Weekend a Torino: tutto quello che c’è da visitare

Una città ricca d’arte e di storia, vecchia capitale del Regno Sabaudo e dell’antico Regno d’Italia, non è possibile passare per Torino senza respirare le vecchie e le nuove suggestioni e influenze di questa città.

Impossibile non conoscere questa città fantastica e a misura d’uomo. Sono tantissime le meraviglie da visitare e da scoprire, ma è possibile concentrare tutto in pochi e intensi giorni. Torino è infatti una città ben collegata e facile da raggiungere in diversi modi: tra questi può essere una comoda e pratica soluzione viaggiare sulle rotaie. Ci sono tantissimi i biglietti per il treno Roma Torino, ad esempio, disponibili per arrivare in poche ore dalla capitale d’Italia a quella sabauda grazie all’alta velocità.

E perché non scegliere proprio un weekend per scoprire la città, le sue atmosfere e i suoi colori! Il tempo di un finesettimana può essere sufficiente, ma per godersi a pieno la città è meglio pianificare un itinerario completo e concentrato. Vediamo insieme alcuni suggerimenti sulle tappe immancabili.

Gli immancabili: cosa visitare a Torino in un weekend

Diversi sono i posti da visitare a Torino durante una piacevole passeggiata che vi terrà impegnati per una giornata intera, o quasi.

Giorno 1: monumenti e santuari

Tra le chiese segnaliamo in particolare quella della Grande Madre e il Duomo, da visitare dentro e fuori. Ma tra tutte non può assolutamente mancare, anche per visite brevi, la chiesa della Consolata, un santuario particolarissimo che unisce stile barocco e romanico.

Un bicerin a piazza Vittorio Veneto

Tra le tante e sconfinate piazze di Torino, Piazza Vittorio Veneto (o semplicemente Vittorio) costituisce una tappa fissa e obbligata: oltre allo splendore della piazza, da lì è possibile ammirare la chiesa della Grande Madre che si diceva sopra, il Po, gustare un buon caffè sotto i portici durante una dolce pausa.

Una sosta qui o in un’altra delle piazze del capoluogo piemontese può essere anche l’occasione perfetta per gustare un bicerin, una bevanda tipica torinese composta da caffè e cioccolato. Una dolce pausa per assaggiare la città anche dal punto di vista culinario. Questo caffè ricco si trova ovunque, ma i più curiosi troveranno il locale dove la bevanda è nata, Caffè al Bicerin, che si trova sempre in centro.

Per continuare con il gusto cioccolato e ricaricare le energie con una nota dolce, Torino ha altre prelibatezze da offrire: non potete andar via dalla città senza aver assaggiato almeno una cioccolata calda e un paio di gianduiotti con le nocciole del Piemonte!

La Mole Antonelliana e il museo del Cinema

L’edificio simbolo della città: immancabile tappa per ammirare la città dall’alto. Non lasciatevi scoraggiare dalla fatica, è possibile fare una visita in ascensore per una visione panoramica di Torino dall’alto.

Al suo interno è possibile ammirare anche il Museo del Cinema: una collezione unica che annovera più di due milioni di opere d’archivio in cui perdersi tra riproduzioni, oggetti, manifesti. Lascerà veramente senza fiato gli appassionati.

Giorno 2: Museo Egizio

Dopo un assaggio della città e della sua storia si parte: è la volta dell’immenso Museo Egizio. Con oltre seimila reperti esposti è il più importante museo al mondo per la cultura egizia, secondo solo a quello del Cairo. È una tappa imperdibile per gli appassionati dell’universo di questa antica civiltà, ma anche per i più profani: tra mummie, papiri, gioielli e amuleti, statue, sarcofagi e molto altro.

Passeggiata nel Parco del Valentino prima di andar via

Prima di ripartire, prendetevi un momento di relax per salutare la città. Cuore verde della capitale è un meraviglioso parco in cui fare splendide passeggiate e divertenti attività che vengono spesso organizzate nei pressi. Al suo interno si possono ammirare poi altre particolarità della città come il romantico Giardino Roccioso e il Borgo Medievale.

Il bello di un viaggio sono le scoperte inattese, gli imprevisti non pianificati.
Vivili con serenità con un'assicurazione viaggio. Clicca qui.

Ultimi Articoli

Visitare la Torre Eiffel: come raggiungerla e come salire

Svetta, sul podio dei siti turistici più visitati della Francia – davanti al Mont Saint Michel e alla Reggia di Versailles –...

Mercatini di Natale ad Innsbruck: la Guida Completa

Il Natale è sempre più vicino e non c'è periodo dell'anno migliore per trascorrere qualche weekend magico in famiglia. Finalmente è tempo...

Capodanno al Caldo: 5 destinazioni perfette per accogliere il...

Avete sempre sognato di trascorrere la notte di Capodanno al caldo, magari in spiaggia mentre sorseggiate un bel cocktail ghiacciato? Niente di...

Visitare Montalcino: cosa vedere in un giorno

Visitare Montalcino è una delle attività considerate un must durante un tour della Val d'Orcia. Famosa prima di tutto per il pregiato...

Ti potrebbe interessare anche:

Instagram