Metro di Napoli: informazioni utili per viaggiare in città

17
metro napoli

Napoli è una città la cui bellezza rischia di essere descritta con parole inadatte, per cui solo visitandola la si apprezza realmente. Se però volessimo parlare esclusivamente della metro di Napoli e dei servizi ad essa collegati il discorso cambia.

Una premessa doverosa

Con estrema sincerità dobbiamo tutti ammettere che sia una città con un traffico ad alta intensità. C’è da ammettere anche che il trasporto pubblico, per chi non lo conosce, sia caratterizzato da ritardi frequenti nelle ore di punta, per cui in alcuni casi ci sarà d’aspettare un po’.

Con questo è indubbio che la metro di Napoli ed i servizi integrati di trasporto pubblico siano molteplici e che, nonostante gli ampi margini di miglioramento possibili, siano agilmente utilizzabili per visitare la città. Visitare Napoli, tuttavia, è un’esperienza che vi consigliamo di programmare per lo più a piedi, quando possibile. L’effetto è tutta un’altra cosa.

La mappa della metro di Napoli e le gestioni parallele delle linee

Napoli è una città caotica e di passaggio per tantissima gente tra turisti e viaggiatori che cambiano mezzo a quello che è lo snodo ferroviario principale del Meridione.

La mappa della metro di Napoli

La metro di Napoli è gestita contemporaneamente da ANM, EAVTrenitalia. Questo significa che per capire la suddivisione delle relative linee ed il funzionamento occorre scaricare la mappa ed iniziare a farsi un’idea visiva. Nulla di complicato, non temete! 

Scarica la mappa della metro di Napoli cliccando qui

Le linee e l’organizzazione integrata

I trasporti sono suddivisi tra un’azienda che ne gestisce la parte più corposa e di due aziende che gestiscono il resto. La prima, la ANM, si occupa di due linee della metropolitana, delle funicolari, dei tram e dei filobus. Trenitalia gestisce una delle due linee metropolitane. EAV gestisce tutte le altre. Mentre la linea uno è di tipo pesante la linea sei è sotterranea.

La linea uno si connette alle funicolari di ChiaiaCentrale e Montesantoe si integra con gli interscambi della linea due gestita da Trenitalia e non solo. Con la linea uno della metro di Napoli, infatti, potrete raggiungere la Circumvesuviana e la linea Napoli-Giugliano-Aversa di competenza dell’Ente Autonomo di Volturno.  

La Metro dell’arte – linea 1 (ma anche linea 6)

Questa linea è chiamata così perché fa riferimento al complesso artistico di tipo funzionale che è riguarda più stazioni distribuite sulla linea 1 e sulla linea 6. Esse offrono ai visitatori una mostra urbana di centinaia di opere d’arte realizzate da altrettanti artisti internazionali e da architetti locali. Questo ha dato vita ad una importante riqualificazione di aree urbane desolate e fatiscenti che, grazie al progetto sono diventate strepitose stazioni che vale la pena visitare. Quanto alla linea uno essa è di competenza dell’ANM e collega il centro alla periferia, partendo da Piazza Garibaldi (stazione centrale). Su questa linea ci sono almeno tre o quattro fermate da cui vale la pena di scendere, come Cavour, Municipio, Dante e Toledo. Da queste fermate arrivate nel vero centro di Napoli e potrete ammirarne le bellezze.

Il Passante – linea 2

La linea 2 parte ugualmente da Piazza Garibaldi e arriva ai campi Flegrei, presso Pozzuoli. Su questa linea scendendo a Piazza Amedeo sarete tra le strade di shopping costoso e vicini al lungomare. Da Mergellina avrete accesso agli aliscafi per arrivare a Ischia, Capri e Procida. Un percorso simile è percorribile prendendo la Ferrovia Cumana.

Biglietti e tariffe della Metro di Napoli

La metro di Napoli funziona dalle sei del mattino alle ventitré. Il biglietto ha un costo differente a seconda della compagnia che si utilizza, per cui vi schematizziamo qui di seguito le tariffe.

Corsa singola

Una corsa singola ha differenti prezzi per le varie aziende di trasporto che attraversano Napoli ed i costi sono indicati qui di seguito.

  • €1,10 biglietto ANM
  • €1,30 biglietto EAV
  • €2,20 biglietto Trenitalia

Carnet ed abbonamento

Le formule giornaliere e settimanali hanno lo stesso prezzo per le compagnie ANM ed EAV.

  • giornaliero €3,50
  • settimanale €12,50

Quando visitare Napoli?

Il clima a Napoli è caratterizzato da inverni non troppo freddi ma umidi e piovosi e da estati generalmente molto calde e soleggiate. Le temperature medie non toccano mai le estremità del termometro ed è una città in cui non si soffrono particolarmente né il caldo né il freddo. Il periodo migliore per visitare Napoli è quello che va da aprile a giugno e da settembre a ottobre.