Una settimana a Ischia: cosa sapere per organizzare la vacanza perfetta

Quest’anno hai deciso di dare il via a una vacanza a Ischia? Bene, significa che hai scelto di andare sul sicuro, si tratta di una delle mete più ambite infatti. Ischia è un’isola splendida, i panorami che può offrire sono davvero mozzafiato da ogni lato si guardi. I tramonti sono indimenticabili e ormai famosi in tutto il mondo, specialmente quello alle spalle della chiesa del Soccorso.

I colori sembrano dipinti e irreali, nessuna foto gli rende giustizia. Trascorrere le vacanze ad Ischia significa dimenticare la fretta, rilassarsi, passare giornate di poesia e divertimento fra tradizioni molto sentite, buon cibo, allegria, musica e un pizzico di mistero. Le giornate scorrono allegre e spensierate fra sport all’aria aperta, attività in acqua, passeggiate, visite culturali e assaggi di delizie locali in ogni angolo.

Traghetti Ischia e pianificazione del viaggio

Raggiungere l’isola d’Ischia è molto semplice, se sai come farlo. Per arrivarci si passa prima da Napoli, quindi bisogna prima pianificare il raggiungimento di questa città partenopea. I mezzi sono diversi e a tua discrezione: treno, auto, aereo? Tutto dipende dal punto di partenza ovviamente. In aereo in poche ore potrai essere a Napoli da qualunque città d’Italia.

Una volta arrivato in aeroporto potrai prendere un taxi o un mezzo pubblico (a volte ci sono le navette) per giungere al Porto di Napoli. Allo stesso modo se arrivi in treno alla stazione ferroviaria. Se arrivi a Napoli in automobile sarà opportuno cercare un parcheggio online già qualche settimana prima. Una volta giunto al Porto potrai imbarcarti su uno dei vari traghetti Ischia. Una volta giunto al Porto potrai imbarcarti su uno dei vari traghetti Ischia che collegano l’Isola con frequenti collegamenti giornalieri.

Diverse compagnie offrono la prenotazione online, quindi basta sapere quando tu e la tua famiglia sarete al Porto, per assicurarvi i posti sui traghetti Ischia. In linea di massima in un’ora e mezza dovresti sbarcare sull’isola, pronto per iniziare la tua vacanza.

Visitare Ischia

Per evitare di girare a vuoto sarebbe meglio farsi un’idea di quello che si può trovare ancora prima di partire. Anche se infatti l’isola d’Ischia non è di certo una metropoli, i paesaggi, le piazze, gli scorci poetici, i monumenti sono tanti, forse una settimana non basta nemmeno.

Se prenderai un auto o un motorino in affitto potrai prendere un hotel in qualunque luogo dell’isola, altrimenti sarà meglio selezionarne uno che abbia una fermata dell’autobus vicina o che sia in una posizione con i servizi a poca distanza, quindi centrali.

Cosa fare e cosa vedere

Tutto dipende da come vuoi organizzare la vacanza, quindi per pianificare tutto al meglio, pensa ai tuoi interessi: sport e attività? Spiagge? Mare? Passeggiate? Visite culturali? Cure termali?

Gli hotel che a Ischia dispongono del reparto termale sono diversi, quindi preparati a concludere le tue giornate nel centro benessere con Spa, sauna, palestra…per prepararti poi alla serata rilassato e contento. Oppure prepara pinne e occhiali per trascorrere le giornate sulle più belle spiagge d’Italia, per godere di sole e mare da sogno.

Non dimenticare di fare qualche tappa culturale e storica, che in un luogo così bello acquisteranno un fascino incredibile. Vai alla scoperta del centro storico di Forio e di Ischia, scopri il Museo archeologico di Pithecusae, la Chiesa del Soccorso, il Castello Aragonese. Se ti piacciono le camminate all’aperto visita l’Epomeo, cammina fra le pinete dei sentieri della lucertola di Barano o di Panza.

Per andare a Ischia è facile che dovrai passare per Napoli. Potrebbe essere interessante fare una veloce visita anche a questa meravigliosa città. Dai un’occhiata alla nostra Guida di Napoli.

🛡 Hai bisogno di un'assicurazione viaggio? Ti consigliamo questa!

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimi Articoli:

Metro Buenos Aires: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Buenos Aires

La Plaza de Mayo, la Casa Rosada, l'Obelisco, il Teatro Colón, la librería El Ateneo, Puerto Madero, il quartiere San Telmo, la...

Museo Alfa Romeo, la storia dell’auto secondo il Biscione

Meta obbligatoria per gli appassionati di automobili italiane, il Museo Alfa Romeo racconta nelle sue sale tutta la storia del marchio del...

Metro Catania: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Catania

La città che sorge ai piedi dell'Etna, che la domina nella sua maestosità. Ma anche la città che ha dato i natali...

Cenacolo Vinciano, l’Ultima Cena secondo Leonardo Da Vinci

Il dipinto dell'Ultima Cena, conosciuto anche come Cenacolo Vinciano è probabilmente l'opera d'arte più importante e conosciuta relativa a questo particolare della...

-