Glencoe: viaggio alla scoperta degli scenari di Harry Potter

Ph: @visitscotland

Amanti di Harry Potter attenzione! Quella che ti presentiamo oggi è una vallata che ha ospitato molte scene della saga della Rowling e che, oltre all’indiscussa bellezza naturalistica è richiamo per #potterhead, appassionati di trekking e alpinismo.

Alla scoperta di Glencoe

Glencoe è una valle vulcanica scozzese amata dai turisti sempre in cerca di avventura e adrenalina. La valle si trova nelle Highlands scozzesi, poco distante da Argyll e nel cuore delle imponenti montagne che caratterizzano il Lochaber Geopark.

Tra le scene iconiche della saga Potter menzioniamo la capanna di Hagrid, l’emozionante volo con Fierobecco e i lugubri incontri del nostro eroe con il suo acerrimo nemico Voldemort. La valle è considerata la patria dell’alpinismo scozzese ed è il risultato di un antico vulcano, la cui eruzione avvenne ben 420 milioni di anni fa!

Le montagne di Glencoe si trovano all’interno del suggestivo scenario del Lochaber Geopark, nelle Highlands, dove sorge una verdeggiante valle di origine vulcanica e risalente anche all’epoca glaciale. Il villaggio omonimo di Glencoe si trova all’interno di una cornice davvero pittoresca, direttamente sulle rive cristalline di Loch Even che da inizio alla valle. 

Nel Regno Unito questa zona è considerata come la capitale delle attività all’aperto proprio perché offre un’infinità di intrattenimenti adrenalinici outdoor

La vallata è anche attraversata da una strada che conduce sino al cuore dell’antichissimo vulcano e ti porterà nel mezzo di un incredibile pezzo di storia naturalistica di cui sono ancora oggi evidenti le tracce. 

Cosa fare da queste parti?

Oltre ad ammirare le meraviglie naturalistiche delle Highlands scozzesi potrai visitare e percorre i sentieri o scalare le pareti se sei appassionato di free climbing. In alternativa potrai dirigerti verso il comprensorio delle Glencoe Mountain per cimentarti in immersive esperienze sugli sci o sullo snowboard. 

La zona offre anche la possibilità di fare Kayak sulle acque del Loch Even e di esplorare le meraviglie del Geopark di Lochaber. Per gli amanti dei borghi e dello shopping, invece, suggeriamo di fare vista a Fort William, la cosiddetta capitale delle attività outodoor

Come si arriva da queste parti?

Il viaggio è meraviglioso e indimenticabile. Difatti la strada che conduce a Glencoe è una delle più spettacolari di tutta la Scozia dato che attraversa il Glen o passa per il Ben Newis, la cima più alta di tutto il Regno Unito. 

Glencoe dista poco più di due ore di macchina da Glasgow ed è vicinissima a Fort William. Sono sempre disponibili autobus e servizi di trasporto per turisti così come i treni che collegano tutte le cittadine vicine. 

Curiosità su Glencoe

La natura selvaggia e incontaminata di Glencoe si percepisce sin dall’arrivo, quando vedrai intorno a te verde e qualche sparuto cottage. Da queste parti i più illustri registi e attori del pianeta hanno avuto il piacere di recitare alcune delle scene cinematografiche più famose al mondo, oltre al già citato Harry Potter. 

Per il maghetto Glencoe è stata la scenografia del finale della saga, ovvero del capitolo dei Doni della Morte ma non solo. Sono tantissime le scene dirette da queste parti, quando il mago si aggira tra boschi fantastici e misteriosi per prepararsi a vivere la battaglia finale con colui che identifica il male: Lord Voldemort

A Glencoe sono arrivati anche gli staff di Skyfall, il film di Sam Mendes del 2012 che costituisce il ventitreesimo remake delle avventure di James Bond, l’agente 007 e che ha collezionato due oscar ed un Golden Globe. Infine un altro capolavoro cinematografico è stato girato da queste parti: Bravehart

Oltre ai meriti e alle meraviglie che offre ai suoi visitatori Glencoe è stato anche teatro di un sanguinoso massacro che attira curiosi e appassionati di storia. Il massacro di Glencoe avvenne nel 1692 durante la Gloriosa Rivoluzione. Un centinaio di persone furono massacrate per non essersi sottomesse al sovrano Guglielmo III d’Inghilterra e molte altre morirono di stenti dopo l’efferato incendio appiccato alle loro case. 

Ultimi Articoli

Italia coast to coast – Guida pratica alla scoperta...

L’Italia è chiamata anche “Bel Paese” proprio per le sue bellezze naturali, paesaggistiche, storiche e culturali, non a caso sono tantissime le...

Meraviglie Abruzzesi – Culinarie e non solo

Chi decide di perdersi tra i tesori della regione Abruzzo deve essere consapevole del fatto che varrà circondato da meraviglie di ogni...

Il Burj al-Arab: la torre degli arabi più lussuosa...

Ph: @100.pixels Il Burj al-Arab - noto in italiano come la torre degli arabi - è uno degli alberghi più...

Curiosità sul Colosseo che forse non conoscevi

Ph: @weareigersit Il Colosseo è il simbolo di Roma. Si tratta di un gigantesco anfiteatro Ovale a est del Foro...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram