei parchi naturali e al Safari immersi nella natura e la seconda parte al mare e alle acque cristalline di Zanzibar, un vero e proprio Paradiso Terrestre. La Penisola di Zanzibar è una meta molto gettonata: sono quindi numerosi i resort e gli hotel di lusso in cui soggiornare per trascorrere una vacanza all’insegna del relax, della bella vita, delle coccole e del mare cristallino. Tenete in considerazione che se andrete a Zanzibar molto probabilmente sarete costretti a rimanere all’interno del vostro resort: valutate quindi bene le spiagge sulle quali si affaccia perchè sarà difficile uscire e andare ad esplorare i dintorni per via della pericolosità di alcune zone della Penisola. In tutti i casi, vi conviene prenotare un hotel online per approfittare delle offerte migliori: sono diverse le occasioni in tutte le stagioni dell’anno quindi vale la pena coglierle al volo! 

Scopri le migliori offerte di hotel e resort a Zanzibar!

Scopri le spiagge più belle di Zanzibar per una vacanza da sogno!

Tour della Tanzania tra safari e mare

Se avete almeno 10 giorni o un paio di settimane a disposizione, la cosa migliore da fare per vivere appieno tutto il fascino che la Tanzania ha da offrire è organizzare un tour partendo prima dal safari nelle regioni settentrionali e concedendosi poi un po’ di relax nelle splendide spiagge di Zanzibar. Per evitare che i prezzi lievitino in modo spropositato, vi sconsiglio di rivolgervi a tour operator italiani: in rete potete prendere contatto direttamente con le agenzie locali, che sapranno organizzare il vostro safari nel modo migliore e ad un prezzo decisamente più conveniente. Potete rivolgervi al Savannah Explorers: è un ottimo tour operator che si occuperà dell’organizzazione di tutto il viaggio e voi dovrete solamente pensare al volo dall’Italia alla Tanzania. Una volta arrivati al Kilimanjaro Airport, inizierà quindi la vostra avventura: potrete esplorare il Serengeti e gli altri parchi, avvistare tutte le specie di animali e se siete fortunati assistere allo spettacolo della migrazione. Durante il safari pernotterete nelle tende: si tratta di una bellissima esperienza, che consiglio a tutti di fare! 

Dall’aeroporto di Arusha, dopo i giorni di Safari, potrete quindi partire alla volta di Zanzibar: vi consiglio di organizzarvi in autonomia per questa parte di vacanza perchè non è per nulla difficile trovare voli locali diretti a Zanzibar e prenotarli direttamente online, così come non è complicato prenotare un hotel! Arrivati a Zanzibar, dimenticate i giorni appena trascorsi perchè non avrete molto da fare: rilassatevi e godetevi le meravigliose spiagge dal mare cristallino, esplorate la barriera corallina e lasciatevi ammaliare dall’atmosfera meravigliosa che c’è su questa penisola.