Visitare Montalcino: cosa vedere in un giorno

Visitare Montalcino è una delle attività considerate un must durante un tour della Val d’Orcia. Famosa prima di tutto per il pregiato vino Brunello di Montalcino, tra i rossi più apprezzati al mondo, questa città presenta tante diverse attrattive. La visita a Montalcino merita quindi sicuramente un giorno, l’ideale per una tappa di un tour complessivo della Val d’Orcia o semplicemente per un weekend nella Toscana più autentica. Vediamo quindi cosa vedere a Montalcino in un giorno.

Come arrivare a Montalcino

La città di Montalcino si trova nella parte occidentale della Val d’Orcia, a pochi minuti d’auto da Pienza e a 42 chilometri da Siena. Arrivando in auto da Milano si percorre l’autostrada A1 in direzione Roma, per uscire al casello di Firenze-Impruneta e proseguire in direzione di Siena, seguendo poi le indicazioni per Montalcino. Chi arriva da sud, sempre percorrendo l’autostrada A1, prenderà l’uscita a Chiusi, percorrendo poi la SS 146.

Si può inoltre raggiungere Montalcino usando i mezzi pubblici: la stazione dei treni più vicina è a Buonconvento; i restanti 10 chilometri possono essere percorsi in autobus. Esiste poi il collegamento in autobus anche da Siena.

Cosa vedere a Montalcino in un giorno

Stupendo borgo medievale toscano, Montalcino è circondato da mura medievali, ed è dominato dalla sua imponente fortezza: questa cittadina fortificata fu a lungo uno dei principali baluardi difensivi della Repubblica di Siena.

Di certo la Rocca stessa, che domina il borgo dall’alto, è la prima meta da visitare una volta giunti a Montalcino. Costruita nel 1361, si presenta ancora integra e senza particolari variazioni. Chi decide di visitare il castello e di avventurarsi fino ai bastioni può godere di una vista eccezionale sulla Val d’Orcia, sul Monte Amiata e sulle Crete Senesi.

Fortezza di Montalcino

Vista la Rocca ci si può concentrare sul centro di Montalcino, che si sviluppa attorno alla Piazza del Popolo, realizzata intorno all’anno Mille con un immenso lavoro di “livellamento” del fianco collinare. Tra i palazzi che circondano la piazza c’è quello dei Priori, con un’architettura medievale tipicamente senese, con una torre alte e stretta. Altro elemento cruciale della piazza è la loggia gotica.

Piazza del Popolo e Palazzo dei Priori

E di certo le cose da vedere a Montalcino non finiscono qui. Vi consigliamo per esempio di visitare anche il Duomo della città, di costruzione ottocentesca e in stile neoclassico, sobrio ed elegante. Altre chiese di grande interesse sono la Chiesa di Sant’Egidio, costruita nel 1325, e la Chiesa di Sant’Agostino, anch’essa del Trecento, edificata in stile gotico.

Chiese a Montalcino

A Montalcino non mancano inoltre i musei, come il Museo Civico e Diocesano di Arte Sacra, ricco di opere a partire dal 1200, e il Museo del Vetro, con numerosi reperti archeologici.

Queste sono le mete principali per chi desidera sapere cosa vedere a Montalcino: il nostro consiglio, però, è anche quello di perdersi tra i vicoletti che si diramano in questo borgo dall’architettura medievale, per scoprire piccole botteghe, laboratori artigianali e ristorantini in cui provare la vera cucina toscana.

Quando andare a Montalcino

Se dovessimo indicare i periodi migliori per visitare Montalcino, probabilmente indicheremmo l’estate o l’autunno, durante i mesi in cui si tengono manifestazioni e sagre dedicate ai tanti prodotti tipici. Ma va detto che anche la primavera è perfetta per visitare Montalcino e la Val d’Orcia in generale, per il rinascere della natura. Un evento da segnare sul calendario, per chi fosse indeciso sul periodo perfetto per andare a Montalcino, è il famoso Jazz & Wine Festival, che si tiene tradizionalmente in luglio. In questa occasione il borgo toscano unisce magistralmente la musica jazz alla degustazione del vino, con una kermesse che ospita rinomati artisti internazionali.

Il bello di un viaggio sono le scoperte inattese, gli imprevisti non pianificati.
Vivili con serenità con un'assicurazione viaggio. Clicca qui.

Ultimi Articoli

Visitare la Reggia di Versailles

Visitare la Reggia di Versailles è un'esperienza da non perdere per chi visita la Francia, essendo, insieme alla...

Pinacoteca di Brera: consigli e info utili per la...

La Pinacoteca di Brera è una delle gallerie nazionali più importanti in assoluto e si trova a Milano, nell'omonimo palazzo. Al suo...

Visitare la Torre Eiffel: come raggiungerla e come salire

Svetta, sul podio dei siti turistici più visitati della Francia – davanti al Mont Saint Michel e alla Reggia di Versailles –...

Mercatini di Natale ad Innsbruck: la Guida Completa

Il Natale è sempre più vicino e non c'è periodo dell'anno migliore per trascorrere qualche weekend magico in famiglia. Finalmente è tempo...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram