Reggia di Caserta: guida alla visita della villa e del parco

Se vi trovate nei paraggi, non potete certo escludere dalle vostre visita la bellissima Reggia di Caserta, che con il suo immenso parco costituisce un patrimonio artistico di grande valore, inserito anche nella World Heritage List dell’Unesco nel 1997. La Villa è stata progettata nel 1700 dall’architetto napoletano Luigi Vanvitelli su incarico di Carlo III di Borbone ed incarna la manifestazione del barocco italiano, con i suoi interni curati nei minimi dettagli e lo scenografico parco esterno. Nel suo complesso, la Reggia di Caserta rappresenta una riuscitissima fusione tra la meravigliosa Reggia di Versailles e lo spagnolo Palazzo dell’Escorial ed è oggi una vera e propria opera d’arte.

La Reggia di Caserta: la storia e gli interni

La Reggia di Caserta ha dimensioni monumentali: si estende per ben 45.000 mq e raggiunge un’altezza di 36 metri. All’interno della villa ci sono 1200 stanze e 34 scalinate: notevoli sono negli spazi interni i numerosissimi stucchi, bassorilievi e affreschi che, insieme alle sculture, rappresentano un esempio del barocco italiano. Tra le stanze più interessanti da visitare, sicuramente spiccano la Sala del Trono (il più grande appartamento reale, adibito un tempo al ricevimento degli ospiti importanti) e la Sala di Marte, costellate di magnifiche decorazioni.

Altri elementi interessante all’interno della Reggia di Caserta sono senza dubbio la Cappella Palatina, progettata da Vanvitelli, in cui è forse più evidente che in altre parti l’analogia con la Reggia di Versailles, e il teatro di corte, ottimo esempio di architettura teatrale settecentesca.

Proseguendo la visita rimarrete anche stupiti dall’appartamento vecchio, in cui troverete esposto il presepe borbonico e dalla biblioteca palatina, decorata da affreschi e rilievi di estrema eleganza e raffinatezza.

La Reggia di Caserta: il parco esterno

Ciò che cattura immediatamente lo sguardo durante la visita alla Reggia di Caserta è senza dubbio l’immenso parco, tipico esempio di giardino all’italiana. L’effetto scenografico è assicurato dal susseguirsi, lungo l’asse centrale, di vasche, fontane, cascate e sculture che culminano con la Grande Cascata. Sulla sommità della collina troverete invece il giardino all’inglese voluto espressamente da Maria Carolina d’Austria e ricco di piante esotiche ed alberi secolari provenienti da tutto il mondo. Qui potrete ammirare la serra, il labirinto ed il famoso Bagno di Venere, in cui la statua della dea viene rappresentata nell’atto di uscire da un piccolo lago contornato da un bosco.

La Reggia di Caserta: biglietti, orari e informazioni utili

La Reggia di Caserta è aperta tutti i giorni ad eccetto del martedì (giorno di chiusura settimanale) e per prenotare la visita è possibile contattare la biglietteria al numero +39 0823 448084.

Il costo del biglietto per gli appartamenti storici, il parco e il giardino all’inglese è pari a 12,00 euro (intero) o 6,00 euro (ridotto), mentre per visitare i soli appartamenti storici il costo è di 9,00 euro (intero) o 4,50 euro (ridotto). In alternativa, gli appartamenti storici sono aperti al pubblico gratuitamente ogni prima domenica del mese. Per consultare gli orari degli interni e del parco vi consigliamo di visitare il sito web ufficiale.

Tour guidati e pass per l’ingresso

Per chi desidera avere una guida esperta che accompagni la visita, sono disponibili tour guidati della Reggia di Caserta. Questi tour, che possono essere prenotati online qui sotto, permettono di scoprire in maniera approfondita la storia e le caratteristiche del palazzo. Se volete stare tranquilli e velocizzare le operazioni di ingresso è possibile acquistare anche i biglietti di ingresso on line.

🛡 Hai bisogno di un'assicurazione viaggio? Ti consigliamo questa!

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimi Articoli:

Metro Buenos Aires: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Buenos Aires

La Plaza de Mayo, la Casa Rosada, l'Obelisco, il Teatro Colón, la librería El Ateneo, Puerto Madero, il quartiere San Telmo, la...

Museo Alfa Romeo, la storia dell’auto secondo il Biscione

Meta obbligatoria per gli appassionati di automobili italiane, il Museo Alfa Romeo racconta nelle sue sale tutta la storia del marchio del...

Metro Catania: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Catania

La città che sorge ai piedi dell'Etna, che la domina nella sua maestosità. Ma anche la città che ha dato i natali...

Cenacolo Vinciano, l’Ultima Cena secondo Leonardo Da Vinci

Il dipinto dell'Ultima Cena, conosciuto anche come Cenacolo Vinciano è probabilmente l'opera d'arte più importante e conosciuta relativa a questo particolare della...

-