A volte il treno è meglio dell’aereo: ecco quando

Ormai è diventato quasi naturale, quando si parla di viaggi, pensare immediatamente all’aereo. Il diffondersi su larga scala dei voli low cost ha infatti reso questo mezzo di trasporto estremamente popolare, tanto da spingere molte persone a non prendere nemmeno in considerazione altre possibilità per vacanze o viaggi fuori porta. A volte, però, sarebbe bene pensare anche all’ipotesi di viaggiare in treno, opzione che potrebbe presentare grossi vantaggi.

Quando i tempi di percorrenza sono uguali

Non ci sono dubbi, l’aereo è un mezzo di trasporto velocissimo. Come è noto, però, a rubare del tempo prezioso quando si decide di viaggiare tra le nuvole non è il volo in sé, quanto invece l’iter che lo precede e quello che lo segue. Tutti sappiamo che di solito è necessario presentarsi in aeroporto con almeno 2 ore di anticipo rispetto alla partenza vera e propria, e sappiamo anche che gli aeroporti non si trovano praticamente mai a pochi chilometri dalla propria abitazione. A questo dobbiamo poi aggiungere che nemmeno la pista di atterraggio si troverà ovviamente in centro città, così da allungare ulteriormente il tempo di viaggio. Tenendo in considerazione il tempo per raggiungere l’aeroporto, il tempo di attesa dai controlli di sicurezza fino all’imbarco, il volo e l’effettivo arrivo a destinazione, non è affatto raro che un volo di 1 ora si trasformi in un viaggio di 6 o più ore. E non è raro nemmeno scoprire che si sarebbe potuti arrivare alla stessa destinazione in treno con un tempo simile o persino minore, in completo relax.

La tranquillità di un viaggio in treno, anche di notte

Si è parlato di relax, e di certo questo è un grande vantaggio del treno. Tutto quello che si deve fare è infatti presentarsi in stazione all’orario stabilito, salire sul vagone e godersi il viaggio in completa tranquillità, senza dover pensare ai bagagli, ai controlli di sicurezza, ai gate e via dicendo. Il relax è poi massimo nel caso in cui si decida di viaggiare con i treni notturni forniti di cuccette, e quindi di vagone letto. Grazie a queste speciali cabine è possibile arrivare a destinazione perfettamente riposati, il che può essere estremamente prezioso per vivere al meglio una vacanza fin dal primo istante.

Altri vantaggi del viaggio in treno

  • Meno inquinamento: tra i vari tipi di trasporto pubblico, il treno rappresenta il mezzo a minore impatto ambientale, inquinando molto meno di un aereo o di un automobile;
  • Maggiore spazio: la comodità di un viaggio in treno è mediamente superiore a quella di un viaggio in aereo, a partire per esempio dallo spazio a disposizione per le gambe;
  • Di centro in centro: gli aeroporti, per loro stessa natura, sono lontani dai centri abitati. Le stazioni ferroviarie sono invece tendenzialmente all’interno della città, senza richiedere quindi ulteriori trasferimenti;
  • Bagagli in libertà: come è noto le compagnie aeree impongono limiti strettissimi circa dimensioni e peso dei bagagli. Questo non accade a chi decide di viaggiare in treno, con la libertà di portare tutto l’occorrente;
  • Connessione continua: se durante i voli come è noto è necessario impostare la “modalità aereo” sullo smartphone, in treno è possibile restare sempre connessi, ed effettuare tutte le telefonate del caso (ovviamente senza disturbare gli altri passeggeri).

Ultimi Articoli

5 città europee low cost che si possono raggiungere...

I mesi autunnali sono perfetti per ricominciare a viaggiare: si abbassano le temperature e anche il costo dei biglietti aerei. Questo vuol...

Guida alla Val d’Orcia

Scrivere una guida alla Val d'Orcia è un vero piacere: ci permette infatti di ripercorrere i tanti affascinanti luoghi di questa terra...

Vacanze in Corsica: consigli e “trucchi” per organizzarle al...

Poco distante dall’Italia e facilmente raggiungibile, la Corsica è una meta ideale per chi voglia avere un assaggio di Francia e i...

Visitare Milano in 1 giorno con la metro o...

Non sempre si programma un soggiorno a Milano. Può accadere di trovarsi in città solo di passaggio e di non avere tanto...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram