Ibiza, cosa non perdere sull’isola della movida

Ibiza è l’isola delle Baleari nota per la frizzante vita notturna e la movida che sa offrire ai turisti, durante la bella stagione.

Rispetto alle più vicine Formentera, Minorca e Maiorca, è meta ideale di giovani a caccia di divertimento e serate danzanti nelle discoteche più famose al mondo.

Eppure, Ibiza, oltre alle belle serate, regala soprattutto uno splendido mare, in cui immergersi in acque cristalline, alla scoperta delle baie e delle calette più nascoste.

In estate è molto frequentata dai turisti, per questa ragione è ricca di hotel, B&B, ostelli, appartamenti e ville con piscina in affitto a Ibiza.

Ce n’è, insomma, per tutte le tasche e i gusti. La scelta della sistemazione, infatti, dipende principalmente dal tipo di vacanza che si cerca.

Se si ha intenzione di trascorrere giorni interi e nottate fuori, per vivere a pieno il clima festaiolo dell’isola, allora anche una sistemazione più spartana ed economica può andare bene. Diversamente, se si vuole rimanere più defilati dalla ressa, un resort o una villa privata in affitto sono le soluzioni migliori.

In ogni caso, oltre a pianificare l’alloggio, è bene tenere a mente alcuni piccoli consigli per godersi a pieno un viaggio a Ibiza.

Scopriamoli insieme.

Il momento migliore per visitare Ibiza

Non esiste un periodo dell’anno oggettivamente migliore per fare un viaggio a Ibiza. Il clima è molto generoso con questa terra, perché tipicamente mediterraneo, con numerose giornate di sole e un clima gradevole durante tutto l’anno.

Anche in questo caso tutto dipende da cosa si cerca durante il proprio viaggio.

Se si preferisce una vacanza all’insegna del relax, tra mare e serate tranquille, allora i momenti migliori per andare a Ibiza sono la primavera e settembre. Durante questi mesi, infatti, le temperature sono piacevoli, non c’è rischio di ritrovarsi circondati dalla calca di turisti che l’affollano normalmente in estate e si può godere a pieno dell’isola, nella più totale tranquillità.

Diversamente, gli amanti della movida e della bella compagnia, dovrebbero orientarsi verso l’alta stagione estiva, quando c’è un numero di eventi organizzati maggiore e più possibilità di essere circondati da altri turisti con cui socializzare.

Come arrivare

L’aeroporto di Ibiza dista solo 7 chilometri dalla capitale e può essere raggiunto, dall’Italia, dai principali aeroporti internazionali. Una volta giunti sul posto, l’ideale è noleggiare un’auto, per poter girare tutta l’isola e andare a caccia delle calette lontane dalle spiagge più famose.

L’isola è lunga appena 60 chilometri e larga 20, per cui ci si può muovere, volendo, anche con scooter o a piedi.

Cosa vedere

Le attrattive di maggior richiamo dell’isola sono, come già detto, mare e discoteche.

Per le spiagge c’è sicuramente l’imbarazzo della scelta, tra Cala Bassa, sul versante occidentale, caratterizzata da sabbia finissime e acque basse e limpide, e Cala Comte, più selvaggia e molto affollata dai turisti durante l’alta stagione.

Ci sono anche Cala Saladeta e Cala Salada, molto vicine tra loro e con un meraviglioso panorama affacciato sul mare cristallino, dal fondo roccioso e impermeabile.

Tutte zone ottime dove praticare anche i più diffusi sport acquatici.

Il bello di un viaggio sono le scoperte inattese, gli imprevisti non pianificati.
Vivili con serenità con un'assicurazione viaggio. Clicca qui.

Ultimi Articoli

Visitare la Reggia di Versailles

Visitare la Reggia di Versailles è un'esperienza da non perdere per chi visita la Francia, essendo, insieme alla...

Pinacoteca di Brera: consigli e info utili per la...

La Pinacoteca di Brera è una delle gallerie nazionali più importanti in assoluto e si trova a Milano, nell'omonimo palazzo. Al suo...

Visitare la Torre Eiffel: come raggiungerla e come salire

Svetta, sul podio dei siti turistici più visitati della Francia – davanti al Mont Saint Michel e alla Reggia di Versailles –...

Mercatini di Natale ad Innsbruck: la Guida Completa

Il Natale è sempre più vicino e non c'è periodo dell'anno migliore per trascorrere qualche weekend magico in famiglia. Finalmente è tempo...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram