Metro di Shanghai: guida alla Regina d’Oriente

29
mappa metro shanghai

Shanghai è detta la Regina D’Oriente. Si tratta della città più popolosa al mondo, con oltre 32 milioni di abitanti, oltre ad essere una delle quattro città cinesi che godono dello status di Provincia. Shanghai significa “che va verso il mare” o “verso il mare”. Si ritiene appunto che essa sorgesse sul mare, oppure, più plausibilmente che la città coincida con il punto più alto del livello del mare. Non è solo la capitale economica della Cina, per via della centralità e dell’importanza del suo porto mondiale, ma anche quella della cultura orientale tanto da avvalersi dei soprannomi tra i quali “La Parigi orientale” e la Perla d’Oriente. Un viaggio a Shanghai resta impresso per tutta la vita nel cuore e nella memoria.

La mappa della Metro di Shanghai

Per muoversi a Shanghai bisogna aver pianificato tutto prima di arrivare. La prima cosa che vi consigliamo per una attenta pianificazione è la mappa della metro di Shanghai, il mezzo migliore per spostarsi. Con la mappa della Metro di Shanghai potrete decidere dove soggiornare e quali posti visitare tenendo a mente le fermate più vicine. Potete scaricare la mappa della Metro di Shanghai direttamente qui sotto. C’è tutto un mondo da visitare, anche a piedi o in bus, ma questi ultimi sono affollatissimi e complicati mente per alcuni versi gli spostamenti a piedi sarebbero troppo lunghi. La Metro di Shanghai è rapida, efficiente e organizzata. Con questa nostra guida non avrete alcun problema a visitare la città.

Scarica qui la Mappa della Metro di Shanghai

La metro di Shanghai è un capolavoro dell’ingegneria urbana

La metro di Shanghai conta sedici linee e quasi quattrocento stazioni. Si estende su oltre seicento chilometri ed è la più estesa al mondo. I record non finiscono qui perché la Metro di Shanghai sposta oltre sei milioni di passeggeri al giorno. Le linee in tutto sono ben diciotto e sono suddivise per colori. In ogni caso si tratta di un sistema in continua espansione, sebbene già oggi copra perfettamente ogni punto della città. Essa vi porterà in aeroporto passando da Pudong a Puxi, le due aree metropolitane di cui si compone Shanghai.

I treni sono tutti nuovissimi e puliti, perfettamente funzionanti. Preparatevi a ritrovarvi immersi in pienoni di folle sgomitanti, soprattutto negli orari di punta. Quando la Metro è troppo piena non conviene infilarsi nella calca ma attendere i treni successivi, non tanto per il disagio di viaggiare accalcati ma perché in quanto turisti non c’è motivo di unirsi alla folla che spinge per salire.

Biglietti e tariffe: quanto costa spostarsi a Shanghai?

La cosa che stupisce di più gli occidentali che viaggiano con la metro di Shanghai è il prezzo delle corse è davvero molto basso rispetto a quanto ci si possa aspettare. Le tariffe di viaggio funzionano a percorrenza e il costo è pari a qualche decina di centesimi di euro. Il biglietto base ammette cambi tra linee ma è meno pratico delle tariffe giornaliere. Per un viaggio turistico conviene scegliere le tariffe One-Day Pass (24h.) e Three-Day Pass (72 ore) con le quali potete viaggiare illimitatamente. In ogni caso queste due carte non sono valide sui Maglev, i futuristici treni a levitazione magnetica.

Opzioni ricaricabili

Esistono anche le Card ricaricabili, come la Shanghai Public Transportation Card che ha un costo di 100 CNY, poco più di tredici euro, di cui circa tre sono di deposito cauzionale e i restanti per il trasporto che man mano verranno scalati. Le biglietterie sono in inglese e facili da utilizzare, quindi non avrete problemi di acquisto, ricarica o richiesta di informazioni. Certo è che le stazioni della metro di Shanghai sono sempre molto affollate, quindi è preferibile utilizzare le biglietterie automatiche. Il biglietto si timbra in entrata e in uscita quindi tenetelo sempre a portata di mano.

Le stazioni e le fermate vicini ai posti più interessanti da visitare

Abbiamo fatto una selezione estremamente sintetica che non rende giustizia alla grandezza della città. Nella nostra lista, tuttavia, trovate i posti che non potete assolutamente non visitare a Shanghai. Sono tutti raggiungibili dalla Metro di Shanghai e fanno sosta presso le stazioni principali della città.

Nanjind Road (linee 2 e 10)

Da qui si arriva in cinque minuti al Bund, il lungofiume di Shanghai. Panorama pazzesco della metropoli, degli snodi stradali e del fiume che separa Pudong da Puxi.

Qibao (linea 9)

Da qui di arriva alla Città Vecchia di Qibao. Si tratta di una Ancient Town tipica della storia cinese in cui arrivare facilmente con la metro. Questa sorge in periferia e non è una meta tradizionalmente turistica. Si trova infatti a diciotto chilometri dal centro.

Peoples’ Square (linee 1, 2 e 8)

Si tratta della stazione più affollata e caotica di Shanghai ma dalla quale si possono raggiungere posti incredibilmente belli da visitare come il Parco Renmin e i musei nazionali.

Yuyuan Garden (linea 10)

Questa stazione è a pochi minuti a piedi da alcune delle attrazioni turistiche più mainstream di Shanghai che accolgono milioni di visitatori ogni anno. Stiamo parlando del City God Temple e Bazar, parti del complesso del Giardino del Mandarino Yu.

West Nanjing Road (linee 2,12 e 13)

Da qui si accede alla Shanghai dello sfarzo e del lusso. Passerete tra consolati e ambasciate alternati a lussuosissimi alberghi e ristoranti mentre ricchi miliardari affollano le prestigiose boutique di giganteschi centri commerciali.

Quando visitare Shanghai rispetto al clima?

Il clima di Shanghai è molto temperato. Questo significa che gli inverni sono molto freddi mentre le estati sono calde, umide e afose. Le precipitazioni sono abbondanti, durante tutto l’anno. L’autunno, tuttavia, è il mese meno piovoso. Sconsigliamo l’estate come periodo di viaggio proprio perché è teatro di violenti rovesci e temporali.