Phuket: la Guida Completa alla perla delle Andamane

Phuket è la più grande isola della Thailandia ed è chiamata anche la perla delle Andamane, dal nome del mare che la circonda. Questa meravigliosa isola è collegata alla terraferma da un lungo ponte che si trova nella parte settentrionale e che ne facilita i collegamenti con i mezzi di trasporto. Phuket è una delle mete da sogno per eccellenza, destinazione ideale per coloro che sono in cerca di una vacanza di completo relax e divertimento: perfetta per i ragazzi che possono trascorrere nottate all’insegna della musica nelle varie discoteche ma anche per le famiglie, che durante il giorno trovano veri e propri angoli di paradiso. 

Phuket è sicuramente una delle mete più turistiche della Thailandia: le strutture ricettive sono moltissime, così come i negozi, i pub e le discoteche. Ma il bello di questa stupenda isola è che al suo interno sopravvivono ancora dei villaggi di pescatori all’interno dei quali il tempo sembra essersi fermato. E’ proprio in questi villaggi che si può ammirare e respirare a pieni polmoni la vera atmosfera thai, assaporando i dettagli più caratteristici e pittoreschi di questi luoghi. Andare a Phuket e non fare visita ad uno di questi villaggi significa quindi perdere un’occasione che raramente si ha nella vita. 

Come arrivare a Phuket

Per raggiungere Phuket dall’Italia, naturalmente, il mezzo più veloce e consigliato è senza dubbio l’aereo. Purtroppo però, non esistono compagnie aeree che gestiscono tratte dirette, quindi dovrete per forza fare scalo a Bangkok, a Singapore o in Malesia. Da qui, poi, potrete proseguire per l’isola che è dotata di un aeroporto di piccole dimensioni.

Il costo medio di un volo andata e ritorno è di circa 600 euro. Ma chiaramente dipende molto dal periodo e dall’aeroporto di partenza. Se avete in programma una vacanza sull’isola vi consigliamo di tener controllate le offerte voli cliccado qui.

Il tempo medio di un volo diretto, ad esempio Milano – Bangkok è di circa 11 ore, ma in caso di uno o più scali i tempi variano dalle 13 alle 20 ore. Ci sono 3 compagnie aeree con voli diretti per Phuket: Turkish Airlines, Qatar Airways e Etihad Airways. Normalmente, nei periodi migliori per una vacanza, la tratta più economica è dall’Aeroporto di Milano Malpensa all’Aeroporto Internazionale di Phuket.

L’aeroporto di Phuket si trova nella parte settentrionale dell’isola, mentre quasi tutti gli hotel ed i resort sono situati a sud. Dovete considerare quindi, che avrete bisogno di noleggiare un’automobile o di prendere un taxi per raggiungere la vostra destinazione.

Il consiglio del Turista fai da te è quello, almeno inizialmente, di prendere un Taxi e verificare se il traffico automobilistico dell’isola è adatto al nostro stile di guida. Normalmente il traffico a Phuket è abbastanza caotico e guidare potrebbe generale stress, che invece una vacanza in questi luoghi dovrebbe eliminare. 🙂

In alternativa, l’aeroporto è dotato anche di autobus che effettuano un servizio di navetta. Controllate però fino a dove arrivano le tratte dei bus, perchè nella maggior parte dei casi le corse terminano nella città di Phuket e non proseguono verso i resort.

Infine, se prenoterete un villaggio o un hotel di qualità, con buona probabilità, nella tariffa del soggiorno sarà compreso anche il servizio transfert da e per l’aeroporto, verificate.

In tutti i casi, il solito consiglio: Vi conviene prenotare i voli online perchè è l’unico modo per riuscire ad approfittare delle tariffe migliori e più economiche. Potete controllare su Skyscanner quale sia la compagnia che offre le condizioni migliori: è facile e vi risparmierà un sacco di soldi e di tempo!

Trova i voli con le tariffe migliori per Phuket!

Come muoversi sull’isola

Quando si è a Phuket, ci sono diverse opzioni per spostarsi. Coma abbiamo anticipato il traffico sull’isola è inteso e caotico, quindi bisogna valutare attentamente il modo migliore per muoversi in modo da vivere l’isola serenamente. Ecco l’elenco delle varie opzioni:

  • In taxi: ci sono numerosi taxi disponibili sull’isola, con tariffe fisse per i viaggi dall’aeroporto al centro della città. I taxi possono essere prenotati anche in anticipo o chiamati direttamente dall’hotel.
  • In tuk tuk: i tuk tuk sono i tipici tricicli con il tetto aperto, e sono un modo economico per spostarsi in città. Si possono trovare facilmente in strada, ma si consiglia di concordare il prezzo del viaggio in anticipo per evitare sorprese.
  • In songthaew: i songthaew sono dei piccoli autobus condivisi, che percorrono le principali strade dell’isola. Sono un modo economico per spostarsi, ma non sempre sono il più rapido a causa della loro natura “condivisa”.
  • In motorino: i motorini sono un modo popolare per spostarsi a Phuket, e possono essere noleggiati presso gli hotel o le agenzie di viaggio. Tuttavia, si consiglia di essere cauti a causa del traffico intenso dell’isola.
  • In auto: è possibile noleggiare un’auto a Phuket, ma si consiglia di evitarlo a causa del traffico intenso dell’isola. Inoltre, è importante notare che la guida è a sinistra, quindi può essere disorientante per chi non è abituato.

Meteo e clima di Phuket: periodo migliore per una vacanza

Phuket si trova in Thailandia che ha un clima tropicale, con temperature calde tutto l’anno. Le temperature sono sempre ottimali per una vacanza al mare, ma bisogna fare attenzione al periodo che si sceglie per partire.

Nonostante le temperature siano perfette tutto l’anno, a Phuket ci sono due stagioni: quella secca e quella delle piogge.

Il periodo secco va da dicembre a marzo, con temperature medie comprese tra 27 e 29 gradi. Il mese più caldo è aprile, seguito da maggio, giugno e luglio. Il mese più freddo è gennaio. Il periodo umido va da maggio ad ottobre, con forti piogge e il rischio di monsoni. La temperatura del mare oscilla tra i 28 gradi di dicembre, gennaio e febbraio, e i 30 gradi di aprile, maggio e giugno.

Il periodo migliore per visitare Phuket dipende dalle proprie preferenze. Se si cercano condizioni meteorologiche favorevoli, il periodo migliore va da dicembre a marzo. Se invece si è interessati al surf, ad esempio, il periodo migliore va da giugno a settembre, quando le onde del mare sono più alte.

Vi consigliamo di evitare i mesi di maggio-giugno e settembre-ottobre a causa delle forti piogge e giornate afose e umide. In ogni caso, è sempre consigliabile portare con sé l’ombrello, abiti leggeri a causa delle alte temperature e controllare le previsioni meteo prima e durante la vacanza.

Controlla le previsioni meteo dell’isola.

PHUKET Meteo

Informazioni utili ed avvertenze

Quando si pianifica un viaggio è fondamentale essere informati sui numeri, le regole, le avvertenze del luogo che andremo a visitare. Ecco alcune cose da sapere per la vostra vacanza al mare a Phuket:

  • La popolazione di Phuket è di circa 400.000 abitanti.
  • La lingua maggiormente parlata è il thailandese, ma l’inglese è molto diffuso.
  • La moneta locale è il Thai Bath. Un euro vale tra i 30 e 38 Thai Bath. Verifica qui.
  • Il fuso orario è GMT +7. Ovvero +6 ore rispetto all’Italia (+5 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale).
  • Per entrare in Thailandia, è necessario avere il passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dal giorno di arrivo. Se avete bisogno di rinnovare il passaporto, organizzatevi per tempo, i tempi possono essere lunghi. Se state pianificando un soggiorno di oltre 45 giorni è necessario ottenere un visto.
  • Non sono richieste vaccinazioni particolari per entrare in Thailandia, anche se si consiglia di vaccinarsi contro l’epatite A, l’epatite B e il tifo. Può essere obbligatorio essere vacinato per la febbre gialla se si arriva da zone diverse dall’Italia. Verificate comunque anche con il vostro medico.
  • L’aeroporto internazionale di Phuket si trova a circa 30 km a nord della città, e ci si può arrivare in taxi ad un costo fisso prezzo di circa 835 Bath (25 Euro).
  • Un pasto in un ristorante locale costa circa 60 bath (1,7 euro). Un pranzo importante, in un ristorante di buona qualità, costa tra i 200 e i 300 bath (5-8 euro). Per una cena in un ristorante di lusso siamo intorno ai 800/1000 bath (22-27 euro), non male che ne dite?
  • Telefonia e Wi-Fi: in Thailandia funziona perfettamente il traffico dati 3G e 4G, con buona ricezione nei centri urbani e in gran parte delle zone non urbane. Il prefisso per l’Italia è il 00139, mentre il prefisso dall’Italia è lo 0066. Telefonare però è un po’ diverso dall’Italia. Fate attenzione perchè il procedimento da seguire per telefonare è diverso. Per il turista è possibile acquistare una SIM thailandese senza contratto e direttamente in aeroporto. Verifica anche con il tuo operatore se le tariffe di roaming sono interessanti. Le linee Internet sono di buona qualità e il Wi-Fi viene spesso offerto gratuitamente nei luoghi pubblici, Hotel ed aeroporto. Attenzione comunque sempre a dove vi collegate, vi consigliamo di usare sempre un software VPN installato sui vostri Smartphone e Pc in modo da navigare in sicurezza.
  • Sicurezza: Phuket è una zona turistica e non ci sono particolari problemi di sicurezza. Sul sito di viaggiaresicuri.it vengono sconsigliati solo i viaggi nelle province di Si Sa Ket ed in prossimità del confine con la Cambogia. È importante informarsi sulla sicurezza prima di partire, ricordatevelo sempre.
  • Ambasciata d’Italia a BANGKOK, si trova al 27 & 40 Floor, CRC Tower, All Seasons Place, 87 Wireless road, Lumpini, 10330 Bangkok. Tel. 0066 (0)2 250 4970; Cellulare per emergenze: 0066 (0) 818256103 E-mail: [email protected]
  • È sempre consigliato, quando si è in partenza registrarsi sul sito del ministero degli esteri dovesiamonelmondo.it
  • E non meno importante degli altri punti: Ricordatevi di fare una buona assicurazione viaggio.

Cosa vedere sull’isola di Phuket

L’isola di Phuket, oltre al mare e spiagge stupende, offre innumerevoli attività e cose da vedere durante la vostra vacanza. Questa qui di seguito vuole essere solo una prima lista da approfondire e personalizzare in base al vostro stile di viaggio:

Wat Chalong Temple

Il Wat Chalong Temple è uno dei più importanti templi buddisti dell’isola e si trova nella parte sud di Phuket. In questo luogo potrete: ammirare le bellissime architetture, osservare le statue dei tre saggi e dei monaci guaritori e visitare il giardino dei fiori di loto. Adatto a tutti, è una tappa obbligata per chi vuole conoscere la cultura e la spiritualità del Paese.

Big Buddha

Situato sulla collina di Nakkerd, a circa 45 minuti dal centro di Phuket, il Big Buddha è uno dei simboli più importanti dell’isola. Caratteristiche principali: potrete salire i gradini della collina per ammirare la statua del Buddha alta 45 metri, e godere di una vista panoramica mozzafiato sull’isola. È adatto a tutti ed è un luogo di pace e spiritualità.

Promthep Cape

Promthep Cape è una delle località più fotografate dell’isola ed è situato nella parte sud dell’isola. Da questo luogo potrete godere di una vista spettacolare del tramonto, e fare una passeggiata lungo il promontorio. È il luogo ideale per un romantico momento di coppia.

Phuket Old Town

Phuket Old Town si trova nel centro di Phuket ed è una delle zone più autentiche e caratteristiche dell’isola. In questo luogo potrete passeggiare tra le strade in stile coloniale, e fare acquisti nei mercatini locali. Adatto a chi cerca un’esperienza autentica e un po’ fuori dai sentieri battuti.

Sirinat National Park

Sirinat National Park è un’area protetta terrestre e marina di 180 chilometri quadrati. Questo luogo è situato nella parte nord di Phuket. In questa area protetta potrete fare escursioni a piedi o in barca, fare snorkeling e osservare la barriera corallina, e ammirare le tartarughe marine che nidificano sulla spiaggia. Adatto agli amanti della natura e del mare.

Phuket Fantasea

Situato nella parte sud dell’isola, Phuket Fantasea è un parco divertimenti a tema culturale thailandese. Potrete assistere a spettacoli di arti marziali, acrobatici e teatrali, fare shopping nei mercatini e mangiare cibo tipico thailandese. Adatto a chi cerca divertimento e intrattenimento.

Le migliori Spiagge di Phuket

Le spiagge di Phuket sono una delle principali attrazioni dell’isola e ognuna ha il suo fascino e le sue caratteristiche uniche. Ci sono spiagge ideali per le famiglie, quelle perfette per le coppie, quelle per gli appassionati di sport acquatici e quelle per chi cerca un po’ di tranquillità. Sull’isola troverete sicuramente una spiaggia che soddisferà le vostre esigenze, ecco le principali:

  1. Patong Beach
    • Caratteristiche principali: spiaggia più popolare, ampia scelta di attività
    • Zona: sulla costa occidentale di Phuket
    • Adatta a: chi cerca una spiaggia molto animata e con molte cose da fare
    • Affollamento: alto
  2. Karon Beach
    • Caratteristiche principali: meno affollata rispetto a Patong Beach, sabbia fine, varie attività
    • Zona: sulla costa occidentale di Phuket, vicino a Patong Beach
    • Adatta a: famiglie, coppie
    • Affollamento: medio
  3. Kata Beach
    • Caratteristiche principali: spiaggia meno affollata rispetto a Patong Beach, sabbia fine, mare calmo
    • Zona: sulla costa sud-occidentale di Phuket
    • Adatta a: famiglie, coppie, nuotatori
    • Affollamento: medio
  4. Nai Harn Beach
    • Caratteristiche principali: spiaggia tranquilla, acque cristalline, belle viste sull’isola di Ko Kaew
    • Zona: sulla costa meridionale di Phuket
    • Adatta a: coppie, nuotatori
    • Affollamento: basso
  5. Kamala Beach
    • Caratteristiche principali: spiaggia meno affollata rispetto a Patong Beach, lunga e ampia, vista sulla montagna
    • Zona: sulla costa occidentale di Phuket, vicino a Patong Beach
    • Adatta a: coppie, lune di miele, chi cerca una spiaggia più tranquilla
    • Affollamento: basso
  6. Surin Beach
    • Caratteristiche: sabbia bianca, fine e morbida, acque turchesi e cristalline
    • Zona: Nord-Ovest di Phuket
    • Adatta a: coppie, famiglie, surfisti
    • Affollamento: medio basso
  7. Kamala Beach
    • Caratteristiche: ampia spiaggia con sabbia dorata e acque calme, ottimo per nuotare e fare snorkeling
    • Zona: Nord-Ovest di Phuket
    • Adatta a: coppie, famiglie, nuotatori
    • Affollamento: medio basso
  8. Nai Thon Beach
    • Caratteristiche: spiaggia selvaggia e meno affollata, poche strutture, sabbia bianca e finissima, acque tranquille e cristalline
    • Zona: Nord-Ovest di Phuket
    • Adatta a: coppie, avventurieri, naturalisti, chi cerca pace e tranquillità
    • Affollamento: basso
  9. Kata Beach
    • Caratteristiche: spiaggia ampia e popolare, sabbia fine e dorata, acque calme e cristalline, ottime per nuotare
    • Zona: Sud di Phuket
    • Adatta a: famiglie, nuotatori, sport acquatici
    • Affollamento: medio
  10. Kata Noi Beach
    • Caratteristiche: spiaggia più piccola e meno affollata rispetto a Kata Beach, sabbia fine e dorata, acque calme e cristalline
    • Zona: Sud di Phuket
    • Adatta a: coppie, chi cerca tranquillità
    • Affollamento: medio basso

Hotel, appartamenti e resort a Phuket: dove soggiornare

Quest’isola e in generale tutta la Thailandia, ha un grande pregio rispetto ad altre destinazioni: qui la vita costa davvero poco. Quindi, anche se si tratta di una meta turistica, i prezzi di hotel e resort sono assolutamente convenienti per un turista italiano.

In sostanza, si può fare una vacanza da sogno spendendo relativamente poco. Naturalmete bisogna trovare le occasioni giuste e soprattutto scegliere con cura l’alloggio. Di strutture ricettive sull’isola ce ne sono moltissime ed è facile commettere qualche errore di valutazione. Prenotare alla cieca senza aver mai visto personalmente una struttura non è mai facile.

Il consiglio del Turista fai da te, che ci ha sempre permesso di non rovinare la vacanza con delusioni inaspettate, è quello di controllare le recensioni di chi ci è già stato. La soluzione ottimale è quella di incrociare le recensioni su più siti e piattaforme come Trpadvisor o Booking. Consulta la recensioni su Tripadvisor e Booking.com

Una volta trovati gli hotel che più si addicono al vostro stile di viaggio e a quello che state cercando, potete prenotare direttamente online. Personalmente vi consigliamo di farlo su Booking.com.

Questo portale è sicurissimo, da la possibilità di cancellare la prenotazione gratuitamente e soprattutto è molto vantaggioso perchè offre il miglior prezzo garantito. In sostanza, se in rete trovate delle tariffe inferiori Booking.com vi offrirà la stanza alle stesse condizioni economiche che avete trovato su altri portali. La politica del prezzo più basso è un elemento a cui booking.com tiene parecchio. Inoltre, Booking è sicuro al 100% anche dal punto di vista delle transazioni. 

Prenota subito il tuo hotel a Phuket su Booking.com!

🛡 Hai bisogno di un'assicurazione viaggio? Ti consigliamo questa!

Ti potrebbe interessare anche:

Ultimi Articoli:

Metro Catania: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Catania

La città che sorge ai piedi dell'Etna, che la domina nella sua maestosità. Ma anche la città che ha dato i natali...

Cenacolo Vinciano, l’Ultima Cena secondo Leonardo Da Vinci

Il dipinto dell'Ultima Cena, conosciuto anche come Cenacolo Vinciano è probabilmente l'opera d'arte più importante e conosciuta relativa a questo particolare della...

Metro Torino: mappa, biglietti, orari e altre info sui trasporti a Torino

Una città che ha tanto da raccontare: la storia di Torino inizia nel terzo secolo avanti Cristo, quando venne fondata dai Taurini....

Bad Moos, Dolomites Spa Resort per il tuo benessere

Le vacanze in montagna non sono tutte uguali, anche quando ci si reca nello stesso posto, l'esperienza può essere molto diversa a...

-