Malesia, il Sudest asiatico da scoprire

14
Malesia, il Sudest asiatico da scoprire
Malesia, il Sudest asiatico da scoprire

Dici Asia e tutti pensano inevitabilmente a Thailandia o Indonesia, mete molto note e visitate dai nostri connazionali, oltre che in Agosto anche in altri periodi dell’anno. Molti meno quelli che accostano l’idea di una vacanza in estate in Malesia.

Anch’essa nazione del Sudest asiatico, la Malesia si divide tra la penisola malese e l’isola del Borneo. Chi vi è stato non potrà che confermare la bellezza delle sue spiagge, il verde inteso delle sue foreste pluviali e le più variegate sfumature di blu dei suoi mari. Qui troviamo luoghi dove ancora l’uomo è ospite di una natura che regna, chissà ancora per quanto, incontrastata.

La cultura malese ha poi un fascino particolare, figlia dell’unione di varie etnie che per secoli hanno attraversato queste terre, crocevia dei mercanti cinesi, indiani ed europei.
La capitale, Kuala Lumpur, è una città ricca di edifici coloniali, oggi affiancati da moderni quartieri e stupefacenti grattacieli, come le iconiche e imponenti Petronas Tower.

Per il turista italiano la Malesia offre non pochi vantaggi, primo fra tutti un risparmio a 360°.

In queste zone del Sudest asiatico, anche in pieno Agosto, il costo della vita è particolarmente contenuto, sopratutto se raffrontato all’esborso richiesto da un viaggio nello stesso periodo in altri continenti. Inoltre l’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur è uno snodo aereo molto importante, sosta per voli intercontinentali a lungo raggio diretti verso il Giappone o l’Australia. Questo rende possibile l’acquisto di biglietti aerei dall’Italia a costi molto accessibili e, relativamente economici, se raffrontati a tratte analoghe verso, ad esempio, gli Stati Uniti.
Non solo Kuala Lumpur: anche Singapore offre i medesimi vantaggi e il tutto si traduce in ulteriori possibilità di risparmio per il turista italiano in cerca di una vacanza lontana dal solito Mediterraneo.

Malesia: mare in Agosto

Perchè allora la terra malese è così meno frequentata rispetto alla vicina Thailandia o Indonesia?
Una delle ragioni principali è la poca conoscenza dei meravigliosi mari che bagnano queste terre. Si sa, noi italiani amiamo il mare!

A poche ore di distanza dalla capitale, troviamo le Isole Perhentian e Redang. Queste sono le isole più vicine a Kuala Lumpur, ma non per questo da non prendere in considerazione, anzi!

Si tratta di veri e propri paradisi tropicali, immersi in una natura preservata dal governo malese che ha istituito il parco nazionale marino protetto del Terengganu.

Le Isole Perhentian sono notoriamente meta di viaggiatori zaino in spalla, ma dal 2010 ad oggi sono state costruite diverse strutture direttamente sulla spiaggia adatte anche al turista più esigente. Scordati feste in spiaggia sino a tarda notte: qui la parola d’ordine, complice anche la cultura mussulmana, è relax: relax, sole ed immersioni, sia diving che snorkeling: non è difficile imbattersi in tartarughe a poche bracciate dalla riva e lo stesso vale per piccoli squali da barriera e questo non certo al costo di una vacanza alle Maldive!

Le Isole Perhentian sono due, Kecil e Besar: la prima poco più piccola e selvaggia, la seconda poco più attrezzata con strutture adatta anche alle famiglie.
Entrambe però facilmente raggiungibili da Kuala Lumpur tramite una serie di collegamenti sia aerei che via terra. A tal proposito trovi indicazioni per raggiungere sia le Perhentian che Redang, sulle pagine di Impiegata Giramondo.

Si, Redang. Ha senso attraversare mezzo mondo e fermarsi alle sole Perhentian quando ad un’ora di imbarcazione, poco più a Sud, troverai un altro gioiello tropicale? La risposta è scontata!

A Redang non troverai strade o automobili, l’unico modo per spostarsi è utilizzare le imbarcazioni. Dove soggiornare? Long Beach è la spiaggia più attrezzata dell’isola, sulla quale affacciamo la maggior parte delle strutture, ma non mancano esclusivi resort immersi nella vegetazione e a due passi dal mare.

Unico consiglio: se stai pianificando una vacanza in Malesia in Agosto prenota il prima possibile: qui le strutture non sono molte e i turisti asiatici certo non mancano! Ora però sai che troverai anche un mare da sogno!

SHARE
Previous articleVacanze in Sardegna: le principali cose da non perdere durante una vacanza sull’isola