Duomo di Milano: il simbolo della città in Italia e nel mondo

Il Duomo di Milano fa parte di quelle strutture nel mondo che chiunque, almeno una volta nella vita, ha visto dal vivo o in fotografia. Si tratta di uno di quei posti inconfondibili e legati così passionalmente ad una città da diventarne il simbolo, come il Colosseo per Roma e Ponte Vecchio per Firenze. In questo articolo ve lo presenteremo al meglio, certi di non poter contenere in un solo articolo la sua grandezza e la sua maestosità.

I numeri del Duomo di Milano

Il Duomo è uno degli edifici gotici più maestosi in tutto il Paese ed è enorme, letteralmente. Difatti è lungo oltre centocinquanta metri e si estende su oltre diecimila metri quadrati. La guglia maggiore è sita a quasi centodieci metri d’altezza e al di sopra di essa la Madonnina sovrasta la città. Questa statua non è affatto piccina come vorrebbe far credere il suo nome, dato che è alta ben quattro metri e sedici centimetri.

Sempre in riferimento ai numeri del Duomo uno da record è quello del numero totale delle decorazioni presenti tra guglie, statue e pinnacoli. Il totale sarebbe di tremila quattrocento

Cosa fare durante la visita al Duomo: biglietti e tariffe

I biglietti per l’ingresso sono di quattro tipi: Culture Pass, Duomo Pass Lift, Duomo Pass Stairs, Fast Track Pass. Cosa vale la pena di vedere? Sicuramente tutto, quindi se potete approfittate della visita totale. Quanto alla differenza tra lift e scale, semplicemente valutate in base alle vostre possibilità fisiche. L’ascensore è comodo ed è panoramico, così come lo sono le scale che, tuttavia, sono un po’ più faticose.

CULTURE PASS

  • CATTEDRALE
  • SCUROLO DI SAN CARLO
  • AREA ARCHEOLOGICA
  • MUSEO DEL DUOMO
  • CHIESA DI SAN GOTTARDO
  • MOSTRE

DUOMO PASS LIFT

  • CATTEDRALE
  • SCUROLO DI SAN CARLO
  • AREA ARCHEOLOGICA
  • MUSEO DEL DUOMO
  • CHIESA DI SAN GOTTARDO
  • TERRAZZE (in ascensore)
  • MOSTRE

DUOMO PASS STAIRS

  • CATTEDRALE
  • SCUROLO DI SAN CARLO
  • AREA ARCHEOLOGICA
  • MUSEO DEL DUOMO
  • CHIESA DI SAN GOTTARDO
  • TERRAZZE (a piedi)
  • MOSTRE

FAST TRACK PASS

  • CATTEDRALE
  • AREA ARCHEOLOGICA
  • MUSEO DEL DUOMO
  • CHIESA DI SAN GOTTARDO
  • TERRAZZE
    (in ascensore Fast Track)
  • MOSTRE

Altre cose da sapere?

Alle terrazze si arriva con un po’ di fatica ma la soddisfazione è pazzesca. Considerate che c’è una vista mozzafiato su tutta la città e che dà il meglio di sé al tramonto.  All’esterno vale la pena visitare l’impressionante statua di San Bartolomeo Scorticato, il santo che cammina avvolto in un mantello fatto della sua stessa pelle. Vi sono alcune dicerie sul Duomo e una di queste è quella che ritiene che laddove sorge una luce rossa sopra il coro vi sia custodito un chiodo proveniente dalla croce di Gesù. Un’altra curiosità riguarda le vetrate illuminate che, anche di notte, consentono di vedere le immagini sacre dall’esterno. Restando in tema di luce dovreste anche sapere che quella dorata emanata dalla Madonnina furono motivo di preoccupazione per i milanesi che la coprirono per non esporla al rischio bombardamento durante la Seconda Guerra Mondiale.

Biglietti e prenotazioni: come accedere?

Per prenotare basta andare direttamente sul sito ufficiale e scegliere il Pass. In alternativa è presente una biglietteria sul posto per gli ingressi semplici, ovvero per il solo accesso al Grande Museo del Duomo e all’Area Archeologica. La segreteria è lieta di rispondere a qualsiasi dubbio ma, come in ogni posto affollato, è sempre meglio recarsi sul posto dopo essersi sufficientemente informati.

L’orario di apertura è differenziato tra il periodo invernale e quello estivo. Nel primo caso i mesi ad orario invernale vanno da novembre ad aprile e l’apertura è prevista dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 16.30 con un’apertura festiva e della domenica dalle 09.00 alle 17.00. L’orario estivo va da maggio a ottobre ed è previsto l’ingresso tutti i giorni dalle 09.00 alle 18.00.

Come raggiungere il Duomo?

Questa è la visita più semplice da raggiungere dato che è predisposta di una specifica fermata della metro dove passa la linea M1 rossa e la linea M2 gialla (scarica qui la mappa della metro di Milano). Il percorso a piedi e di meno di cinque minuti ed è completamente accessibile anche in carrozzina.

Per l’accessibilità alle visite conviene guardare di frequente il sito ufficiale alla sezione dedicata che contiene notizie aggiornate sulle possibilità di visitare le varie strutture.

Ultimi Articoli

L’eterna bellezza di Petra

Petra è la città dall’eterna bellezza. È la celebre città rosa scolpita nella roccia. È un posto magico, uno dei più spettacolari al mondo....

I Navigli di Milano

I Navigli di Milano sono senza dubbio uno dei simboli della città. Il quartiere dei Navigli sorge a sud ovest del capoluogo...

Duomo di Milano: il simbolo della città in Italia...

Il Duomo di Milano fa parte di quelle strutture nel mondo che chiunque, almeno una volta nella vita, ha visto dal vivo o...

Stazione Centrale di Milano: tutte le informazioni

La Stazione Centrale di Milano è la seconda per grandezza e traffico tranviario. Si caratterizza per l’eccellenza e la maestosità...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram